News da viterbonews24.it

Abbonamento a feed News da viterbonews24.it News da viterbonews24.it
Quotidiano online di Viterbo
Aggiornato: 2 ore 24 min fa

Tra guasti e corse soppresse i pendolari restano a piedi

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

CAPRANICA - Giornata da dimenticare per i pendolari su Roma. A causa di un guasto, i treni da Caprania a Roma sono stati costretti a fermarsi. I pendolari, bloccati, sono stati trasferiti sui pullman.

E’ accaduto nel primo pomeriggio di oggi al passaggio a livello tra la strada provinciale Vajanese e Capranica scalo. Pare che un camion abbia tranciato i cavi della ferrovia bloccando così tutte le corse. Sono state attivate le navette sostitutive ma i pendolari ne hanno atteso per ore l’arrivo.

In mattinata, intanto sulla Roma Nord era stata annunciata la soppressione del 702 delle ore 14.20. ''L’annuncio – spiegano i pendolari - è stato dato alle ore 8.06 sui canali Atac, quindi c’era tutto il tempo per organizzare una corsa sostitutiva fatta da Bus, da Flaminio a Catalano. Ve lo dobbiamo dire sempre noi? Ma non vi vergognate minimamente a dare un così scadente servizio pubblico a persone che pagano biglietti e abbonamenti per ritrovarsi a piedi?''.

Categorie: RSS Tuscia

Polisportiva Monti Cimini in casa del Tivoli senza paura

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

Per la terza di andata del girone A di Eccellenza la Polisportiva Monti Cimini fa visita alla corazzata Tivoli 1919.

Domenica mattina ore 11, capitan Piergentili e compagni saranno ospiti dell’Olindo Galli di Tivoli. Un campo che purtroppo rievoca brutti ricordi in casa Pmc. Era il 13 maggio 2017 quando i cimini furono sconfitti dal Sermoneta Monti Lepini per 1-3 nella finale di Coppa Italia di Promozione. Stagione però che, attraverso i play off, regalò poi al club del presidente Pecci quell’Eccellenza dove ora la Polisportiva vuole ben figurare. Unico superstite attuale di quella gara è quell’Igor Giurato che guiderà l’attacco insieme a Manuel Vittorini già capocannoniere del girone con tre centri.

Piro, Di Giovanni, Teti, Calabresi, Morici sono solo alcune delle tante stelle che militano nella compagine tiburtina allenata dal tecnico Di Giovanni. La Polisportiva Monti Cimini non parte certo battuta ma, con un bel bagaglio di entusiasmo dopo il successo per 4-2 sull’Ottavia, è pronta a giocarsi le proprie carte. Parola di mister Marco Scorsini: “Andremo a giocare di fronte ad un avversario che per qualità e quantità della rosa è la grande favorita per la vittoria finale. Ma non partiremo certo battuti, la vittoria di domenica ci ha dato enorme fiducia ed una partita come questa serve fa parte del processo di crescita di questa squadra che, a piccoli passi, sta dimostrando dei miglioramenti. Dispiace non affrontare questo difficile impegno con tutta la rosa a disposizione. Siamo giovani e lo saremo ancora di più domenica viste le assenze di giocatori per noi importanti”.

Come ha detto mister Scorsini sarà una Pmc ancora più giovane quella che vedremo a Tivoli. Ancora assenti per problemi fisici Nuti e Cristian Vittorini. A loro si aggiunge Di Battista. Arbitra il signor Francesco Igliozzi di Roma 2.

Categorie: RSS Tuscia

Torneo calciotto Interforze ''Santa Rosa'', seconda settimana di eliminatorie

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - Con le partite disputatesi ieri 19 settembre si è conclusa la seconda settimana della fase eliminatoria del torneo di calciotto Interforze “Santa Rosa”.

Alle ore 19,00 sono scese in campo le squadre della Polizia di Stato contro l’Aviazione Esercito, bella partita, la Polizia si Stato ha preso subito l’iniziativa, un’altra squadra rispetto alla partita precedente, disposta bene in campo a copertura di tutti gli spazi mettendo in difficoltà gli avversari, tanto che il primo tempo finiva con la Polizia in vantaggio per 2 a 0.

Nel secondo l’Esercito accorcia le distanze su una disattenzione della difesa avversaria, la gara è bella giocata bene dalle due squadre, che arrivano a pochi minuti dalla fine in pareggio 3 a 3. A due minuti dalla fine l’arbitro concede un gol inesistente in quanto il pallone non aveva oltrepassato la linea di porta, visto chiaramente anche da chi era in tribuna, i giocatori della Polizia lo facevano notare all’arbitro il quale chiedeva ai giocatori dell’Esercito i quali affermavano invece che il pallone fosse entrato dimostrando la poca sportività e contravvenendo a quello che è lo spirito del torneo. Dopo questo risultato il girone vede in testa i Vigili del Fuoco già qualificati mentre il nome dell’altra si saprà dopo l’ultima giornata delle eliminatorie della prossima settimana.

L’altra partita delle ore 20,15 ha visto il confronto tra l’Asd Viterbo Calcio femminile e l‘Aeronautica Militare una bella partita per il gioco e per come l’Aeronautica l’ha interpretata, complimenti ha tutte e due le squadre. In questo girone sono già qualificate il Pianeta Giustizia e l’Aeronautica e l’ultima partita delle eliminatorie servirà per decidere chi sarà prima.

Il torneo riprenderà lunedì 23 con le seguenti partite:

ore 19,00 Aviazione Esercito – Vigili del Fuoco;

ore 20,15 Pianeta Giustizia – Aeronautica Militare.

Ingresso libero presso il campo sportivo della Mazzetta.

Categorie: RSS Tuscia

Torna il giornalino della Viterbese

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - Domenica 22 settembre, in occasione di Viterbese Catanzaro, verrà distribuito il primo numero del giornalino gialloblu 'Con La Forza Del Leone'. La società ha dedicato questa prima uscita ad Andrea Arena, giornalista e grande tifoso dei colori gialloblu.

Con La Forza Del Leone verrà distribuito all'ingresso dello Stadio E. Rocchi sin dall'apertura dei cancelli per la gara Viterbese vs Catanzaro.

All'interno del giornalino potranno essere lette le interviste ai protagonisti, gli approfondimenti sul settore giovanile e femminile, sulle gare giocate e sulle gare future. Inoltre, dai prossimi numeri verrà istituita la pagina del tifoso gialloblu, dove potranno essere raccontate con gli occhi dei tifosi le gare dei leoni di Viterbo.

L'Area Comunicazione e l'intera società ringraziano i collaboratori, i colleghi giornalisti e i tifosi che hanno contribuito e contribuiranno alla redazione degli articoli del giornalino gialloblu durante la stagione 2019/2020.

 

 

Categorie: RSS Tuscia

La Guardia di Finanza ha celebrato San Matteo

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - La guardia di finanza celebra il patrono San Matteo. Questa mattina, in occasione della ricorrenza, si è svolta la tradizionale celebrazione nella chiesa di San Sisto. La cerimonia è stata officiata da monsignor Lino Fumagalli che ha ringraziato le fiamme gialle per la loro attività e l'impegno. Presenti le massime autorità cittadine.

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA FOTOGALLERY


Categorie: RSS Tuscia

Talete, il Tar sospende il commissario anche a Bagnoregio

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

BAGNOREGIO - Il Tar del Lazio ha concesso al Comune di Bagnoregio la sospensiva sul decreto di commissariamento per l'ingresso in Talete, disposto dalla Regione. ''Una prima battaglia storica vinta – commenta il sindaco Luca Profili -. Con cautela attendiamo fiduciosi la camera di consiglio''.

La notizia arriva a pochi giorni dalla sospensiva accordata al Comune di Farnese. Bagnoregio è infatti parte di un gruppo di otto comuni che sta portando avanti una propria azione di resistenza, presso il tribunale amministrativo, all'ingresso obbligato in Talete. La strategia difensiva degli otto comuni, assistititi tutti da un prestigioso studio di avvocati romano, è costruita sulla stessa ossatura ma l'azione di ricorso è individuale.

''Dopo la buona notizia arrivata per Farnese – continua il sindaco Profili – eravamo fiduciosi. Rispetto ai ricorsi precedenti questa sospensiva rappresenta una novità. La camera di consiglio si riunirà nella seconda metà di ottobre e dobbiamo aspettare. Come già detto dal sindaco di Farnese quello che può fare la differenza è l'impostazione di questo nostro ricorso che punta molto sul fatto che la realtà di Talete è in contraddizione con lo spirito della Legge Galli. L'Ato unico era stato disegnato per generare economie di scala e risparmi per i cittadini ma i fatti prospettano esattamente il contrario''.

La sospensiva blocca l'azione del commissario e permette ai comuni di tenere congelata la situazione. Il Tar entrerà nel merito dei ricorsi il prossimo 15 ottobre.

Interessati dal commissariamento sono le realtà di Bagnoregio, Farnese, Grotte di Castro, Proceno, Ronciglione, Monte Romano, Fabrica di Roma e Villa San Giovanni. Per tutti la resistenza all'ingresso in Talete si fonda sulle perplessità in merito alla tenuta finanziaria della società e alla preoccupazione per un aumento significativo delle tariffe. Proiezioni appositamente realizzate parlano di bollette dell'acqua che si andrebbe a triplicare rispetto alla situazione attuale proprio nel caso bagnorese.

 

Categorie: RSS Tuscia

Oltre 10mila presenze al Teverina Buskers

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

CELLENO - Bilancio entusiasmante per la quarta edizione del 'Teverina Buskers', il Festival internazionale degli artisti di strada, con più di 10.000 presenze, svoltosi lo scorso week end nel Borgo fantasma di Celleno, il piccolo centro a metà strada tra Viterbo e Civita di Bagnoregio da poco indicato dal Telegraph fra i più bei borghi fantasma d'Italia.

Oltre diecimila le persone tra bambini e adulti che hanno preso parte alle mirabilanti performance di più di 50 artisti provenienti da tutta Italia e anche dall'estero tra giocolieri, clown, trapezisti, acrobati. Un vero e proprio saggio dell'arte di strada e del circo contemporaneo svolto con passione e professionalità. Molto apprezzati sono stati anche i workshop di giocoleria e il mercatino di artigianato artistico.

''E' stata un'edizione – commenta soddisfatto Simone Romanò, direttore artistico dell'evento e del Circo Verde – in cui siamo riusciti a elevare ulteriormente il livello qualitativo del programma e dell'organizzazione consentendo alle persone di prendere parte piacevolmente alla molteplicità di esibizioni proposte nei diversi palchi naturali che questa incredibile location del borgo fantasma ci offre''.

Un grande progetto realizzato grazie al Comune di Celleno, alla Regione Lazio e ai volontari della Protezione Civile per la disponibilità e il fondamentale sostegno.

 

 

 

Categorie: RSS Tuscia

16 milioni di euro per 500 nuovi chilometri di piste ciclabili

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

Sedici progetti, quasi sedici milioni di euro, più di 500 km di nuove piste ciclabili: questi i numeri della graduatoria con cui la Regione finanzia nel triennio 2019-2021 gli enti locali del Lazio per realizzare infrastrutture ciclabili, a seguito della manifestazione di interesse pubblicata alla fine dello scorso anno. Per la Provincia di Viterbo finanziati i progetti dei Comuni di Montalto di Castro, Civitella d'Agliano, Gradoli.

''Il nostro obiettivo – spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – è favorire lo sviluppo di una mobilità sostenibile e di consentire ai cittadini di spostarsi più agevolmente e con un impatto ambientale ridotto. Dobbiamo agevolare la mobilità nella Capitale come in tutte le province del Lazio, senza dimenticare che territorio e ambiente vanno tutelati e non aggrediti con infrastrutture ad alto impatto''.

''Il bando lanciato lo scorso anno ha avuto un grande successo: oltre 130 progetti da tutta la regione, segno che il bando era molto atteso e che il territorio ci ha creduto'', commenta Mauro Alessandri, Assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio. 'È stato necessario un lungo lavoro di istruttoria dei progetti, e per una felice combinazione possiamo annunciare il finanziamento proprio nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Ma non ci fermeremo qui: proseguiremo per strutturare meglio l'intera rete ciclabile regionale, per utilizzare circa 4 milioni di ulteriori risorse ministeriali per la Ciclovia Tirrenica e per valorizzare i progetti di maggior respiro territoriale, che il bando regionale ha messo in evidenza', conclude Alessandri.

Le dichiarazioni rilasciate dagli enti locali verranno ora verificate per procedere agli atti conseguenti, per cui saranno ancora possibili variazioni e scorrimenti nella graduatoria finale; Astral SpA affiancherà gli enti stessi e fungerà da attuatore, semplificando e accelerando le procedure.

Categorie: RSS Tuscia

Cisl: parte da Viterbo il corso di formazione per operatori attivi nei servizi

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - Oggi a Viterbo si è tenuto il primo dei corsi formativi, promosso dalla Cisl del Lazio, e rivolto ai propri operatori attivi nella galassia dei servizi. Il corso dopo Viterbo tra la fine di settembre e il mese di ottobre, farà tappa a Roma, Rieti, Frosinone e Latina.

Il corso si propone di illustrare i valori e l'identità della Cisl declinati nel presente consolidando il senso di appartenenza, di mantenere viva la cultura storica dell'organizzazione come propria mappa valoriale e culturale, di capire la composizione e l'evoluzione della forza lavoro e degli iscritti alla Cisl nei territori, di comprendere le modalità di raccordo con i lavoratori e apprendere gli strumenti per una comunicazione e un ascolto efficace diventando così il vero anello di congiunzione tra i territori, le persone e la Cisl.

Il corso è ''sviluppato in continuità con la conferenza dei servizi della Cisl Lazio del 2018 e con la successiva attivazione del corso specifico per Rsu Rsa, Rls e Sas' e che 'intende formare i partecipanti ad un'appartenenza consapevole alla Cisl, declinata sia nel proprio ambito specifico che nella confederalità, per dare risposte sempre più efficaci e puntuali alle richieste di lavoratori e iscritti''.

Gli appuntamenti in programma sono: Latina il 30 settembre, Frosinone il 16 ottobre, Roma e Rieti il 24 ottobre.

Categorie: RSS Tuscia

Sciopero Cotral, alle 13 adesione al 42%

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - Cotral rende noto che alle ore 13 di oggi il 42% dei dipendenti dell'azienda ha aderito allo sciopero di 24 ore indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal. Nel rispetto della fascia di garanzia il servizio sarà regolare dalle 17 fino alle 20. Ulteriori disagi e/o soppressioni potranno verificarsi dalle 20 a fine servizio.

Categorie: RSS Tuscia

Cambiamo, con Toti: nasce il comitato anche a Viterbo

Ven, 20/09/2019 - 19:19
2019-09-20

VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo:

“Cambiamo!” si presenta in Regione Lazio con la conferenza stampa del presidente Giovanni Toti, organizzata dai consiglieri regionali Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli, alla presenza dell'ex presidente del Consiglio regionale Mario Abbruzzese, che ha aperto l'incontro.

''Siamo all'interno del centro-destra, senza se e senza ma, e siamo alleati con Salvini e Meloni, non abbiamo nulla a che fare con il centro sinistra, che sta deturpando l'immagine politica di questo Paese. Parlando di contenuti è giusto affrontare il tema dei giovani, del lavoro, nostro dovere morale e politico è dare l'opportunità ai ragazzi di rimanere nel nostro territorio. Per questo bisogna stare vicino alle imprese e stimolare la fiducia, perché loro non credono più alle istituzioni. Ringrazio il presidente Toti di essere qui' ha concluso Abbruzzese firmando l'atto costitutivo per la fondazione del movimento politico 'Cambiano con Toti', di cui è tra i soci fondatori.

Ferme e decise anche le parole del consigliere Ciacciarelli: ''Il buongoverno ligure deve essere esportato anche in Regione Lazio, le persone hanno bisogno di risposte su tantissimi temi: scuola, trasporti, sanità, ambiente. Con Giovanni sono sicuro che faremo molto bene, ed alle prossime elezioni regionali del Lazio riusciremo a mandare a casa la sinistra e restituire finalmente ai cittadini un Governo degno ed attento alle loro esigenze. Questo gruppo, che è fermamente alternativo al centrosinistra, farà una sana e costruttiva opposizione, bloccando tutti quei provvedimenti che vanno contro gli interessi dei cittadini del Lazio, e, laddove ci sarà la possibilità, migliorando quelli proposti in aula''.

L'adesione a ''Cambiamo'' è stata illustrata da uno dei fondatori, Adriano Palozzi: ''Una scelta di cuore e di testa, verso un percorso politico all'avanguardia insieme al presidente Giovanni Toti, che rappresenta rinnovamento, radicamento sui territori e trasparenza. Un percorso al quale ho fortemente creduto, tanto da essere uno dei fondatori del Movimento e dei principali promotori a livello territoriale. Insieme agli amici Pasquale Ciacciarelli, Mario Abbruzzese e a tantissimi amministratori locali, nel Lazio, stiamo costruendo una grande squadra: umile, competente, vicina alle istanze della comunità. In Regione – conclude Palozzi – il nostro scopo fondamentale sarà quello di tutelare i diritti dei cittadini attraverso un'opposizione concreta nei confronti di una amministrazione regionale, quella guidata dal presidente Zingaretti, assolutamente fallimentare su tutti i fronti: dalla sanità al sociale, dallo sviluppo economico alla mobilità''.

Anche la provincia di Viterbo è pronta alla sfida: ''Dobbiamo tornare protagonisti e dal consiglio regionale del Lazio è giunto un importante segnale per una politica condivisa - aggiunge Pietro Lazzaroni, responsabile del comitato promotore viterbese, lieto dell'arrivo in conferenza di Gianfranco Galli, storico esponente romano di Forza Italia –: la presenza di Gianfranco è stata molto significativa, una sua eventuale adesione sarebbe un valore aggiunto; nei prossimi giorni, grazie al mio ruolo nel comitato regionale, avrò un confronto personale con lui, per verificare se ci sono le condizioni di un suo ingresso in Cambiamo''.

''Alla politica delle poltrone noi rispondiamo con la politica dei territori, degli amministratori locali, che ogni giorno si rimboccano le maniche e lavorano in mezzo alla gente per risolvere i piccoli grandi problemi delle loro città. In Regione Lazio – conclude il governatore Toti - presentiamo il nuovo gruppo di 'Cambiamo' con Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli. Come loro tanti altri amministratori sono pronti a sostenere il nostro progetto, perché per cambiare serve l’energia e la competenza di chi è abituato a mantenere le promesse sul proprio territorio. Dalle parole ai fatti, questo è solo l’inizio: 'cambiamo' insieme questo Paese''.

Cambiamo! con Toti

Comitato promotore Provincia di Viterbo

Categorie: RSS Tuscia

Il sindaco Caprioli vince la tombola in piazza e porta a casa 1000 euro

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

di Benedetta Parroccini

CIVITA CASTELLANA - E' il sindaco di Civita Castellana Franco Caprioli a vincere la tradizionale e ambita tombola che si effettua durante le Festività Patronali in onore dei Santi Marciano e Giovanni.

Il sindaco ha così commentato l' accaduto: ''E' stata la mia compagna Sabrina ad acquistare le cartelle della tombola scegliendo come numeri le nostre date di nascita. Successivamente ci siamo recati a cena presso lo stand gastronomico allestito dal gruppo carnevalesco Jamaicano, per questo motivo abbiamo affidato le cartelle ad un nostro amico. E' stato proprio lui a venirci ad informare, al termine dell'estrazione, che avevamo vinto il montepremi insieme ad un altro giocatore. Inizialmente pensavo fosse uno scherzo, poiché non sono molto fortunato nel gioco, invece era tutto vero. La somma vinta è di mille euro, ma io e la mia compagna Sabrina abbiamo deciso, in comune accordo, di devolverla in beneficenza''.

E' un gesto lodevole ed ammirevole che andrà ad aiutare coloro che più ne hanno bisogno.

Categorie: RSS Tuscia

Previsioni meteo per il weekend

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

Viterbo

Tempo stabile nella giornata di sabato con ampie schiarite al mattino, qualche nube nel pomeriggio; in serata le nubi saranno più compatte e nella notte si attendono piogge sparse. Piogge anche domenica mattina prima di un generale peggioramento che porterà temporali intensi sia nel pomeriggio sia nella serata. Temperature comprese tra +10°C e +25°C.

 

Lazio

Tempo stabile nella giornata di sabato con ampie schiarite al mattino, nubi in aumento a partire dal pomeriggio e poi anche nelle ore serali; piogge attese nella notte. Tempo instabile nella giornata di domenica con qualche pioggia al mattino, localmente più abbondante sulla costa; al pomeriggio come anche in serata si attendono temporali intensi su tutti i settori.

Ampi spazi di sereno nelle ore diurne al Nord, con solo qualche innocuo addensamento sui settori occidentali. Nuvolosità in aumento anche ad Est in serata, mentre in nottata sono attesi i primi acquazzoni e temporali ad iniziare dal Nord Ovest. Sole prevalente al mattino al Centro Italia, mentre al pomeriggio al nuvolosità tenderà ad aumentare a partire dal versante tirrenico. Cieli irregolarmente nuvolosi in serata ma con tempo asciutto, prima che in nottata le prime piogge bagnino le coste di Lazio e Toscana.

Tempo stabile e generalmente soleggiato nelle ore diurne sulle regioni meridionali e in particolare su quelle Peninsulari. Qualche nube in più sulle Isole ma senza fenomeni di rilievo, mentre in serata e in nottata i cieli saranno irregolarmente nuvolosi su tutte le zone.

Temperature minime in generale diminuzione, massime invece in lieve aumento.

Categorie: RSS Tuscia

Civita di Bagnoregio patrimonio Unesco, consegnato il dossier di candidatura

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

BAGNOREGIO - Il paesaggio culturale di Civita di Bagnoregio si candida a diventare patrimonio dell’Umanità. ''In queste ore la Regione Lazio ha inviato al Ministero dei Beni e le Attività Culturali il dossier di candidatura che abbiamo preparato in questi mesi affinché l’Unesco si esprima per una prima verifica di completezza – racconta il sindaco Luca Profili -.

Se tutto andrà bene saremo pronti poi per la presentazione definitiva. Stiamo vivendo un periodo straordinario, storico per Bagnoregio e per l’intera Tuscia che ci sentiamo di rappresentare al meglio. È un giorno da libro dei ricordi per tutti noi''.

Il dossier, di 242 pagine, punta a mettere in evidenza la specificità del luogo come esempio dell'incontro tra natura e uomo nel segno della resilienza. La candidatura de Il Paesaggio Culturale di Civita di Bagnoregio è un passaggio importante per un intero territorio che affaccia sulla Valle dei Calanchi.

Vuole essere la consacrazione e il potenziamento di un percorso che ha portato, negli ultimi anni, Civita a diventare un punto di riferimento su un'area vasta. Punto di riferimento ed esempio di un turismo sostenibile, di un'accoglienza di altri tempi, di uno sviluppo costruito nel pieno rispetto dell'ambiente e che trova un asset necessario e imprescindibile nella tutela dei caratteri più autentici di un luogo: paesaggio, beni storico-artistici, patrimonio enogastronomico e artigiano.

Qui la mano dell'uomo ha incontrato nei secoli la natura, siglando un patto fatto di equilibri sottili e rispetto. Civita ha saputo sfidare tutti i tempi, anche quello contemporaneo. Da luogo destinato all'abbandono è diventato il posto di un futuro possibile. Anche per le nuove generazioni, chiamate alla sfida di accogliere il mondo a casa propria. Destinate a custodire gelosamente un'identità unica e renderla fruibile a chi sa muoversi lentamente per vedere e ascoltare davvero.

''La candidatura Unesco – spiega il sindaco Profili – ci pone davanti un percorso pieno di sfide e stimoli per migliorare la nostra accoglienza turistica e rendere sostenibile i flussi. Tanti gli obiettivi che siamo chiamati a centrare, nei prossimi anni, sul fronte dei servizi. Anche grazie al lavoro di Casa Civita siamo in cammino su tanti importanti fronti perché convinti che quanto fatto fino a ora sia solo l'inizio di un grande percorso''.

Categorie: RSS Tuscia

Il basket viterbese fa ''gioco di squadra''

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

VITERBO - Grande giornata per il basket viterbese quella vissuta ieri presso la Sala Regia di Palazzo dei Priori. Alla presenza delle massime autorità cittadine (hanno presenziato e portato il loro saluto il sindacoArena, l'assessore allo Sport De Carolis, il consigliere delegato Achilli), dell'on. Mauro Rotelli, del Sostituto Procuratore FIP Claudio Ubertini, del delegato provinciale CONI Ugo Baldi, Stella Azzurra Viterbo, Ants Viterbo e Blu Star Viterbo hanno presentato la loro prossima stagione agonistica.

Lo hanno fatto insieme, unite da un progetto comune che intende offrire a tutti coloro che vogliono avvicinarsi alla pallacanestro, un percorso completo che permetta di iniziare fin da piccolissimi, proseguire l'attività nei settori giovanili ed in seguito poter conquistare anche importanti ruoli in prima squadra.

'Guidare società sportive oggi è molto difficile - ha sottolineato Marcello Meroi, vice presidente della Stella Azzurra. Non bastano impegno e passione, bisogna saper affrontare quotidianamente problemi normativi, gestionali, commerciali, logistici, fiscali. Non si può più improvvisare. Per questo riteniamo fondamentale che le tre maggiori società di basket della provincia consolidino reciprocamente esperienze, professionalità ed obiettivi, allo scopo di fornire a chi si avvicina a questo magnifico sport servizi ed organizzazioni efficaci e di qualità'.

'Abbiamo iniziato una collaborazione intensa e convinta con la Stella Azzurra - ha affermato Francesca Meloni, presidente delle ANTS - che già lo scorso anno ha visto i ragazzi Under 15 Gold allenati da Maria Chiara Scaramuccia, conquistare il titolo di campioni regionali. Questo successo ci permetterà di avere al via della stagione giovanile due squadre, l'Under 15 e l'Under 16, nei tornei di Eccellenza. Certo è che la sinergia tra due società storiche che tanto hanno rappresentato e rappresentano nel basket locale, sarà fondamentale per crescere ancora'.

'Partiamo dal Minibasket per far divertire i cestisti più piccoli e seguirli passo dopo passo fino al loro passaggio nei campionati giovanili - ha commentato Giovanna Falchi, presidente della Blu Star Viterbo. Abbiamo tanti piccoli atleti che la storia sportiva e l'esperienza di Lillo Ferri coltivano da anni con passione e competenza. Un percorso comune per farli crescere è uno stimolo per loro ed una scommessa da vincere per tutti noi'.

Spazio doveroso nella serata anche per i Main sponsor della Stella Azzurra (l'Ortoetruria con Riccardo Papi, presente anche Andrea Tizzi) e delle Ants (la Belli 1967 rappresentata da Simone Belli), intervenuti per portare il proprio 'in bocca al lupo' alle squadre. 'E' grazie a loro e ad ogni altro sponsor, grande o piccolo che sia, che possiamo continuare a fare tutto questo - hanno dichiarato all'unisono i dirigenti delle tre società. E tra l'altro il loro intervento economico non ha valenza solo sportiva, ma anche fortemente sociale, perché permette a tanti ragazzi di vivere, confrontarsi e crescere in realtà sicure e protette'.

E' poi intervenuto Luca Provvedi, titolare della 'We-COM srl', che ha illustrato il suo progetto sportivo-sociale 'volto a sostenere l'avvio allo sport di quei ragazzi, segnalati da realtà attivamente impegnate sul territorio, che per tanti motivi non avrebbero possibilità di farlo'. Un'iniziativa di grande valenza alla quale le società presenti hanno subito dato piena e convinta adesione. In conclusione, il momento 'clou' della serata, con la presentazione di roster e staff di ANTS e Stella Azzurra. Tra gli applausi generali sono stati presentati singolarmente tutte le protagoniste ed i protagonisti di una prossima stagione sportiva che si annuncia assai competitiva per tutti, nella quale 'biancostellati' e 'formiche' porteranno in alto i colori della Città di Viterbo

Categorie: RSS Tuscia

Banconote false e carte di credito clonate dentro casa, arrestato

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

BASSANO ROMANO - I carabinieri della stazione di Bassano Romano, a conclusione di un'indagine speditiva sviluppata a seguito di un approfondimento informativo, emerso da servizi di costante controllo del territorio, hanno deciso di sottoporre a perquisizione personale e domiciliare un pregiudicato di origini romane di circa 30 anni, trovandolo in possesso di varie banconote risultate false per un valore di 200 euro, e di due carte di credito clonate e di non giustificata provenienza; al termine della perquisizione il soggetto è stato dichiarato in arresto e tradotto in carcere.

Categorie: RSS Tuscia

Gli ambulanti di Forte dei Marmi a Viterbo

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

Riceviamo e pubblichiamo dal consorzio Gli ambulanti di Forte dei Marmi

VITERBO - Speciale ed esclusivo appuntamento con l’evento-mercato più famoso d’Italia. Ritorna infatti a grandissima richiesta a Viterbol’eccellenza dell’unico vero ed originale mercato di qualità de ''Gli Ambulanti di Forte dei Marmi''. In uno speciale evento che ovunque attrae migliaia di visitatori, tutto il meglio del Made in Italy artigianale, niente cineserie di scarso pregio ed imitazioni, solo qualità garantita al prezzo migliore! Le notissime ''boutique a cielo aperto'' (come vengono ormai definite anche su stampa e TG nazionali) apriranno domenica 29 settembre a Viterbo (nella storica centrale location di Piazza della Rocca). Dunque, una giornata da non perdere assolutamente per le migliaia di fans dell’originale Consorzio della zona! Sarà come al solito la festa dello shopping più glamour e conveniente, con orario continuato, anche in caso di maltempo, dalle 8 alle 19.

I famosi ambulanti toscani – ormai valutati oltre l’aspetto commerciale e divenuti un vero e proprio fenomeno di costume - tornano dunque finalmente nel capoluogo della Tuscia (dove sono a dir poco attesissimi), per riportare anche qui le magiche atmosfere del Mercato del Forte, sinonimo di genuinità e qualità artigianale garantita. Tante idee per gli acquisti in un autentico spettacolo di bancarelle e di pubblico, che, non a caso, viene ormai comunemente definito 'evento-mercato'. La definizione non è casuale, ma vuole sottintendere l’unicità (nel panorama nazionale) e la valenza prima di tutto culturale, oltreché commerciale, della proposta. Non a caso, ormai, si parla del Consorzio 'Gli Ambulanti di Forte dei Marmi' (non solo in Italia ma anche all’estero) come di una “eccellenza italiana”. L’anno scorso, l’ormai mitico Consorzio ha organizzato oltre 80 tappe di questo spettacolo in giro per l’Italia, con un pubblico stimato ad evento mediamente oltre le 20 mila persone (con punte oltre le 90 mila, come nel caso delle manifestazioni romana e milanese), e con importanti ricadute di indotto turistico e commerciale per le città che ospitano. Tra le città più importanti già abitualmente toccate dallo show, ci sono Roma (con il prestigioso Patrocinio della Capitale), Milano, Torino, Perugia, Genova, Savona, Monza, Bologna, Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Pavia, Como, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Vigevano, Legnano, Alessandria, Asti, Novara, Vercelli, Casale Monferrato, Alba, San Donà di Piave, Belluno, Conegliano, Pordenone, Gorizia, Trieste, Fiumicino, Viterbo, San Benedetto del Tronto, La Spezia, solo per citarne alcune, oltre a tanti altri bellissimi borghi e cittadine tipiche del nostro Belpaese.

Il Consorzio (depositario del marchio unico, originale e registrato “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi”), nato per primo nel 2002 dall’unione di alcuni dei migliori banchi presenti nello storico e famoso (nel mondo) mercato di Forte dei Marmi, con lo scopo di renderne itinerante lo spettacolo nelle piazze nazionali, è stato da allora oggetto di diversi tentativi di imitazione, peraltro lontanissimi dall'originale, ed è impegnato nelle competenti sedi legali in difesa della sua originalità ed unicità di marchio e format. Per capire quale sia il Consorzio originale e quali le imitazioni, è sufficiente guardare alla “data di nascita” per capire chi ha copiato chi (peraltro con risultati tutti da discutere).

Cosa c'è, infatti, di più originale di decine di “aziende ambulanti” d.o.c. (anche se, in questo caso, il termine è quanto mai riduttivo), tutte provenienti dalla storica e blasonata location di Forte dei Marmi, una delle mete più esclusive del turismo mondiale? Sui grandi banchi di vendita è possibile trovare il meglio della tradizione toscana ed italiana dell'artigianato di qualità: abbigliamento, pelletteria di altissima fattura artigianale (borse e scarpe), la migliore produzione nazionale di cachemire, pellicceria, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bijoux, raffinata arte fiorentina. La qualità è sempre rigorosamente declinata anche con la massima convenienza. Bandite per statuto imitazioni e 'cineserie' di scarso pregio, è sui banchi de 'Gli Ambulanti di Forte di Marmi' che si trovano le nuove tendenze della moda, spesso riprese anche da tanti fashion blogs e magazines femminili.

''Il nostro è un invito - spiega il Presidente del Consorzio, Andrea Ceccarelli - a diffidare di ogni tentativo di imitazione e valutare, invece, passando direttamente tra i nostri banchi, la qualità delle nostre merci e l'immagine coordinata delle nostre bancarelle. Il nostro marchio è ormai sinonimo di shopping esclusivo e conveniente''.

Per conoscere nel dettaglio il calendario completo delle date dei mercati dello show itinerante de ''Gli Ambulanti di Forte di Marmi®'' è possibile consultare l’unico sito web ufficiale (attenzione ai 'fake') www.gliambulantidifortedeimarmi.it, dal quale si accede anche alla pagina Facebook da oltre 130mila fans reali e certificati ed alla App del Consorzio.

Categorie: RSS Tuscia

Domenica il nono raduno bandistico della Città di Gallese

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

di Benedetta Parroccini

GALLESE - Domenica 22 settembre si svolgerà il nono raduno bandistico Città di Gallese. A tale evento parteciperà la Banda Musicale Città di Gallese, il Corpo bandistico 'Raffaele Poleggi' di Fabrica di Roma e la Banda Musicale 'Enrico Gai' di Nepi. La giornata inizierà nel primo pomeriggio con l'arrivo delle Bande che animeranno le vie del Centro storico di Gallese, sfilando lungo le mura merlate e attraversando le bellezze architettoniche e monumentali, come il bellissimo palazzo ducale, che la Città di Gallese conserva. I gruppi musicali giungeranno poi in Piazza Sant'Agostino, che si presenta come un vero e proprio teatro all'aperto grazie alle facciate degli antichi palazzi.

In questa splendida cornice ciascun complesso si esibirà in un concerto di circa trenta minuti, portando in scena il proprio repertorio bandistico, variando tra musica classica, sinfonica, pop, rock, blues e spiritual. Il nono raduno terminerà in serata con un 'Concertone finale' e un piacevole momento di convivialità. La piacevole manifestazione è stata organizzata grazie al contributo del Comune di Gallese, alla collaborazione con la Pro-loco locale , il locale circolo A.N.S.P.I. , la Parrocchia di Gallese e alla preziosissima assistenza del Gruppo di Protezione Civile Comunale. Al raduno bandistico del 22 settembre seguirà un secondo imperdibile appuntamento, domenica 13 ottobre, con la Rassegna di musica sacra per coro 'Tue so' le laude...'.

L'Associazione Musicale 'Marco Spoletini' di Gallese non vuole solo proporre eventi musicali ma, anche quest'anno, ha deciso di organizzare preziose occasioni di promozione del patrimonio musicale e soprattutto di valorizzazione delle tradizioni popolari e delle bellezze artistiche del territorio di Gallese, potendo fare affidamento su salde amicizie legate dalla passione per la musica.

Categorie: RSS Tuscia

Roma Nord, ecco il cronoprogramma dei lavori

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato Pendolari Roma Nord

VITERBO - Il 18 settembre 2019 c’è stata firma del protocollo di intesa tra la Direzione Trasporti della Regione Lazio e i sindaci dei comuni insistenti sulla nostra ferrovia per l’istituzione dell’Osservatorio di Vigilanza su Sicurezza, lavori di raddoppio e criticità dell’orario di servizio. Sotto riportiamo il protocollo firmato dalla Regione con i sindaci dei comuni in provincia di Roma, mentre analogo protocollo è stato firmato dai sindaci della provincia di Viterbo. Già questo ci insospettisce un po’ visto che sarebbe stato meglio fare un protocollo unico tra la regione e tutti i sindaci dei comuni da Sacrofano a Viterbo.

Questo vuol dire che tutti gli aspetti legati alla sicurezza della linea (vista l’adozione dal 1 luglio, con quasi 3 anni di ritardo da parte della Regione e di ATAC, della restrittiva normativa ANSF) e alle fondamentali opere di adeguamento strutturale della linea (raddoppio di binario, segnalamento ferroviario, nuovi treni) saranno monitorate da questo osservatorio. E’ ancora possibile per gli enti locali interessati alla tematica richiedere l’iscrizione tramite la casella PEC trasporto_ferroviario@regione.lazio.legalmail.it .

Avevamo chiesto anche noi di farne parte, ma la Regione Lazio ha ritenuto opportuno non farci sedere al tavolo, per ragioni tutte da chiarire ma che attualmente non ci interessano.

Ci sorprende un po’ non avere ancora letto qualcosa di più dettagliato sulle competenze, sui flussi informativi e sulle attività circa l’osservatorio di vigilanza. Speriamo che a breve escano tutti i dati necessari, altrimenti non si andrà tanto lontano.

Proprio per fare in modo che questa nuova istituzione abbia dati su cui lavorare,da questo momento in poi terremo anche noi aggiornata l’agenda dei lavori, per arrivare al 31.12.2023 (tra circa 4 anni) con lavori di ammodernamento e raddoppio completati su tutta la linea, da Piazzale Flaminio a Viterbo, e con gli 11 nuovi treni promessi e i parcheggi di scambio attivi, sempre nel rispetto della normativa vigente (ANSF o altro soggetto). Saremo l’ombra vigile dell’osservatorio.

Ecco intanto il riepilogo delle attività e dei tempi comunicati dalla Regione Lazio all’assemblea pubblica del 14 settembre a Castelnuovo di Porto, in costante aggiornamento, per una prima condivisione con l’Osservatorio, al quale faremo pervenire tutta la documentazione necessaria. La nostra roposta è condivisa anche con l’associazione TrasportiAmo. La nostra versione odierna, come base di lavoro per il futuro è la seguente. Prendiamone nota! Per noi si instaura un tavolo aperto con l’Osservatorio da qui al 2024, anche per valutare l’operato di sindaci e assessorato ai trasporti della regione perché vogliamo credere che dopo le promesse ci siano i fatti e non sterili incontri di routine solo per far vedere che si sta facendo qualcosa. Se le date da noi indicate non fossero corrispondenti, speriamo che l’Osservatorio ci aggiorni in tal senso e soprattutto ne diffonda presto uno analogo di loro competenza e proprietà, ma aggiornato.

Quindi, Direzione Trasporti e Assessorato della Regione Lazio e Sindaci nell’Osservatorio, i pendolari e cittadini di romanord vi guardano e vi valutano: non li deludiamo.

Categorie: RSS Tuscia

Morì d'infarto dopo un pugno, confermata la condanna in Appello

Ven, 20/09/2019 - 13:06
2019-09-20

ISCHIA DI CASTRO – (b.b.) Dopo aver ricevuto un pugno morì d’infarto per il forte stress subito, confermata in Appello la condanna al suo aggressore. 6 anni e 8 mesi di reclusione per omicidio preterintenzionale ad un 41enne nigeriano ma residente ad Ischia di Castro, finito in manette oltre sei anni fa.

Condannato in primo grado il 5 novembre del 2017, ieri mattina dopo ore di camera di consiglio i giudici del tribunale capitolino hanno confermato la pena.

I fatti risalgono al 7 ottobre del 2013, una giornata tranquilla ad Ischia di Castro: vittima e aggressore si ritrovano casualmente in un bar del centro, il Bar Giglio. All’improvviso la furia del ragazzo: alterato e visibilmente agitato chiede ripetutamente alla ragazza dietro al bancone di una persona che avrebbe dovuto incontrare e che però non si è presentata. Quindi la rabbia, inarrestabile che preoccupa la barista: “Ho chiesto all’unica persona presente di rimanere con me, di non lasciarmi sola” ha raccontata in aula nel corso di un’udienza. E ad essere presente, in quel momento, è il 65enne Benedetto Giovannoni. Che prima riesce a tranquillizzare il 41enne, poi rimane vittima della sua violenza.

Categorie: RSS Tuscia