capodimonte-tuscia.com e' il portale dedicato alla comunita' di residenti e visitatori di Capodimonte (VT) sul lago di Bolsena in provincia di Viterbo.

capodimonte-tuscia.com non e' affiliato al Comune di Capodimonte e i contenuti qui presentati sono opinioni personali dei singoli autori. capodimonte-tuscia.com si rimette al Diritto di Citazione per le notizie, in particolare su Capodimonte, riportate da altre fonti, e di cui si cita sempre la fonte originale come previsto da vigente normativa.

Un convegno sui musei del Lazio al Palazzo dei Papi di Viterbo

NewTuscia – VITERBO – Il Convegno “Identità, Funzione, Attività e Prospettive dei Musei Civici, Diocesani e di Interesse Locale del Lazio” si terrà il prossimo 9 novembre presso il Palazzo dei Papi di Viterbo.
L’evento è promosso dal Museo del Colle del Duomo di Viterbo, dal Museo Civico di Nepi (VT) e dal Museo Diocesano di Albano (RM) con l’obiettivo di creare un momento di incontro e di confronto fra le realtà museali del Lazio ed in particolare dai Musei Civici, Diocesani e di interesse locale.

Fanghi di depurazione nel fiume Marta, a giudizio il direttore del Cobalb

Cobalb – Il direttore generale Massimo PierangeliBolsena – (sil.co.) – Fanghi fuorilegge nel fiume Marta, a giudizio per presunti reati ambientali risalenti al 2015 il direttore generale del Cobalb, Massimo Pierangeli.

Astorre vince nella Tuscia

Bruno Astorre Claudio ManciniViterbo – Congressi Pd per l’elezione del segretario regionale, in provincia in ampio vantaggio Bruno Astorre. Il senatore che nella Tuscia ha il sostegno dell’area che fa riferimento al consigliere regionale Panunzi raggiunge il 61,42% (1237 voti) mentre Claudio Mancini (area fioroniana) ha il 37 (747) e Alemanni l’1,58% (32 voti).

“Diventiamo tutti migranti e portatori di solidarietà e condivisione”

Gallery [Mostra miniature]
jQuery('#ngg-slideshow-750ab597460e39217535f1ee84435846-4979212860-image-list').hide().removeClass('ngg-slideshow-nojs');
jQuery(function($) {
jQuery('#ngg-slideshow-750ab597460e39217535f1ee84435846-4979212860').nggShowSlideshow({
id: '750ab597460e39217535f1ee84435846',
fx: 'fade',
width: 600,
height: 400,
domain: 'http://www.tusciaweb.eu/',

“Fondi regionali alle imprese occasione di rilancio per la Tuscia”

Capodimonte – Vincenzo PeparelloViterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Soddisfazione della Confesercenti di Viterbo per i fondi della regione Lazio destinati alle piccole e medie imprese, in particolare agli operatori nel campo del turismo, dell’artigianato e del piccolo commercio al dettaglio.Si tratta di circa 40 milioni del fondo rotativo per il piccolo credito, lo strumento pensato dalla regione Lazio per dare risposte rapide alle micro, piccole e medie imprese (pmi) con esigenze finanziarie di

Ristrutturazioni gratis, condannato carabiniere

2018-10-16CAPODIMONTE – Costrinse un imprenditore edile a ristrutturargli casa gratuitamente per chiudere un occhio su delle piccole anomalie della ditta, condannato l’ex comandante dei carabinieri di Capodimonte.
Ieri mattina di fronte al giudice Gaetano Mautone il rito abbreviato a suo carico con la discussione e la sentenza: un anno di arresto – con pena sospesa - per aver costretto l’imprenditore a realizzare i lavori di ristrutturazione e un non doversi procedere per quanto riguarda l’abuso edilizio, essendo intervenuta la prescrizione.

Nessun pareggio questo week end

2018-10-16VITERBO - E’ iniziato il campionato di Terza Categoria. La novità, rispetto alla scorsa stagione, è che ci sono solamente sedici squadre iscritte e la LND ha deciso di fare un girone unico. Un girone impegnativo, sia per qualche distanza abbastanza lunga fra le le città, che per un calendario che si preannuncia lungo e con le soste solamente nel periodo natalizio e a Pasqua. Nelle otto gare, spiccano quattro vittorie esterne e quattro interne, con nessuna gara che si chiude in parità.

Ristrutturazioni gratis a casa, condannato maresciallo dei carabinieri

2018-10-16CAPODIMONTE – Costrinse un imprenditore edile a ristrutturargli casa gratuitamente per chiudere un occhio su delle piccole anomalie della ditta, condannato l’ex comandante dei carabinieri di Capodimonte.
Ieri mattina di fronte al giudice Gaetano Mautone il rito abbreviato a suo carico con la discussione e la sentenza: un anno di arresto – con pena sospesa - per aver costretto l’imprenditore a realizzare i lavori di ristrutturazione e un non doversi procedere per quanto riguarda l’abuso edilizio, essendo intervenuta la prescrizione.