capodimonte-tuscia.com e' il portale dedicato alla comunita' di residenti e visitatori di Capodimonte (VT) sul lago di Bolsena in provincia di Viterbo.

capodimonte-tuscia.com non e' affiliato al Comune di Capodimonte e i contenuti qui presentati sono opinioni personali dei singoli autori. capodimonte-tuscia.com si rimette al Diritto di Citazione per le notizie, in particolare su Capodimonte, riportate da altre fonti, e di cui si cita sempre la fonte originale come previsto da vigente normativa.

Chef perseguita la giovanissima ex, confermati 5 anni e 8 mesi in appello

Bagnoregio - Confermata in appello la condanna a 5 anni e 8 mesi di reclusione inflitta in primo grado allo chef 46enne originario di Capodimonte accusato di stalking, calunnia, detenzione di stupefacenti e danneggiamento ai danni della sua ex fidanzata, oggi 27enne, e dell’ex suocero.

Lega Navale Italiana conferma la struttura “Lago di Bolsena” come sezione

“La Presidenza nazionale della Lega Navale Italiana ha confermato la sua struttura periferica “Lago di Bolsena” come sezione, cioè il massimo del riconoscimento previsto dal Regolamento.
Infatti, la Lega Navale Italiana presente sul lago di Bolsena sin dal 1930 con prima sede in Bolsena, poi Capodimonte ed adesso Marta, era stata elevata al rango di Sezione dal 2009, poi, dopo la fine del commissariamento, riaperta come Delegazione perché con pochi numeri di soci. La presidenza della delegazione affidata dalla Presidenza nazionale al sig.

“Lago di Bolsena” sezione della Lega Navale Italiana

Marta – Riceviamo e pubblichiamo – La Presidenza nazionale della Lega Navale Italiana ha confermato la sua struttura periferica “Lago di Bolsena” come sezione, cioè il massimo del riconoscimento previsto dal Regolamento.

La sezione “Lago di Bolsena” Lega Navale Italiana confermata sezione

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo. La Presidenza nazionale della Lega Navale Italiana ha confermato la sua struttura periferica “Lago di Bolsena” come sezione, cioè il massimo del riconoscimento previsto dal Regolamento.

A processo gestore di un ristorante di Capodimonte

2020-12-12VITERBO - Sembra il colmo. Un intraprendente titolare di un ristorante in località Paieto nel comune di Capodimonte, uno dei luoghi più smart del lago di Bolsena, non solo per le rive boscose, ma perché sempre sicuro al riparo dei forti venti settentrionali, attiva la possibilità di rimessaggio imbarcazioni su “corpo morto” sul fondo e boa in superficie. L’iniziativa, però, non fu legittima perché il “marina” risultò essere attivato senza concessione, autorizzazione con relativo pagamento degli oneri di occupazione acqua pubblica.

Ormeggio per barche abusivo sul lago di Bolsena, alla sbarra un ristoratore

Capodimonte - (sil.co.) - Ormeggio per barche abusivo sul lago di Bolsena, alla  sbarra un ristoratore di Capodimonte. Settanta i natanti attraccati ad altrettante boe fuorilegge trovati dalla guardia di finanza nell'estate di tre anni fa. The post Ormeggio per barche abusivo sul lago di Bolsena, alla sbarra un ristoratore appeared first on Tusciaweb.eu.

'Non sarà l'unico lavoro, in uscita sono già pronti altri mixati'

2020-12-09VITERBO – “Ed eccomi come sempre e con tanta voglia di vivere e non mollare…”, è così che Sario Ricci iniziava l’articolo che sarebbe dovuto uscire oggi, per comunicare l’uscita del suo ultimo “disco mixato” da titolo Berlin, invece non ha fatto in tempo  avederlo pubblicato. Collaboratore esterno, dal 98 del nostro gruppo editoriale, esperto di marketing e media, speaker radiofonico, dj da 42 anni ed organizzatore di grandi eventi come Elettrofaul, Tuscia Comix e le Notti Bianche.

Sorpreso a giocare con un bancomat risultato smarrito

2020-12-07MONTEFIASCONE - Riceviamo e pubblichiamo 'I Carabinieri della stazione di Capodimonte a seguito di una mirata attività investigativa, hanno denunciato un soggetto di Montefiascone che era solito andare a Viterbo in una sala scommesse e spendere soldi pagando con un bancomat risultato denunciato smarrito dal mese di ottobre. I carabinieri della Stazione di Capodimonte a seguito della attività investigativa lo hanno identificato e denunciato.