Aggregatore di feed

Canale Monterano-Montefiascone esempio di ciò che non dovrebbe mai accadere

News da Ontuscia.it - Mer, 08/06/2022 - 09:36

Continua la polemica, anche sui social network, circa l’increscioso episodio di inciviltà che si è verificato domenica scorsa. Molti non riescono a comprendere che non serve stabilire chi si è reso responsabile del primo atto di violenza, compito delle istituzioni chiamate ad indagare sul fatto, piuttosto di condannare quanto accaduto ed impegnarsi affinché episodi simili non si verifichino mai più.

Prima di tutto dobbiamo prendere atto che le condizioni di salute del giovane calciatore Alessandro Barchino sono ancora preoccupanti.

Continua la lettura di "Canale Monterano-Montefiascone esempio di ciò che non dovrebbe mai accadere" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Tuscania nella Grande Guerra, Memoria e Documentazione

News da Ontuscia.it - Mer, 08/06/2022 - 08:57

Sabato 11 giugno 2022 ore 16.00, Tuscania, ex tempio di Santa Croce, Piazza Basile, 6.

Sabato 11 giugno, presso la Sala Conferenze del Comune di Tuscania si terrà la presentazione del Volume “Tuscania nella Grande Guerra. Memoria e Documentazione” a cura di Chiara Cesetti e Marco Quarantotti.

Il volume ripercorre i tragici eventi che portarono allo scoppio della I Guerra Mondiale intrecciandoli con le vicende dei cittadini tuscanesi che vi presero parte.

Continua la lettura di "Tuscania nella Grande Guerra, Memoria e Documentazione" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

11 medaglie per FINPLUS Propaganda Viterbo nella manifestazione di Pesaro

News da Ontuscia.it - Mer, 08/06/2022 - 08:52

11 medaglie! Questo il bottino del gruppo Propaganda della piscina comunale di Viterbo FINPLUS  che ha partecipato alla manifestazione Nazionale Propaganda svoltasi dal 2 al 4 giugno presso l’impianto “O. Berti” di Pesaro dove numerosi atleti, provenienti da tutte le regioni d’Italia, si sono confrontati in una competizione sportiva.

I ragazzi della FINPLUS Viterbo, guidati dal tecnico Carlo Tridici, coadiuvato da Greta Possanza, si sono fatti apprezzare sia per la prestazione atletica, ognuno di loro ha migliorato il proprio tempo,  sia per lo spirito di squadra con il quale hanno partecipato alla manifestazione esultando, gioendo e consolando ogni singolo compagno di squadra.

Continua la lettura di "11 medaglie per FINPLUS Propaganda Viterbo nella manifestazione di Pesaro" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

WiPlanet Montefiascone, quinta vittoria e primo posto in classifica per 12 ore

News da Ontuscia.it - Mer, 08/06/2022 - 08:44

Grande prova nel recupero di Siena ma poi arriva l’esito del reclamo dell’Arezzo che capovolge il risultato sul campo

Il completamento della partita di Siena, interrotta per pioggia, ha sancito il buon periodo della squadra giallo-verde, che ha dominato gli avversari vincendo all’8° inning per manifesta, 11 a 1.
Questo risultato ha portato il WiPlanet al primo posto in classifica, condiviso per 12 ore con lo Junior Grosseto, avversario sabato prossimo in uno scontro importantissimo per la vittoria finale e l’accesso ai play-off per la promozione in serie B.

Continua la lettura di "WiPlanet Montefiascone, quinta vittoria e primo posto in classifica per 12 ore" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Persona anziana derubata con il trucco del finto incidente

News da viterbonews24.it - Mer, 08/06/2022 - 08:43
2022-06-08

NEPI - Una persona anziana è stata derubata a Nepi con il solito trucco dell'incidente stradale di un familiare.

Un uomo, vestito di scuro, si sarebbe presentato a casa della vittima dicendole che, appunto, un familiare era rimasto coinvolto in un incidente e chiedendo soldi per toglierlo dai guai. Così l'avrebbe derubata.

Il fatto è stato denunciato dal sindaco Franco Vita che invita ''tutti a diffidare delle persone estranee e a non farle mai entrare in casa. Se vi danno delle notizie - dice il sindaco ai cittadini - chiedete conferma ai vostri parenti. Ho avvisato l’arma dei carabinieri che si è subito attivata''.

Categorie: RSS Tuscia

Buche e strade dissestate, Frontini: ''Più attenzione alla qualità dei lavori''

News da viterbonews24.it - Mer, 08/06/2022 - 08:43
2022-06-08

VITERBO - La situazione attuale, fatta di buche e strade dissestate divenute ormai proverbiali, oltre che pericolosa esperienza quotidiana per tutti i cittadini viterbesi, deriva da anni di incuria, incapacità e inefficienza amministrativa. Chi ha già dato prova di non saper gestire le incombenze quotidiane ha cercato di presentarci l’ordinario come straordinario. Da parte nostra, invece, ci sono gli impegni che ci prendiamo con i cittadini per risolvere l’emergenza buche, evidente in tutta la città.

Nell’immediato, per la sicurezza di automobilisti e pedoni, è fondamentale aumentare i fondi a disposizione della manutenzione ordinaria per sistemare il manto stradale e i marciapiedi, i quali diventeranno protagonisti essenziali di percorsi privi di barriere architettoniche, così da consentire gli spostamenti a piedi a tutti, a cominciare da anziani, bambini e persone con disabilità.

È necessario dare maggior peso alla qualità dei lavori: il criterio del “prezzo più basso” va mitigato con la qualità dei materiali usati e la velocità di esecuzione, riducendo i disagi e la necessità di ulteriori interventi. Così si misura la lungimiranza di un’amministrazione.

Affinché l’amministrazione possa rispondere tempestivamente attraverso i propri cantonieri, realizzeremo un servizio dedicato alle segnalazioni di degrado e criticità da parte dei cittadini, all’insegna della collaborazione e partecipazione.

Nel medio termine, invece, abbiamo preso il fondamentale impegno di programmare interventi annuali di rifacimento delle principali strade cittadine, seguendo i criteri della criticità del manto stradale e della frequenza e intensità della percorrenza.

Pertanto, ogni anno, a partire dal 2023, saranno programmati lavori pubblici strutturali, nel numero concesso dalle disponibilità di bilancio, da condividere con i cittadini. Alcuni di questi si trovano già nel nostro programma, nella parte dedicata ai quartieri cittadini e agli ex Comuni; altre priorità, invece, verranno condivise con i viterbesi tutti.

Patto Civico per Chiara Frontini Sindaco

Categorie: RSS Tuscia

''Viterbo-Civita Castellana-Roma, da inizio anno cancellate 2500 corse''

News da viterbonews24.it - Mer, 08/06/2022 - 08:43
2022-06-08

VITERBO - Ferrovia Roma Nord, per numero di treni cancellati il 2022 rischia di passare alla storia come l'annus horribilis della linea che collega Vitero con Roma, pasando per Civita Catellana. A meno di una netta inversione di tendenza nel secondo semestre. 

Lo dicono i calcoli del Comitato Pendolari. In totale, nel periodo che va da gennaio ai primi giorni di giugno, il numero di treni soppressi è arrivato a 2500: ''Di questo passo supereremo tranquillamente quota 5000 (cinquemila), record del 2021''.

Il Comitato pendolari aggiorna quotidianamente gli utenti della linea tramite la propria pagina Facebook. Per tenere il conto delle corse cancellate è stato creato un servizio ad hoc, il cosidetto ''soppressario''. Nel dettaglio, ecco l’elenco delle corse cancellate mensilmente secondo il soppressario 2022: ''A gennaio 670; a febbraio 570; a marzo 330; ad aprile 350; a maggio 570; a giugno 80 (dato mensile aggiornato a oggi)''. Totale, come detto, 2500 corse soppresse, di queste ''circa il 70% riguardano la tratta urbana''.

Alla luce di tutto ciò il comitato pendolari domanda: ''Di quale servizio pubblico stiamo parlando? Di quello peggiore del Lazio e tra i peggiori d'Italia, come da Rapporto Pendolaria 2022. I nuovi treni quando arrivano? Nel 2025...forse. I lavori di raddoppio quando iniziano? Nel 2023...forse''. 

Categorie: RSS Tuscia

Alessio D’Amato: “Troncarelli saremo con te fino alla fine”

News da viterbonews24.it - Mer, 08/06/2022 - 08:43
2022-06-08

VITERBO - “Alessandra Troncarelli rappresenterà la conquista di questa città ed i valori civili attraverso una visione moderna del territorio e dei servizi di integrazione socioassistenziale. Ho letto la storia della sua candidatura e abbiamo tutti i motivi per sostenerla. La sfida principale sarà quella di ridurre le disuguaglianze. Noi saremo qui fino alla fine, al suo fianco. Andiamo avanti e ci vedremo al secondo turno”.

Ieri l'assessore alla sanità Alessio D'Amato, alle Terme dei Papi per sostenere la candidatura a sindaco di Alessandra Troncarelli insieme al consigliere regionale, Enrico Panunzi.

L’emergenza sanitaria ci ha insegnato ad essere concreti: poche chiacchiere, tanti fatti – prosegue l’ass. D’Amato -, altrimenti non saremmo stati in grado di difendere i nostri cittadini. Il Lazio è stata la prima Regione ad agire in diversi fronti, la prima ad avere i casi di positività…ora abbiamo le cure e i vaccini adeguati a vedere la luce in fondo al tunnel. Oggi il Lazio è visto come un modello per le altre Regioni e il nostro lavoro per migliorare l’assistenza territoriale ospedaliera è in continua crescita”.

La candidata Troncarelli ricorda il periodo dell’emergenza vissuta insieme all’ass. D’Amato paragonandolo al lavoro di squadra sul territorio di Viterbo. “239 candidati che si stanno impegnando per dare il loro contributo, ognuno di loro si sta muovendo per arrivare alla guida di questa città. Stiamo sul pezzo e lo dimostra anche l’assidua presenza della Regione nel territorio. Siamo qui per raccontare quello che abbiamo fatto e quello che faremo”.

Giunti quasi al termine di questa campagna elettorale la candidata sottolinea l’importanza di restituire dignità alla città di Viterbo. “Ascoltiamo i cittadini e le loro esigenze svolgendo un lavoro che possa portare a risultati concreti- prosegue la candidata -, un ‘sì’ o un ‘no’ può cambiare la vita di una persona. Puntiamo sulla prevenzione e l’integrazione sociosanitaria: i servizi essenziali per i cittadini. Attraverso il principio di concertazione e lo spirito di squadra siamo, in parte, usciti da questa emergenza sanitaria. Rafforzeremo ancor di più la sanità attraverso la filiera istituzionale”.

Anche il consigliere regionale Panunzi rammenta le azioni svolte finora, ricordando anche l’apertura del nuovo ospedale ad Acquapendente. “Noi abbiamo i numeri come testimonianza del lavoro svolto. L’ospedale di Belcolle si presta a diventare Dea d secondo livello ma la prima cosa da fare sarà potenziare la macchina amministrativa, altrimenti i progetti non verranno mai realizzati, è inutile creare strutture se poi non assumiamo gli operatori. Mancano pochi giorni, abbiamo fatto un lavoro che andrà oltre la campagna elettorale. Se riuscissimo a distinguere i fatti reali dalla propaganda questo Paese sarebbe diverso”, conclude.

Categorie: RSS Tuscia

Al via la 60esima edizione del Salone del Bagno di Milano. La sfida è green

News da viterbonews24.it - Mer, 08/06/2022 - 08:43
2022-06-08

CIVITA CASTELLANA - E' stata inaugurata ieri la 60esima edizione del Salone del Mobile di Milano, la fiera più importante del settore dell'arredo bagno a cui hanno preso parte all'incirca una decina di aziende del distretto ceramico di Civita Castellana, in esposizione al Salone del bagno. Presenti la Kerasan, Scarabeo Ceramiche, il gruppo Colavene, Axa, Ceramica Cielo, Ceramica Globo, Ceramica Flaminia, Ceramica Azzurra, Sdr Ceramica; la Simas e Gsg nel Fuorisalone.

In questa edizione si punta tutto sulla sostenibilità, con prodotti innovativi frutto di anni di ricerca e innovazione, ma anche sul design, la tecnologia e il saper fare artigianale. Sulle linee e sui contrasti, insomma tutto quello che la ceramica civitonica ha saputo anticipare, con fare avanguardistico e che gli ha permesso negli anni di diventare leader nel settore.

Presente al taglio del nastro il primo cittadino Luca Giampieri insieme all'assessora alle attività produttive Giovanna Fortuna:'La Fiera è tra le più importanti rassegne europee per l'arredo e il design - sottolinea Giampieri - e Civita Castellana ha nel suo polo industriale la maggiore risorsa economica di tutta la provincia di Viterbo. Con la crisi energetica le nostre imprese sono messe a dura prova, nonostante tutto dimostrano una forte resistenza e grande capacità di sopravvivenza. Ma è fondamentale un cambiamento di rotta. Per mantenere salda la produzione e l'occupazione è di vitale importanza che il Governo si impegni per combattere il caro energetico affinchè nel lungo perido l'attuale situazione legata ai costi di produzione possa non danneggiare ulteriormente la crescita fin qui ottenuta da parte degli imprenditori del nostro paese'.

 Entusiasta della kermesse anche il consigliere Pd Simone Brunelli che non manca di far sentire il suo sostegno alle imprese di settore:'Complimenti a tutte le aziende del distretto che stanno esponendo al Salone e al Fuorisalone per la bella presenza con stand e prodotti di altissimo design. Ci auguriamo che la risposta del mercato sia all'altezza della qualità dei nostri prodotti. Buona fiera a tutti i civitonici'. Conclude.

Categorie: RSS Tuscia

Viterbese: sciolto il contratto con il tecnico Raffaele

News da viterbonews24.it - Mar, 07/06/2022 - 23:43
2022-06-07

VITERBO - La Viterbese comunica di aver raggiunto un accordo per la risoluzione del contratto in essere con il tecnico Giuseppe Raffaele, l'allenatore in seconda Giuseppe Leonetti ed il preparatore atletico Giuseppe Colombino. La società ringrazia Raffaele ed i suoi collaboratori per il lavoro svolto ed augura loro il meglio per il futuro professionale.

 

Categorie: RSS Tuscia

Strada Acquabianca: Faperdue all'undicesimo giorno di protesta

News da viterbonews24.it - Mar, 07/06/2022 - 23:43
2022-06-07

VITERBO - Questa mattina si è concluso l’undicesimo giorno di presidio su Strada Acquabianca con una sempre più favorevole accoglienza da parte di tanti automobilisti costretti a pagare “dazio” ad ogni passaggio.

Il “dazio” è composto da: carburante sprecato, tempo sprecato e pazienza ormai al lumicino. Infatti, i tempi dell’odiato semaforo sono di 3 minuti e venti secondi. Un tempo per chi aspetta quasi interminabile. Questa mattina si è fermata accanto a noi anche una “gazzella” dei Carabinieri del comando di Viterbo, che si sono informati sui motivi della mia protesta civica. Poi ancora oggi registriamo tanti, ma tanti cittadini, che passando fanno gesti di approvazione.

L’unico silenzio assordante è quello della Provincia. Infatti, il presidente al quale ho chiesto un appuntamento, mi ha fatto rispondere che è molto impegnato e che “c’è da aspettare”. Io aspetterò, ma questo atteggiamento non mi piace.

Giovanni Faperdue

Categorie: RSS Tuscia

Pubblicato il nuovo bando Diritto allo studio 2022/2023

News da viterbonews24.it - Mar, 07/06/2022 - 23:43
2022-06-07

“Investire sulla crescita e sulla formazione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, garantendo loro il Diritto allo Studio, è il modo migliore per abbattere le disuguaglianze e aiutarli a costruire insieme il futuro del nostro Paese. Con questo bando introduciamo importanti novità rispetto alle precedenti edizioni: anzitutto abbiamo alzato il valore delle borse di studio, incrementando gli importi per alcune categorie di studenti, e poi lo abbiamo reso più semplice, per facilitarne al massimo l’accesso. Il Diritto allo Studio deve essere di tutti”, con queste parole il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti annuncia la pubblicazione del nuovo bando per il Diritto allo Studio 2022-2023.

Pubblicato sul sito dell’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza (DiSCo), il Bando prevede l’assegnazione di borse di studio, posti alloggio nelle residenze universitarie, servizio mensa gratuito o a tariffe agevolate, contributi per la mobilità internazionale e premi di laurea per l’Anno Accademico 2022-2023. Tante le novità di quest’anno, a partire dall’incremento del valore degli importi delle borse di studio e le maggiorazioni per particolari categorie di studenti come le studentesse iscritte a facoltà scientifiche e studenti disabili. Sono state inoltre innalzate le soglie ISEE e ISPE. Nel bando prosegue anche il lavoro di semplificazione del linguaggio, con apposite funzioni per accedere a contenuti multimediali come infografiche e tutorial che guideranno alla compilazione della domanda.

“La Regione Lazio continua a dare la massima priorità alle politiche di sostegno per il Diritto allo Studio. Quest'anno l’accesso ai nostri servizi sarà ancora più inclusivo e moderno e la soglia economica e patrimoniale sarà ampliata. Dalla riqualificazione delle mense universitarie, alla realizzazione di nuovi alloggi, stiamo mettendo in atto tante iniziative volte ad agevolare e migliorare il futuro delle studentesse e degli studenti, perché siamo convinti che investire sullo studio significhi produrre benefici per tutta la comunità”, ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione, Paolo Orneli.

'Anche quest'anno DiSCo è primo in Italia nel mettere a disposizione dei suoi studenti il principale strumento per la tutela del Diritto allo Studio e rimarrà impegnato, grazie alla grande collaborazione attivata con il Ministero dell'Università e della Ricerca, nell'innovare ulteriormente i servizi per gli studenti universitari della Regione Lazio anche in base alle ulteriori disposizioni nazionali”, ha dichiarato il presidente di DiSCo Alessio Pontillo. “L'obiettivo – ha continuato - è rendere sistematica l'alta qualità raggiunta da Regione Lazio e DiSCo in questi ultimi anni, verso un welfare universitario che dia la certezza del supporto pubblico ai cittadini che decidono di investire su se stessi tramite lo studio.'

I NUMERI DEL BANDO

Con il bando 2021-2022 si è raggiunto il record storico per il Lazio di 30.000 aventi diritto per un investimento totale di oltre 110 milioni di euro. DiSCo è riuscito ad assegnare borse di studio a tutti gli studenti in possesso dei necessari requisiti di reddito e di merito eliminando la figura dell’idoneo non beneficiario. Dal 2013 ad oggi il totale degli studenti beneficiari dei vari bandi di Diritto allo Studio sono stati oltre 190.000 per un investimento totale di 675 milioni di euro. Le domande possono essere presentate fino alle ore 12 del 20 luglio 2022 in modalità digitale; tutte le informazioni su http://www.laziodisco.it/bandi/diritto-allo-studio-2022-2023/

Categorie: RSS Tuscia

I ragazzi del Santa Lucia Filippini ricordano suor Giuseppina Sebastiani

News da viterbonews24.it - Mar, 07/06/2022 - 23:43
2022-06-07

MONTEFIASCONE - I ragazzi dell’istituto paritario Santa Lucia Filippini uniti in ricordo di suor Giuseppina Sebastiani. Una mattinata di emozioni per i ragazzi della prima classe secondaria di primo grado, che venerdì scorso hanno celebrato i due anni della scomparsa della loro insegnante della primaria.

Deceduta a causa di un incidente stradale suor Giuseppina ha lasciato un segno indelebile nel cuore di alunni, genitori e personale del centro ricreativo Santa Lucia Filippini di Valentano, che hanno voluto ricordarne la generosità attraverso un gesto altrettanto generoso: un contributo sotto forma di borsa di studio per l’acquisto di materiali scolastici.

Il memorial si è svolto nel teatro dell’istituto oltre agli alunni e i genitori anche il sindaco di Montefiascone, Giulia De Santis, l’ex sindaco di Valentano Raffaella Saraconi, Roberto Bordo consigliere di maggioranza al comune di Valentano e Anna Pangrazi in rappresentanza del centro ricreativo Santa Lucia Filippini. In prima fila anche le cugine di suor Giuseppina Sebastiani circondate dall’affetto che la religiosa ha loro lasciato in eredità. Una celebrazione importante anche per le suore Pie che, cariche di emozione, hanno aperto la loro casa e il loro cuore in ricordo della loro sorella. I ragazzi hanno poi ricevuto un attestato con la foto della loro insegnante e una scatola di colori ciascuno.

La cerimonia si è conclusa con un piccolo rinfresco offerto dai genitori degli studenti.

Categorie: RSS Tuscia

Asl di Viterbo e Roma 4 firmano accordo di collaborazione

News da viterbonews24.it - Mar, 07/06/2022 - 23:43
2022-06-07

Viterbo - Questo pomeriggio alla Cittadella della salute di Viterbo, i direttori generali delle aziende sanitarie di Viterbo e Roma 4, Daniela Donetti e Cristina Matranga, hanno firmato un accordo di collaborazione per la gestione dei pazienti nella rete interaziendale funzionale per la gestione delle patologie del sistema nervoso centrale e periferico non in rete tempo dipendente, nell’ambito della realizzazione di un progetto più ampio di costituzione di reti interaziendali.

 

All’incontro hanno partecipato l’assessore alla Sanità e all’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, il direttore sanitario del Polo ospedaliero di Civitavecchia e Bracciano, Antonio Carbone, il direttore del dipartimento Neuroscienze e organi di senso Asl Viterbo, Riccardo Antonio Ricciuti, il direttore dell’unità operativa Sviluppo dei sistemi informatici dell’azienda sanitaria viterbese, Francesco Saverio Profiti e il direttore dell’unità operativa di Anestesia e rianimazione dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia, Fernando Ricci.

 

L’accordo siglato oggi conferma la prosecuzione della collaborazione tra le professionalità presenti nelle due aziende, finalizzate a garantire elevati livelli di attività e di prestazioni sanitarie, nell’ottica di assicurare ai propri utenti un servizio sempre più rivolto al miglioramento della qualità della vita. Nello specifico, il protocollo prevede l’erogazione di prestazioni che verranno rese dai professionisti della Asl di Viterbo e articolate con diverse modalità operative (in presenza e/o in tele medicina) nelle sedi dell’ospedale Belcolle di Viterbo e del Polo ospedaliero della ASL Roma 4 (Ospedale San Paolo di Civitavecchia e Ospedale Padre Pio di Bracciano). Gli ambiti di applicazione del protocollo prevedono la gestione integrata e la presa in carico del paziente ospedalizzato, ma anche attività ambulatoriali, di consulenza e di formazione.

 

Ulteriori finalità dell’accordo siglato sono: la garanzia della maggiore sicurezza nella erogazione delle cure attraverso la concentrazione della casistica per le risposte a maggiore complessità organizzativa e tecnologica; l’accessibilità a risposte con contenuti clinici avanzati anche per le collettività più distanti dai centri di alta specializzazione, promuovendo al contempo il concetto di prossimità e riducendo ai tempi strettamente necessari la permanenza negli hub (percorsi facilitanti tra livelli, equipe itineranti, precoce rinvio alle strutture di prossimità); la riduzione della mobilità passiva, grazie a una offerta più attrattiva e accessibile, la possibilità per gli operatori aumentare il livello di expertise attraverso il confronto tra le equipe di professionisti.

 

“Un accordo importante che ha l’obiettivo di garantire elevati standard di qualità nell’erogazione delle cure per i pazienti con patologie di elevata complessità di diagnosi e trattamento con patologie croniche che richiedono interventi multidisciplinari e terapie di ultima generazione. Si realizza grazie a questo accordo una rete clinica interaziendale che anche grazie al servizio del teleconsulto saprà garantire la trasmissione delle informazioni e delle competenze professionali sia nella fase della diagnosi che nell’erogazione delle cure” ha commentato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

 

“Le Neuroscienze rappresentano un campo esemplare per l’applicazione del progetto di integrazione multiaziendale – spiega il direttore del dipartimento della Asl Viterbese, Riccardo Ricciuti - poiché si occupano di problematiche cliniche di evidente rilievo specialistico, con frequenze fortunatamente non troppo elevate e, quindi, hanno necessariamente bisogno di una gestione con specifica expertise. L’approccio multiaziendale, inoltre, in questo specifico campo garantisce la possibilità di una sanità di prossimità, così utile anche dal punto di vista psicologico e sociale al paziente che si trova a dover gestire un impegnativo momento della propria vita”.

 

“Il protocollo firmato oggi – spiega il direttore generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti – si inserisce in un percorso già avviato, in coerenza con le indicazioni regionali, che vede le nostre aziende sanitarie già da tempo orientate alla realizzazione e alla diffusione di reti cliniche interaziendali, al fine di dare una risposta sempre più concreta ai bisogni dei cittadini. Molti studi, infatti, hanno analizzato i modelli organizzativi attuati a oggi nel contesto nazionale e da essi emerge in maniera chiara che non è più sufficiente la condivisione di percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali a garantire l’appropriata presa in carico di alcune patologie, ma diviene necessario passare alla creazione di network interaziendali di reti concepiti come un insieme di servizi in relazione funzionale, interdipendenti e fortemente strutturati, nonché flessibili per adattarsi rapidamente ai continui mutamenti dei bisogni di salute e permeabili alle continue innovazioni del sistema sanitario. In questo quadro di relazioni, assume particolare rilevanza la costituzione della rete interaziendale funzionale per la gestione delle patologie del sistema nervoso centrale e periferico, non in rete tempo dipendente, in quanto coinvolge un’area importante e vasta della nostra regione, quella nord ovest, nella quale i pazienti con le patologie sopra indicate, dal momento dell’ingresso nel sistema sanitario regionale e fino alla fase di follow-up e post-trattamento, compresi eventuali percorsi di cure palliative e di fine vita, potranno beneficiare delle migliori capacità di presa in carico che le due aziende sanitarie sono in grado di mettere in campo”.

 

“Con questo accordo – ha spiegato il direttore generale della Asl Roma4, Cristina Matranga – proseguiamo l’importante lavoro di medicina di prossimità portato avanti in questi anni. Attraverso questo protocollo sarà possibile ampliare l’offerta delle cure ospedaliere sul territorio. La costituzione della rete interaziendale funzionale per la gestione delle patologie del sistema nervoso centrale e periferico, non in rete tempo dipendente, vedrà un team multispecialistico lavorare in maniera sinergica raggiungendo l’ospedale San Paolo di Civitavecchia e il Padre Pio di Bracciano. Un passo in avanti importante verso la diffusione delle reti cliniche interaziendali utili all’abbattimento della mobilità passiva e alla diffusione dei saperi specialistici, ma soprattutto nel portare servizi e valore per la popolazione residente”.

Categorie: RSS Tuscia

Civita di Bagnoregio candidata come capitale italiana della cultura 2025

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 22:18

Civita di Bagnoregio è tra le 16 città italiane che, entro il 13 settembre, presenteranno al Ministero della Cultura il dossier per la candidatura a “Capitale italiana della cultura 2025”. I dossier saranno sottoposti al vaglio di una commissione di sette esperti nella gestione dei beni culturali, nominati dal Ministero. Entro il 15 novembre la Commissione stilerà una short list delle 10 città finaliste, per poi decretare la vincitrice entro il 13 gennaio 2023.

La città vincitrice manterrà per un anno il titolo di capitale italiana della cultura 2023, introdotto per la prima volta dal Ministro Franceschini, e riceverà un milione di euro per la realizzazione del progetto.

Continua la lettura di "Civita di Bagnoregio candidata come capitale italiana della cultura 2025" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Amici di Bagnaia e Unitus insieme per il recupero di importanti affreschi

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 22:10

Ancora una volta la convenzione, stipulata dalla Associazione Amici di Bagnaia-arte e storia con la Facoltà di Beni Culturali dell’Università della Tuscia, – comunica il presidente Aldo Quadrani – ha dato risultati eccellenti per Bagnaia con il recupero di importanti affreschi, portati alla conoscenza di un pubblico specializzato grazie al lavoro svolto per una tesi di laurea.

Già nel novembre 2021 la ormai dottoressa Ramona Bocci si era laureata discutendo la tesi sull’affresco della sala Riario a Palazzo Gallo a Bagnaia “Una donna vestita di sole” (Apocalisse 12.1), restituendo all’antica bellezza un’opera di grande risaltoartistico.

Continua la lettura di "Amici di Bagnaia e Unitus insieme per il recupero di importanti affreschi" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

​La sicurezza in carcere tra le priorità del futuro sindaco

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 22:04

Fratelli d’Italia da sempre in prima linea nella tutela forze dell’ordine ha organizzato oggi, al Gran Caffè Schenardi, un incontro tematico sulla  protezione della legalità all’interno del carcere.

All’appuntamento “Il carcere di cristallo-sicurezza senza ombre” hanno preso parte il deputato Emanuele Prisco, il deputato Mauro Rotelli, la candidata sindaco Laura Allegrini ed il candidato consigliere Luca Floris.

Sul tavolo, in un incontro con i cittadini, i sindacati e gli operatori della sicurezza, il complesso mondo delle tecnologie e strategie a protezione della legalità e la necessità di inserire, tra le priorità del futuro sindaco, la garanzia della sicurezza all’interno dell’Istituto penitenziario Mammagialla, priorità che va di pari passo con la tutela della sicurezza nel centro storico cittadino.

Continua la lettura di "​La sicurezza in carcere tra le priorità del futuro sindaco" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Patto Civico per Chiara Frontini Sindaco promette ”Buche zero” per le strade di Viterbo

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 21:55

“La situazione attuale, – denuncia il Patto Civico per Chiara Frontini Sindaco in un comunicato – fatta di buche e strade dissestate divenute ormai proverbiali, oltre che pericolosa esperienza quotidiana per tutti i cittadini viterbesi, deriva da anni di incuria, incapacità e inefficienza amministrativa. Chi ha già dato prova di non saper gestire le incombenze quotidiane ha cercato di presentarci l’ordinario come straordinario. Da parte nostra, invece, ci sono gli impegni che ci prendiamo con i cittadini per risolvere l’emergenza buche, evidente in tutta la città.

Continua la lettura di "Patto Civico per Chiara Frontini Sindaco promette ”Buche zero” per le strade di Viterbo" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

L’Usd Corchiano festeggia i suoi 70 anni di attività

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 21:43

Dopo il rinvio causa pandemia la società biancazzurra ha programmato per sabato 11 giugno un evento per ricordare i suoi sette decenni ricchi di storia. Un pomeriggio tutto a tinte biancocelesti per ricordare uno dei club della Tuscia con maggiore tradizione calcistica.

 

La storia

La nascita dell’US CORCHIANO risale agli inizi degli anni ’50 grazie al presidente Luigi Benedetti ed ai soci fondatori Arturo Bernabei, Francesco Fiaschetti, Sirio Bernabei, Gilberto Barzellotti, Osvaldo prosperi, Roberto Nardi, Lamberto Creta e Valdo Sempliciani.

Continua la lettura di "L’Usd Corchiano festeggia i suoi 70 anni di attività" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Battistoni (FI): “Congratulazioni a Pasqualetti. Fondazione Carivit ha ruolo importante per comunità viterbese”

News da Ontuscia.it - Mar, 07/06/2022 - 21:38

“Rivolgo le più sincere congratulazioni per l’elezione a Presidente della Fondazione Carivit a Luigi Pasqualetti. Sono certo che il neo presidente riuscirà a svolgere con passione e competenza questo importante incarico nell’interesse generale della collettività viterbese”. 

Così in una nota il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni Sottosegretario al Mipaaf.

“Al contempo, ringrazio il suo predecessore, Marco Lazzari, che ha portato avanti il mandato con equilibrio e dedizione. La Fondazione ha sempre avuto un ruolo importante nella vita sociale ed economica della comunità, anche durante la pandemia.

Continua la lettura di "Battistoni (FI): “Congratulazioni a Pasqualetti. Fondazione Carivit ha ruolo importante per comunità viterbese”" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia