News da viterbonews24.it

Abbonamento a feed News da viterbonews24.it News da viterbonews24.it
Quotidiano online di Viterbo
Aggiornato: 2 ore 56 min fa

Tornano le Cantine della Solidarietà di Canepina

5 ore 56 min fa
2022-10-03


CANEPINA - Venerdì 7 ottobre alle ore 20.00 prenderà il via la XXI^ campagna di solidarietà di Viterbo con Amore con il tradizionale appuntamento della cena tipicapresso la cantina di Santa Corona a Canepina.
La serata ritorna dopo due anni di forzata pausa per la nota emergenza sanitaria. Voluta fortemente dal sindaco del comune Aldo Moneta, e organizzata con la generosa collaborazione del Comitato Festeggiamenti S. Corona 2022-2023 e della Pro Loco di Canepinal’iniziativa è inserita nel folto programma della XXXX^ edizione delle Giornate della Castagna. Il menu proposto è quello tipico delle cantine in cui i primi piatti a base di fieno canepinese (maccheroni) e di ceciliani la fanno da padrone.

La cena costituisce da sempre l’occasione per Viterbo con Amore di presentare il proprio programma solidaristico costellato da iniziative culturali, scientifiche e artistiche finalizzate, quest’anno, a raccoglier le necessarie risorse per sostenere l’attività dell’Emporio Solidale I Care. Una struttura che ormai da 4 anni e più è impegnata a contrastare la povertà nel nostro territorio e che con i suoi 32 volontari assicura ogni giorno, a persone e famiglie in condizioni di fragilità economica e sociale, la possibilità di fare “la spesa solidale”.  “Oltre 600 famiglie nel corso di questi anni si sono rivolte a noi per un aiuto concreto in fatto di generi alimentari e di prodotti perl’igiene della casa e della persona. E in questo, difficile momento storico, 250 nuclei ( oltre 750 persone) “fanno spesa” da noi” dichiara il Presidente  Domenico Arruzzolo.

E aggiunge: ”Torneranno i tradizionali appuntamenti organizzati da Viterbo con Amore come il Gospel di Natale in programma il prossimo 29 dicembre, ViterboScienza, il Memorial di Pesca Integrata , la Città a Colori e La Piazzetta della Solidarietà”.
L’invito che viene rivolto alla cittadinanza è quello di partecipare alla cena prenotando al 3473150247 o al 3388981444.

Categorie: RSS Tuscia

Va in cerca di funghi e si perde: salvato dai vigili del fuoco

5 ore 56 min fa
2022-10-03

CASTEL SANT'ELIA - Va in cerca di funghi ma perde l'orientamento e non riesce a ritornare all'auto. E' accaduto ieri a un uomo di 36 anni, romano, che si è perso nella zona del Fosso della torre a ridosso della statale 311.

E' stato lui stesso a chiedere aiuto ai vigili del fuoco intorno alle 21. Muovendosi in una zona dove il telefono non prendeva è riuscito comunque a far partire la chiamata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Civita Castellana, mobilitati anche i colleghi esperti in topografia, sia il modulo Dedalo per la ricerca d’apparati gsm.

Attraverso le informazioni ottenute dalla sala operativa, i vigili del fuoco sono riusciti a localizzarlo e, con il supporto della protezione civile  e degli uomini del soccorso alpino, l'uomo è stato rintracciato e portato in salvo.

Sul posto, anche i carabinieri. I vigili del fuoco ricordano, con l'occasione, che quando si va in cerca di funghi è buona prassi controllare in anticipo l'itinerario, indossare un abbigliamento consono, evitare di andare in solitaria ma essere almeno in due persone, informarsi della condizioni meteo, comunicare in anticipo a parenti o amici l'attività che si va a svolgere, dotarsi di un'apposita app.

Categorie: RSS Tuscia

La Pro loco Tarquinia aderisce all'iniziativa 'Urban Nature 2022' del WWF

5 ore 56 min fa
2022-10-03



TARQUINIA - La Pro loco Tarquinia aderisce a 'Urban Nature 2022: la festa della Natura in città', l'evento promosso in tutt'Italia dal WWF. I volontari saranno le mattine di sabato 8 e domenica 9 ottobre, dalle 10 alle 13, al civico 19 di via Giuseppe Garibaldi. 'Siamo lieti di essere stati contattati per partecipare a questa iniziativa. Saremo tra le 1600 piazze italiane dove sarà possibile acquistare una felce in vaso, con un contributo di 13 euro, per sostenere il progetto 'Oasi in Ospedale' – spiega la Pro loco Tarquinia -. I fondi raccolti serviranno per regalare alle strutture pediatriche spazi naturali interamente dedicati ai bambini e alle loro famiglie, sia per momenti di rilassamento che favoriscano il recupero psicofisico, sia per svolgere attività didattiche e terapeutiche'. Giunta alla sesta edizione, 'Urban Nature' è un evento che ha l'obiettivo di diffondere il valore e la cura della natura in città per il benessere delle persone, rinnovando il modo di pensare e pianificare gli spazi urbani, e favorendo azioni virtuose da parte di amministratori, comunità, cittadini, imprese, università e scuole per proteggere e incrementare la biodiversità nei sistemi urbani.

Categorie: RSS Tuscia

Premio Anna Fendi: a Ronciglione “Fiori e Motori in Musica”

5 ore 56 min fa
2022-10-03


RONCIGLIONE - Domenica 2 Ottobre nell’incantevole cornice del Comune di Ronciglione si  è tenuto l’evento Premio Anna Fendi - “Fiori e Motori in Musica”, un’imperdibile occasione per celebrare l’arte, la bellezza e la passione per l’eccellenza ammirando la profusione di balconi fioriti nelle splendide strade del borgo.
Il programma, ricco di eventi pieni di fascino, si è aperto con un’ esposizione di auto storiche per gentile concessione di Orgoglio Motoristico Romano. L’associazione, presieduta da Stefano Pandolfi, promuove la conservazione e la valorizzazione del patrimonio sportivo e culturale dell’automobilismo romano ed è reduce dal grande successo del 1° GrandPrix Storico di Roma tenutosi ai Fori Imperiali e all’Eur lo scorso giugno.

A seguire il conferimento del premio Anna Fendi Balcone in Fiore, il concorso ideato da Anna Fendi per i più riusciti allestimenti floreali del comune di Ronciglione, giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione. Il premio, presieduto negli anni passati da personalità del calibro di Gillo Pontecorvo e Ugo Gregoretti e nella precedente edizione dal Maestro Andrea de Carlo,con la presidenza di Enrico Vanzina e, per il secondo anno consecutivo, Maria Grazia Cucinotta come madrina d’eccezione. Come lo scorso anno,  Presidente della giuria la prof.ssa Nadia Mezzani.
A chiusura della kermesse, il Maestro Andrea de Carlo, ideatore e Presidente del Festival Barocco Alessandro Stradella di Viterbo, ha allietato i presenti con le meravigliose sonorità di una selezione di brani di musica barocca. Ospite d’onore della manifestazione un’eccellenza della musica italiana, il Maestro Michele dall’ Ongaro, compositore e musicologo di grande prestigio e Presidente e Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
L’evento, ideato e fortemente voluto da Anna Fendi, è stato organizzato in stretta collaborazione con il Comune di Ronciglione e con la sponsorizzazione dell’aziendaOtofarma.

Categorie: RSS Tuscia

Scrutatori e presidenti di seggio: è possibile fare domanda per iscrizione all'albo

5 ore 56 min fa
2022-10-03



VITERBO - Iscrizione all'albo delle persone idonee all'ufficio di presidente e a quello di scrutatore di seggio elettorale, online la modulistica per la presentazione delle domande. Gli elettori disposti a essere inseriti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale dovranno presentare domanda entro il prossimo 31 ottobre. Gli elettori disposti a essere inseriti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale dovranno presentare domanda entro il prossimo 30 novembre.

La domanda va presentata su apposito modulo, reperibile sia sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it (albo pretorio, avvisi vari) o presso l'ufficio elettorale (piazza Fontana Grande).

La domanda, sia per l'albo degli scrutatori, sia per l'albo dei presidenti, dovrà pervenire utilizzando una delle modalità indicate nei due avvisi. Tutte le informazioni sono consultabili sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it alla sezione albo pretorio – avvisi vari o direttamente ai link https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME001.sto?StwEvent=102&DB_NAME=wt00033418&IdMePubblica=4011&Archivio= (presidenti) e https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME001.sto?StwEvent=102&DB_NAME=wt00033418&IdMePubblica=4010&Archivio= (scrutatori).

Si richiama infine l'attenzione su un'importante informazione. Tutte le persone che già risultano presenti nell'albo unico delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale non dovranno presentare ulteriore domanda. Stessa cosa per coloro che risultano già presenti nell'albo unico delle persone idonee all'ufficio di presidente.

Categorie: RSS Tuscia

CioccoTuscia tra arte e cibo. 'Raccontiamo il cioccolato'

5 ore 56 min fa
2022-10-03

 

VITERBO - 'CioccoTuscia tra arte e cibo...l'idea di allestire la piazza più importante di Viterbo con il cioccolato, rende il tutto più accattivante e, per chi partecipa, è un'occasione per uscire fuori dai laboratori e avere la possibilità di farsi conoscere da tante persone che arrivano da tutta Italia. Abbiamo sempre registrato numeri importanti, oltre i 20mila visitatori. E' l'unica manifestazione che riesce ad avvicinare 3-4mila persone al giorno', afferma il direttore di CioccoTuscia Andrea Sorrenti.

Oggi la presentazione della 13esima edizione di CioccoTuscia che si svolgerà nelle giornate dell'8 e 9 ottobre e del 15 e 16 ottobre, Dalle 10,30 alle 19, tra Palazzo dei Papi e Piazza San Lorenzo. Mentre il 12 ottobre ci sarà l'inaugurazione.

'L'iniziativa ha la capacità di raccontare il cioccolato così come viene lavorato, modificato ed infine presentato - commenta il vicesindaco Antoniozzi -, è un'occasione importante per fare rete e confrontarsi fra aziende diverse: vedere cosa producono gli altri è un modo per accendere nuove idee'.

'Abbiamo cercato di coinvolgere più associazioni possibili - prosegue Sorrenti -, per sprigionare la nostra energia al massimo, a livello economico ed organizzativo insieme ad Anomis eventi, al Comune di Viterbo, alla Camera di Commercio, alla Diocesi, Sodalizio Facchini di Santa Rosa, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Coldiretti, Confesercenti, il Comitato Centro Storico e la Caritas. Viterbo può migliorare come comunicazione e noi abbiamo dimostrato che molti scelgono di venire a Viterbo per questa iniziativa'.

'Viterbo sta tornando al centro della promozione delle eccellenze agroalimentari - afferma Melaragni(Cna) -, queste iniziative vanno sostenute perchè è un'attività importante che doveva prendere il volo in questo territorio, è un settore che vive di questi momenti e come Istituzioni dobbiamo promuoverle'.

L'ingresso all'iniziativa è gratuito. La sala Alessandro IV del Palazzo sarà dedicata ai vari laboratori che permetteranno di trascorrere dei momenti di felcità a famiglie e bambini: sette laboratori, tra cui quello di giardinaggio, di pace, disegno con colori estratti dalla natura, quello sensoriale...dal costo di 3/5 euro. Mentre la sala sottostante il Palazzo sarà ricoperta di dolci e cioccolato, grazie alle aziende più importanti della Tuscia. Un'area sarà dedicata anche al salato. Invece, in piazza San Lorenzo saranno presenti casette di legno con lo street food, un'area giochi con diverse attività e, infine, per l'ultima giornata (16 ottobre) si terrà un contest di Cosplay dove tanti ragazzi, da tutta Italia, verranno ad esibirsi.

Categorie: RSS Tuscia

A Soriano il Meeting Multilaterale del progetto Best

5 ore 56 min fa
2022-10-03


Soriano nel Cimino riprende le sue attività a livello Europeo, confermando il suo impegno di cittadinanza e continuando una buona pratica di gemellaggio e partecipazione civica iniziata nel 2017.
Si sta tenendo in questi giorni il Meeting Multilaterale del progetto BEST – Be Engaged in Shared Traditions, che unisce 5 comuni e associazioni di 5 diversi paesi europei.
Il Progetto è finanziato dal Programma Citizens, Equality, Rights and Values (CERV) della Commissione Europea nell'ambito dell'azione 'Town Twinnings' ed è coordinato dal Comune di Soriano nel Cimino, Italia.

Il Progetto BEST vuole rafforzare la capacità del Comune di Soriano nel Cimino di cooperare a livello Europeo per la circolazione di competenze e buone pratiche, così come già fatto nell'ambito del Programma Europe For Citizens 2014-2020 con la partecipazione a diverse azioni, dal primo Town Twinning STOW – Solidarity The Only Way al Network of Towns WIVAS – Working Innovative Volunteering and Solidarity, conclusosi lo scorso giugno a Deryneia (Cipro). Con BEST, si intende focalizzare l’attenzione sulla diversità culturale, intensa come valore e ricchezza dell’Unione Europea e valorizzato dal motto “United in Diversity” (Uniti nella diversità). Il progetto vuole favorire lo scambio di tradizioni e identità culturali, stimolando la comprensione reciproca e una cittadinanza che valorizzi le differenti sfaccettature identitarie, anziché appiattirle; questo obiettivo è in linea con la priorità dello Strand “Citizens’ engagement and participation” del Programma CERV di offrire maggiori opportunità ai cittadini dell’EU per conoscere la diversità culturale dell’Unione e di sensibilizzare su quanto i valori Europei e il patrimonio culturale costituiscano le basi del nostro futuro comune.

Nel corso del Meeting Multilaterale i comuni di Soriano nel Cimino (Italia), Deryneia (Cipro), Hernadkak (Ungheria), Ta’ Kercem (Malta) e l’Associazione Vecpiebalga Savejiem di Cēsis (Lettonia), avranno modo di conoscere da vicino il patrimonio culturale materiale e immateriale di Soriano nel Cimino, visitandone il Castello e il centro storico, la Faggeta Vetusta e i musei durante i festeggiamenti per la 55esima Sagra delle Castagne. Allo stesso tempo, ciascun partner avrà momenti dedicati alla presentazione delle proprie specificità culturali, nazionali e locali. Nelle giornate di venerdì 30 settembre e Domenica 2 ottobre, si terranno dei workshop per lo scambio di buone pratiche sul tema “Gestione del patrimonio materiale e immateriale”, inteso ad evidenziare progetti locali, istituzionali o di volontariato, che vedono i cittadini direttamente coinvolti nel recupero, valorizzazione e protezione di elementi del proprio patrimonio culturale e identitario.

Si tratta di un nuovo inizio per le cooperazioni internazionali del Comune cimino dopo lo stop forzato causato dalla Pandemia, e l’Amministrazione comunale tutta è impegnata, assieme a volontari ed esperti, ad assicurare il successo dell’iniziativa e per predisporre adeguato supporto alla continuazione dei nuovi e vecchi rapporti di amicizia e collaborazione stabiliti nel corso di questi gemellaggi, sicuri dei benefici in termini di visibilità e internazionalizzazione garantiti da questo tipo di azioni alle piccole comunità europee.
Il management del progetto BEST è supportato dall’Agenzia ACe20 di Orte.
.

Categorie: RSS Tuscia

Route21, grande accoglienza a Viterbo per i ragazzi Down che viaggiano in Harley Davidson

5 ore 56 min fa
2022-10-03

VITERBO - Grande accoglienza a Viterbo per la Route21 Chromosome on the Road. I ragazzi Down che fanno il giro l'Italia in Harley Davidson sono stati ricevuti ieri, domenica 2 ottobre, a Palazzo dei Priori da Katia Scardozzi, assessore ai servizi al cittadino e alle imprese - decentramento, e dal consigliere comunale Giancarlo Martinengo, entrambi harleysti e membri del Viterbo Chapter che ha contribuito a organizzare l'evento. Presente Gian Piero Papasodero, ideatore del progetto e vicepresidente dell'associazione Diversa-Mente che lo promuove. Il sindaco Chiara Frontini, che non ha potuto essere presente, ha mandato il suo saluto augurandosi di riuscire a incrociare presto il cammino della Route21. Anche il vescovo, monsignor Fumagalli, ha invitato una benedizione sui partecipanti al giro d'Italia in moto.

''Il legame di Viterbo con la Route21 è speciale - ha dichiarato l'assessore Scardozzi - Sono onorata di accogliere i ragazzi con la fascia tricolore e non soltanto con il gilet, che solitamente indosso. Questa iniziativa ha una grandissima valenza sociale e sono orgogliosa di stare insieme a Papasodero. Quello che stai facendo - ha concluso rivolgendosi al biker - è di esempio per tutti noi''.

Al termine dell'incontro, Scardozzi ha donato un gagliardetto della città a Papasodero e a Luigi, il ragazzo Down che in questo momento sta viaggiando con lui.

''Torno sempre volentieri a Viterbo - ha affermato l'organizzatore dell'iniziativa - Il nostro viaggio non è fine a se stesso ma ha l'obiettivo di mostrare a chiunque incontriamo la normalità dei ragazzi con sindrome di Down, affinché il modo di approcciarsi alla disabilità cambi a livello personale, associativo e istituzionale''.

Nata come un viaggio di amici che vanno a trovare altri amici, l'iniziativa si è presto trasformata in qualcosa di più grande, di più coinvolgente, in grado di arrivare non soltanto in ogni città ma soprattutto nel cuore di quanti hanno incrociato il suo cammino.

La Route21, quindi, è un'esperienza che trasforma e che cresce. I protagonisti sono sei ragazzi che, a turno, salgono a bordo della Harley Davidson guidata da Papasodero, percorrendo le strade d'Italia da Sud a Nord, dalla Sicilia al Veneto, dove ha sede l'associazione Diversa-Mente.

Il viaggio è partito da Palermo il 3 settembre e si concluderà a Roma il 5 ottobre, dopo aver toccato 33 città diverse. Tra le più importanti ci sono Catania, Crotone, Bari, Venezia, Trieste, Verona, Torino, Genova, Cagliari, Arezzo, Civitanova Marche e Amatrice.

La Route 21 è una staffetta in cui i ragazzi si alternano percorrendo le varie tappe del viaggio e ritrovandosi tutti insieme alla partenza e all'arrivo del tour. Il viaggio in Harley contribuisce a migliorare le doti sociali e relazionali dei giovani con sindrome di Down, lascia emergere le caratteristiche di ognuno, permette loro di stringere amicizie e rinsalda in loro un senso di appartenenza concreto.

Giunta all'ottava edizione, la Route21 Chromosome on the Road ha preso ufficialmente il via nel 2015 con l'obiettivo di sfidare l'omologazione che spesso incasella i ragazzi affetti da sindrome di Down e lasciar emergere il carattere e le peculiarità di ognuno.

Il nome dell'iniziativa è emblematico e richiama il mito americano della Route 66, la famosa autostrada che attraversa gli Stati Uniti da est a ovest, percorsa per decenni da automobilisti e motociclisti. Ma in questo caso c'è una connotazione.

Categorie: RSS Tuscia

Code e disagi all'ufficio postale: Caropreso scrive alla direzione provinciale

5 ore 56 min fa
2022-10-03



ORIOLO ROMANO - Riceviamo e pubblichiamo - Cattivo funzionamento dello sportello Postamat, lunghe code di cittadini in attesa sotto il sole in estate e sotto la pioggia o al vento in inverno. Questi e altri disagi e disservizi sono stati segnalati da numerosi cittadini oriolesi, al consigliere comunale Gabriele Caropreso che raccogliendo tali lamentele ha deciso di inviare una lettera alla direzione provinciale di Poste Italiane. La richiesta? Un intervento immediato per porre rimedio ai disservizi.

'Abbiamo accertato che l'operatività di un solo sportello è insufficiente ed il mancato funzionamento del Postamat non viene adeguatamente segnalato all'utenza, causando così la formazione di capannelli di persone, prevalentemente anziani, che sostano innanzi all'Ufficio postale nelle ore più calde della giornata in estate, e sotto alla pioggia o al vento in inverno'.

'Oriolo Romano - spiega il consigliere -, è un Comune ad alta densità di popolazione anziana, inoltre in determinati periodi dell'anno a causa dei turisti e delle persone che hanno nel nostro territorio una seconda abitazione, la richiesta dei servizi e conseguentemente l'utenza dell'Ufficio Postale aumenta. Considerato che praticamente tutto l'anno, si ricevono continue lamentele da parte della cittadinanza, che segnala lunghe attese per poter fruire di un qualsiasi servizio a causa dell'operatività di un solo sportello presso l'Ufficio Postale e che i disservizi sono ormai una costante, esprimo a nome mio e di tutto il gruppo consiliare 'Oriolo Avanti' un forte disappunto per i continui disservizi, che cagionano gravi pregiudizi, soprattutto alle fasce più deboli della popolazione ed invito 'Poste Italiane Spa' ad intervenire per prendere celermente provvedimenti in merito al servizio, al fine di garantire la continuità dello stesso senza disagi per l'utenza, intensificando lo stesso in termini di efficienza operativa attraverso tutte quelle iniziative che si ritengono più opportune e che anche noi abbiamo suggerito'

Categorie: RSS Tuscia

Marco Foti è il nuovo comandante dei carabinieri di Bagnoregio

5 ore 56 min fa
2022-10-03



BAGNOREGIO - Il Luogotenente Carica Speciale Marco Foti è il nuovo Comandante della Stazione Carabinieri di Bagnoregio; succede al parigrado Calisto Panico che ha lasciato il servizio attivo lo scorso 30 settembre. Marco Foti, nato a Ventimiglia (IM) ma di origini siciliane, arruolato tra le fila della Benemerita nel 1991, dopo aver frequentato il previsto biennio presso la Scuola Sottufficiali di Velletri e Firenze, è stato destinato alla Stazione di Valentano con l’incarico di Sottordine. Successivamente dal 1995 al 1998 è stato Capo Equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tuscania. Dal 26 novembre 1998 al 30 settembre 2022 ha Comandato la Stazione Carabinieri di Grotte Santo Stefano. Il Luogotenente Carica Speciale Marco Foti ha già incontrato i Sindaci dei Comuni di Bagnoregio e Lubriano, con i quali ha fatto il punto della situazione al fine di operare sinergicamente con l’esclusivo interesse di garantire alla cittadinanza una serena convivenza.

Categorie: RSS Tuscia

Riparazione di una condotta idrica in via dell'Industria e sottopasso

5 ore 56 min fa
2022-10-03

VITERBO - Talete S.p.A. comunica che il 5 ottobre ’22 verrà eseguita un’importante riparazione di una condotta idrica adduttrice ubicata nel comune di Viterbo.

Si renderà necessario, pertanto, interrompere il flusso idrico.

L’intervento tecnico inizierà alle ore 8.00 e terminerà, salvo imprevisti, alle 20.00.

Data la particolare ubicazione della condotta si renderà necessario il restringimento della carreggiata con installazione di un impianto semaforico.

Potranno verificarsi fenomeni di carenza idrica e /o abbassamenti di pressione in rete nelle seguenti vie e zone:

Strada Cassia nord nel tratto compreso tra via della Chimica e Parco Leonardo compreso la caserma dei Vigili del fuoco;

- Strada di Piazza d’armi;

- Via Mainella;

- Parco commerciale Città dei Papi

- Loc. Poggino

- Strada Mammagialla

- Strada SS. Salvatore

-  Strada Teverina fino all’area Mercati Generali

- Via Garbini

- Quartiere Villanova

- Via della Palazzina

- Quartiere Pilastro

- Piazzale Gramsci

- Viale Trento

- Via della Ferrovia

- Viale Trieste fino a via Gorizia compresa

- Via della Caserma

- Via Genova

- Via Treviso

- Centro storico zone alte (Piazza della Rocca, Quartiere San Faustino, Trinità, e zone limitrofe).

Durante il corso dei lavori e per le ore successive si potranno avere fenomeni di torbidità in rete e presenza di aria.

Personale operativo sarà presente al fine di attenuare gli eventi predetti anche nei giorni successivi all’intervento.

In caso di condizioni meteo avverse il lavoro verrà rimandato al giorno seguente o al primo giorno utile successivo.

 

Categorie: RSS Tuscia

''La Tosap va prorogata fino, almeno, a tutto il 2022''

5 ore 56 min fa
2022-10-03

VITERBO - ''Anche stamani, la sindaca Frontini ha annunciato -via social- di aver prorogato di due settimane l'esenzione dal pagamento della Tosap per gli esercenti dei pubblici locali.

La misura appare tuttavia non conforme alle esigenze dei commercianti che, in una riunione tenutasi recentemente e alla quale abbiamo partecipato, hanno espressamente ribadito , tra le altre cose, che l'agevolazione economica sarebbe opportuno fosse prorogata addirittura fino a tutto il 2023, così da sostenere un po' gli investimenti e mitigare gli effetti delle perdite economiche di questi due anni di pandemia.

Ricordo che il 28 luglio scorso, in seduta di consiglio comunale, come gruppo PD avevamo presentato un emendamento per prorogare l'agevolazione TOSAP almeno fino al 31 dicembre 2022 e considerare accoglibili anche le domande presentate dopo il 30 giugno.

L'emendamento purtroppo, forse proprio perché proposto dall' opposizione, fu bocciato senza dibattito e motivazione nonostante ci fossero le risorse disponibili.

Ora la discussione deve essere aperta perché ad avanzarne richiesta sono anche gli stessi proprietari e gestori dei locali pubblici che, prima di tutto, sono cittadini.

Confidiamo che la sindaca e la giunta non restino nuovamente sordi a questo ulteriore appello''.

gruppo consiliare PD

 

Categorie: RSS Tuscia

Orte: arrestato 24enne sorpreso con marijuana e semi di cannabis

5 ore 56 min fa
2022-10-03

CIVITA CASTELLANA - Nello scorso fine settimana, i militari della Compagnia di Civita Castellana hanno effettuato alcuni servizi per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Durante l’attività, svolta anche con l’ausilio di unità cinofile di Roma, sono state controllati 19 veicoli e 35 persone e di queste una è stata tratta in arresto, una deferita in stato di libertà e cinque segnalate alla locale Prefettura.

Nello specifico, a Orte, in prossimità del casello autostradale, un 24enne residente a Magliano Sabina è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché, a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare, è stato trovato in possesso di gr. 100 di marijuana, oltre a 80 gr di semi di cannabis indica ed un bilancino.

A Vignanello, per un sinistro stradale, i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno riscontrato al conducente, un 32enne di Fabrica di Roma, un tasso alcolemico compreso tra 0,5-0,8 g/L, per cui i militari hanno proceduto alla contestazione amministrativa, al fermo del veicolo ed alla sospensione della patente. L’uomo, dunque, per poter tornare a casa ha contattato il fratello che è giunto dopo pochi minuti a bordo di altra autovettura ma anche lui in evidente stato di ebbrezza. Sottoposto alle prove con apparato etilometrico, ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 1,12 g/L. Pertanto i militari hanno proceduto alla contestazione, questa volta penale, con conseguente ritiro della patente e deferimento alla Procura di Viterbo.

Ad Orte e Monterosi infine, sono stati segnalati alla Prefettura di Viterbo, quali assuntori di sostanza stupefacente, quattro uomini, di età compresa tra i 20 e i 51 anni, di cui uno residente a Civita Castellana, uno a Fabrica di Roma e due a Roma; a tre di loro è stata inoltre ritirata la patente e trasmessa alla competente Prefettura.

Categorie: RSS Tuscia

A Celleno si discute di ''Invecchiamento attivo: nuove linee guida''

5 ore 56 min fa
2022-10-03

CELLENO - Si è tenuta in data 30/09/2022 nel Palazzo della Cultura del Comune di Celleno la conferenza: ''Invecchiamento attivo: nuove linee guida'' tenuta dal prof. Michele Panzarino, presidente dell'Accademia Nazionale di Cultura Sportiva (ANCS) e ricercatore/ docente Universitario, in occasione dell'avvio del nuovo anno sportivo 2022/2023 .

Il prof. Panzarino ha illustrato tutte le iniziative, le attività di ricerca, i seminari e gli eventi sportivi inclusivi che insieme al suo team e alle numerose realtà con cui collabora come l’ordine dei Medici di Viterbo (Presidente Antonio Matria Lanzetti), l’Eps Coni Acsi (presidente Antonino Viti), la Federazione Italiana Psicologia dello Sport (Presidente Antonio De Lucia), FIGH (Presidente Pasquale Loria), Fondazione Pittera (presidente Carmelo Pittera), Università San Raffaele Telematica (prof. Elvira Padua), Maestri di Sport (Alessandro Pica e Renato Manno), che saranno affrontate nel nuovo anno sportivo.

Il 2022 e il 2023 saranno anni molto importanti sia per quello che riguarda l’attività attività motoria sia per eventi che riguarderanno tutti i 'SuperAdulti' di Celleno, Viterbo, Roma, Valmontone e tutte le altre città coinvolte nel Progetto Ginnastichiamo attivo dal 2009.

La novità quest'anno riguarda il coinvolgimento totale nella nuova attività motoria e sportiva dello SKYMANO (sport inclusivo riconosciuto dal EPS Coni ACSI nel 2009 e inserito nella FIGH nel 2022 (Federazione Italiana Giuco Handball).

Presenti all’ evento il sindaco Marco Bianchi, Roberto Maurizi (Vice sindaco Celleno), Ylenia Proietti (Consigliere delegato ai Servizi Sociali), Cinzia Burla (responsabile segreteria organizzativa e eventi ANCS Viterbo), Aurelio Rampetti (Presidente CSA Celleno), Matilde Silvestri e Serena Caldarelli (Staff ANCS Viterbo), Patrizia Notaristefano (Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Viterbo) e tantissimi superadulti e atleti paralimpici.

La Dott.ssa Anna Lisa Minetti (Direttore tecnico SkyMano Italia) con un video messaggio si è unita ai saluti, augurando un grande in bocca al lupo a tutti i presenti per l’inizio del corso.

Categorie: RSS Tuscia

Viterbo celebra San Francesco

5 ore 56 min fa
2022-10-03

VITERBO - Viterbo celebra San Francesco. Come ogni anno, la città festeggia in modo solenne il patrono d'Italia. In programma per oggi e per domani diverse celebrazioni religiose. Oggi, 3 ottobre, dopo la rievocazione del Transito di san Francesco (ore 18), avrà inizio la processione con la reliquia e la statua del Santo che partirà da piazza San Francesco (ore 19 circa) per poi proseguire a piazza della Rocca, via san Faustino, via Amendola e fare ritorno a piazza della Rocca e a piazza San Francesco. A conclusione della processione seguirà la benedizione e la distribuzione dei 'dolci di frate Jacopa'.

Domani, 4 ottobre, giorno della Festa, alle ore 18,30, presso la basilica parrocchiale San Francesco, si terrà la solenne concelebrazione, presieduta dal vescovo Lino Fumagalli, alla presenza delle autorità religiose, civili militari e con la partecipazione di tutte le famiglie francescane.

All'offertorio, come di consuetudine, il sindaco offrirà al santo patrono l'olio che notte e giorno alimenta la lampada votiva, provvederà alla riaccensione annuale della stessa lampada, per poi procedere alla lettura della preghiera a San Francesco, a nome di tutti i viterbesi.

 

Attenzione ai provvedimenti riguardanti il traffico e la sosta che si renderanno necessari per consentire il regolare svolgimento delle celebrazioni. A questo proposito, si segnala il divieto di sosta con rimozione forzata, dalle ore 17 fino a cessata necessità di entrambi i giorni (3 e 4 ottobre), in piazza San Francesco e in via Braccia di San Francesco (fronte piazza). Previste interruzioni del traffico e deviazioni lungo il percorso interessato dalla processione il pomeriggio del 3 ottobre, a partire dalle ore 19.

 

La sindaca Chiara Frontini invita i cittadini a partecipare alle celebrazioni in onore del patrono d'Italia San Francesco.

 

Categorie: RSS Tuscia

Insubordinazione con ingiuria aggravata: assolto militare viterbese

5 ore 56 min fa
2022-10-03

di Andrea Stefano Marini Balestra

VITERBO - Una strana assoluzione per tenuità del fatto. E’ quella, in applicazione dell’art.131 bis del codice penale, che ha definito in Cassazione un processo a carico di un militare già condannato nei precedenti gradi di giudizio per “insubordinazione con ingiuria pluriaggravata e continuata” nei confronti di un superiore gerarchico.

Era infatti accaduto che un militare viterbese fosse stato a suo tempo rinviato a giudizio dalla Procura della Repubblica militare perché in alcune missive aveva definito un suo superiore (colonnello): “comandante-padrone”.

I fatti avvennero sulle rive del Lago di Garda dove il militare era stato comandato e si riferivano ad una questione di alloggio nella base logistica di Riva del Garda in quanto, tra un colonnello ed un militare di grado inferiore non ci era capiti circa le spese di questo ultimo per un alloggio esterno atteso che l’alloggio di servizio, cui aveva diritto, non era disponibile. Lo scambio di lettere tra il prevenuto ed il suo superiore avevano avuto però in un tratto carattere di responsabilità penale, quindi il processo.

Approdata in Cassazione, la vicenda si è risolta con una dichiarazione di non punibilità per “tenuità del fatto”, cioè, riconosciuta la penale responsabilità per il reato di insubordinazione con ingiuria, perché l’uso di tono arrogante, che nel diritto comune non assume rilevanza, lo è invece in ambito militare in quanto contrario al principio ed alle esigenze della disciplina militare, costituisce reato nel codice penale militare in tempo di pace.

Responsabilità penale, si, ma tenue che giustifica la non punibilità ex la recente novella del Codice penale.

Categorie: RSS Tuscia

Previsioni meteo per martedì 4 ottobre

5 ore 56 min fa
2022-10-03

Viterbo

Tempo stabile per tutta la giornata con cieli sereni al mattino e al più poco nuvolosi nel pomeriggio. In serata si rinnovano condizioni di tempo asciutto ovunque con nuvolosità alta in transito. Temperature comprese tra +13°C e +25°C.

Lazio

Giornata all'insegna del tempo stabile su tutta la regione con cieli sereni o poco nuvolosi sia al mattino che al pomeriggio. Qualche addensamento alto in transito dalla serata ma sempre con tempo asciutto su tutti i settori.

Nazionale

AL NORD

Tempo asciutto al mattino ma con possibilità di nubi basse o banchi di nebbia su coste e pianure, maggiori schiarite altrove. Al pomeriggio nuvolosità medio-alta in transito su tutti i settori. In serata si rinnovano condizioni di tempo asciutto, con cieli poco o irregolarmente nuvolosi per addensamenti in transito.

AL CENTRO

Al mattino tempo stabile su tutti i settori con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio non sono previste variazioni di rilievo con cieli soleggiati e qualche velatura in transito. In serata si rinnovano condizioni di tempo asciutto su tutte le regioni con cieli poco o irregolarmente nuvolosi.

AL SUD E SULLE ISOLE

Al mattino cieli per lo più soleggiati, poco o irregolarmente nuvoloso sulle isole maggiori. Al pomeriggio non sono attese variazioni di rilievo con tempo del tutto asciutto. In serata condizioni di tempo stabile con nubi sparse sulle Isole Maggiori e cieli sereni altrove, isolate piogge sulla Sicilia.

Temperature minime e massime stabili o in calo su tutti i settori.

www.centrometeoitaliano.it

Categorie: RSS Tuscia

Erasmo Di Giuseppe incarico nel settore Scuola per l'educazione Cattolica

11 ore 56 min fa
2022-10-03

Civita Castellana - E' stato invitato, in rappresentanza del settore scuola della regione Lazio, dal presidente della CEI, card. Matteo Zuppi, in occasione delle celebrazioni per la festa di San Francesco d’Assisi, nelle giornate del 3 e 4 ottobre 2022 ad Assisi, per condividere questo gesto così significativo per la Chiesa in Italia e per l’intero Paese.

Francesco d’Assisi, «sentendo che l’ora della morte era ormai imminente, chiamò a sé i suoi frati e figli prediletti, perché a piena voce cantassero le Lodi al Signore con animo gioioso per l’approssimarsi della morte, anzi della vera vita». Andò verso la morte, preparando sé stesso e i suoi fratelli a questo momento decisivo, guidando tutti in una sorta di liturgia in cui il vangelo di Gesù e la sua vicenda singolare e personale si incontravano e si illuminavano a vicenda.

Dal 1226 al tramonto di ogni 3 ottobre i Francescani non mancano di rivivere quei momenti: non come una veglia funebre, ma come il beato transito di Francesco da questa vita terrena alla letizia dell'Eterno.

Il pellegrinaggio sul luogo del Transito (3 ottobre) e il gesto dell’offerta dell’olio presso la Tomba del Santo (4 ottobre) avranno quest’anno un carattere inedito. Innovando la tradizione, infatti, non è stata interessata una singola Regione, ma la CEI, al fine di promuovere una partecipazione che diventi gesto di gratitudine per quanti si sono prodigati nel far fronte alla pandemia: Istituzioni civili e militari, operatori sanitari, famiglie, mondo del volontariato e della scuola, realtà caritative ed ecclesiali.

A caratterizzare questa particolare edizione sarà anche la presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che il 4 ottobre accenderà la “Lampada Votiva dei Comuni d’Italia” a nome di tutto il popolo italiano e successivamente rivolgerà un messaggio al Paese dalla Loggia del Sacro Convento di San Francesco in Assisi.

Le celebrazioni saranno anche l’occasione per un’invocazione speciale per l’Italia e per la pace. Il convenire ad Assisi avrà così anche un valore simbolico, in questo tempo in cui alla pandemia del Covid si sono aggiunte altre pandemie: la povertà, gli squilibri sociali, la solitudine e la guerra in Ucraina e tutti i conflitti che continuano a seminare distruzione e morte, mostrando chiaramente quanto sia fragile la pace e, allo stesso tempo, quanto sia importante pensarsi fratelli tutti.

Nella fede del Dio della Pace, nutriamo la speranza che la ragione prevalga sulla forza delle armi, il dialogo sulla violenza, e crediamo che lo Spirito Santo incoraggi il dialogo verso un terreno di comune comprensione.

 

 

Categorie: RSS Tuscia

Il 15 Ottobre, la Giornata Nazionale dell'Ordine di Malta torna in 31 Piazze

11 ore 56 min fa
2022-10-03

Viterbo – Dopo lo stop forzato a causa della pandemia, sabato 15 ottobre torna la Giornata Nazionale dell'Ordine di Malta, Ordine religioso-laicale e ospedaliero. Sarà l'occasione per far conoscere il lavoro svolto quotidianamente dai volontari al servizio delle persone e delle famiglie in stato di necessità e allo stesso tempo presentare i diversi progetti e le iniziative che l'Ordine ha strutturato negli anni, a livello locale e nazionale, in favore delle fasce della popolazione più vulnerabili.

Il 15 ottobre, dalle 09 alle 19 Venite a trovarci a Viterbo in pizza della Repubblica per conoscere la realtà dell'Ordine di Malta e le sue attività.

In Italia l'Ordine di Malta opera attraverso i tre Gran Priorati e le Delegazioni assistono bisognosi con mense, distribuzione di pasti e vestiti e con diversi progetti di assistenza; l'ACISMOM (Associazione Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta) segue la parte sanitaria con 1 ospedale a Roma e ambulatori in tutta Italia; ilCorpo Militare è dedito all'assistenza sanitaria e umanitaria supportando la sanità militare in Italia e, in missioni di mantenimento della pace, anche all'estero; il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta – CISOM presta servizi di pronto soccorso, servizi sociali, di prima emergenza e interviene in occasione di calamità naturali, operando in stretta collaborazione con il Dipartimento Italiano della Protezione Civile e con importanti accordi con vari enti civili e militari, tra cui la Guardia Costiera e le Capitanerie di Porto per l'accoglienza ai migranti.

Molte iniziative sono state avviate per contrastare la pandemia da COVID 19.

I volontari dell'Ordine sono intervenuti assistendo le categorie più fragili, persone in quarantena, anziani e disabili bisognosi di farmaci e viveri, e partecipando attivamente alla campagna vaccinale negli hub italiani.

Le energie dei volontari si stanno concentrando anche sull'emergenza Ucraina. Volontari in Italia collaborano all'accoglienza e assistenza dei profughi presenti in quasi tutte le regioni e alla raccolta di beni di prima necessità da inviare, tramite la rete internazionale dell'Ordine, direttamente nei Paesi più coinvolti nell'emergenza profughi.

Per saperne di più sulle attività dell'Ordine di Malta si può consultare il sito www.ordinedimaltaitalia.org oppure visitare le pagine dei social media Facebook: @OrdinediMaltaAssociazioneitaliana

 

 

Per informazioni, approfondimenti e richieste di interviste sono disponibili i seguenti recapiti:

Delegazione di Viterbo - Rieti

Sovrano Militare Ordine di Malta

Piazza Verdi, 4 - Palazzo Santoro

01100 - Viterbo - Italia

Tel./Fax 0761325758

delegazione.viterborieti@granprioratodiroma.org

segr.del.vt@ordinedimaltaitalia.org

Gli uffici di Segreteria sono aperti

alle relazioni esterne:

il Mercoledì dalle 15:00 alle 18:00

il Giovedì dalle 17.30 alle 19.00

 

 

Categorie: RSS Tuscia

Contributi per 150mila euro per iniziative culturali nel periodo natalizio

11 ore 56 min fa
2022-10-03

Viterbo - Concessione contributi per iniziative culturali e di spettacolo da svolgersi durante il periodo festività natalizie, online l'avviso pubblico. 150 mila euro il budget ad oggi messo a disposizione, di cui 120mila per il capoluogo e 30mila per le frazioni. Per la presentazione delle domande ci sarà tempo fino al prossimo 16 ottobre.

A darne notizia è l'assessore alla cultura e all'educazione Alfonso Antoniozzi. 'Abbiamo voluto prevedere una premialità per le associazioni che lavorano in rete – afferma l'assessore Antoniozzi – e lo spirito di condivisione tra più realtà associative nel voler portare avanti iniziative riguardanti spettacoli dal vivo, cinema, arti visive e ogni forma di espressione artistica, oltreché, per coloro i quali si concentreranno ad animare i quartieri di San Faustino e Pianoscarano, e l'asse piazza della Rocca/via Matteotti/piazza Verdi, Corso Italia, piazza delle Erbe, piazza Fontana Grande, via Saffi. Si terrà conto della particolare attenzione riservata alla narrazione, alla conservazione e alla trasmissione delle tradizioni natalizie di Viterbo e della Tuscia viterbese, anche attraverso una riproposizione in chiave innovativa'.

L'avviso è rivolto ad associazioni, cooperative a mutualità prevalente, fondazioni e altre istituzioni dotate di personalità giuridica, ed è stato emanato per la definizione di graduatorie (una per il capoluogo una per le frazioni) di proposte riguardanti iniziative culturali e di spettacolo (spettacolo dal vivo, cinema, arti visive ed ogni forma di espressione artistica), da realizzarsi sul territorio comunale nel periodo 1° dicembre 2022 - 8 gennaio 2023 e aventi come finalità la creazione di un clima natalizio. Le proposte dovranno pervenire entro il giorno 16/10/2022 esclusivamente tramite posta elettronica certificata da inviare all'indirizzo protocollo@pec.comuneviterbo.it secondo le modalità indicate nell'avviso. Le graduatorie saranno pubblicate entro il prossimo 15 novembre. Le proposte potranno essere presentate per la realizzazione di spettacoli e iniziative culturali esclusivamente con pubblico in presenza.

Al fine di facilitare la compilazione del calendario complessivo delle iniziative sul territorio comunale, evitando le sovrapposizioni temporali, ciascun proponente potrà indicare più date e/o luoghi possibili per la realizzazione dell'iniziativa. Ulteriori informazioni in merito all'avviso e alle modalità di compilazione dei modelli potranno essere richieste fino a cinque giorni prima della scadenza dell'avviso al settore III del Comune di Viterbo mediante l'indirizzo di posta elettronica cultura@pec.comuneviterbo.it o ai seguenti numeri: 0761 348385 – 348351. La versione integrale dell'avviso (con inclusi modelli presentazione domanda) è consultabile al link https://www.comune.viterbo.it/natale-2022-bando-contributi-cultura/ .

Categorie: RSS Tuscia