capodimonte-tuscia.com e' il portale dedicato alla comunita' di residenti e visitatori di Capodimonte (VT) sul lago di Bolsena in provincia di Viterbo.

capodimonte-tuscia.com non e' affiliato al Comune di Capodimonte e i contenuti qui presentati sono opinioni personali dei singoli autori. capodimonte-tuscia.com si rimette al Diritto di Citazione per le notizie, in particolare su Capodimonte, riportate da altre fonti, e di cui si cita sempre la fonte originale come previsto da vigente normativa.

Temporali, alberi crollati, trombe d’aria e strade interrotte

[Mostra miniature]
jQuery('#ngg-slideshow-d7cd3c0b93051685d46cecdaa773bc8d-1555348140-image-list').hide().removeClass('ngg-slideshow-nojs');
jQuery(function($) {
jQuery('#ngg-slideshow-d7cd3c0b93051685d46cecdaa773bc8d-1555348140').nggShowSlideshow({
id: 'd7cd3c0b93051685d46cecdaa773bc8d',
fx: 'fade',
width: 600,
height: 400,
domain: 'http://www.tusciaweb.eu/',
timeout: 2000 });
});

Droga stoccata nei forni e all’agriturismo, 23 rinvii a giudizio per spaccio

Viterbo – Il tribunaleViterbo – Tutti a processo tranne uno, Oliviero Cherubini, uscito di scena patteggiando in continuazione una pena di quattro mesi.Si è chiusa così, per l’imputato più noto, un imprenditore agricolo di Tuscania,  difeso dall’avvocato Marco Russo, l’udienza preliminare che ha fatto seguito alla maxioperazione antidroga denominata “Drum” del 2013.Ventiquattro in tutto gli indagati comparsi lunedì scorso davanti al gup Rita Cialoni, che ha disposto il rinvio a giud

Auto contro un furgone parcheggiato, un ferito

Marta – L’incidente in via CapodimonteMarta – Auto fuori strada centra un furgone posteggiato, un ferito.L’incidente è avvenuto oggi intorno alle 14 a Marta in via Capodimonte.Per cause da accertare, una macchina è finita fuori dalla carreggiata andando a urtare contro un furgone posteggiato.

Conferenza sulle “Tombe e monumenti rupestri dell’Etruria meridionale”

CapodimonteCapodimonte – Sabato 14 luglio, alle 17,30 al museo della Navigazione nelle acque interne di Capodimonte, si svolgerà la conferenza di Stephan Steingräber, “Tombe e monumenti rupestri dell’Etruria meridionale interna: VI – I secolo a.C.”.La conferenza tratterà le origini, la storia delle scoperte e delle ricerche, la diffusione, la tipologia, la cronologia, le decorazioni, gli aspetti sociali e religiosi e i confronti dell’architettura funeraria rupestre nell’Etruria meridionale interna

“Tombe e Monumenti rupestri dell’Etruria meridionale interna: VI – I sec. a.C.”

NewTuscia – CAPODIMONTE – Sabato 14 luglio, alle 17.30, presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte, si svolgerà la conferenza del Prof. Stephan Steingräber, “Tombe e Monumenti rupestri dell’Etruria meridionale interna: VI – I sec. a.C.”.

L’isola Bisentina come nessuno ve l’ha raccontata mai

NewTuscia – CAPODIMONTE -Un inedito itinerario in battello intorno all’isola Bisentina per svelarla a distanza ravvicinata. Non il classico itinerario dunque, ma una navigazione lenta, arricchita da soste sotto costa, per un’osservazione più ricca e un racconto approfondito e dettagliato sulla storia, l’arte e la bellezza naturalistica di questo piccolo fazzoletto di terra tanto amato dai Farnese.

Si tuffa nel lago e sbatte la schiena

2018-07-10CAPODIMONTE – Si tuffa nel lago dallo ''scoglione'' e sbatte la schiena, soccorsa dall'eliambulanza.
L'incidente, in cui è rimasta coinvolta una ragazza di 18 anni, è avvenuto nel pomeriggio di ieri intorno alle ore 16. La 18enne si sarebbe tuffata nel lago di Bolsena da una scogliera nel comune di Capodimonte ma avrebbe sbattuto la schiena.
Immediato l'intervento del 118 giunto sul posto con un'eliambulanza per trasportare d'urgenza la ragazza al policlinico Gemelli di Roma in codice giallo.

Ragazza si tuffa al lago e sbatte la schiena

Capodimonte – Vigili del fuocoCapodimonte – Ragazza diciottenne si tuffa dallo “scoglione” e sbatte la schiena, soccorsa dall’eliambulanza del 118.Intorno alle ore 16 di ieri una ragazza si sarebbe tuffata da una piccola scogliera sul lago di Bolsena nel comune di Capodimonte sbattendo la schiena.

Chi pagherà le frecce tricolori?

MONTEFIASCONE Dalle ultime notizie, pervenute dalle competenti autorità superiori, sembra che la grande manifestazione, che dovrebbe portare a Montefiascone oltre cento mila persone, stando a quanto affermato alcuni politici locali, ritenuti ben informati sull’argomento, ancora non abbia tutti i requisiti che ne garantiscono la realizzazione.