News da viterbonews24.it

Abbonamento a feed News da viterbonews24.it News da viterbonews24.it
Quotidiano online di Viterbo
Aggiornato: 2 ore 46 min fa

“Ottavo anniversario del Grag con la cometa di Neanderthal”

2 ore 46 min fa
2023-02-08

VITERBO - “Ottavo anniversario dell’associazione Gruppo Astrofili Galileo Galilei di Tarquinia. Nel 2015 nasceva un punto di riferimento per gli appassionati di astronomia dell'alto Lazio. In concomitanza con questo evento, organizziamo, presso l'area sociale di Lasco di Picio (Monte Romano VT) una serata aperta al pubblico per osservare un evento unico. La cometa di Neanderthal si congiungerà con Marte nello stesso punto”.

A parlarne è Paolo Zampolini, presidente dell’associazione in questione, che sottolinea come il Gruppo Astrofili, sul territorio, sia diventato in punto di riferimento per chi ama osservare il cielo.

“Una serata osservatiova aperta anche ai non soci, totalmente gratuita come sempre, sabato 11 febbraio 2023 a partire dalle ore 17:00 presso la nostra area osservativa di Lasco di Picio (Monte Romano)”, prosegue.

“Lo spettacolo è assicurato - afferma Zampolini- considerando che questo sarà un evento unico che, probabilmente, si rivedrà fra 50mila anni”.

Inoltre, l’associazione ha realizzato un impianto fotovoltaico in grado di alimentare con energia pulita le strumentazioni.La lotta all'inquinamento luminoso, la divulgazione nelle piazze e nelle scuole e la ricerca scientifica amatoriale sono le attività che caratterizzano e impegnano costantemente l'associazione, sempre pronta ad accogliere chi ama osservare le stelle, i Pianeti e il mondo astrofilo”, conclude il presidente.

Categorie: RSS Tuscia

''Sentenza del Tar sul super vincolo, una migliore tutela della Tuscia è possibile''

2 ore 46 min fa
2023-02-08

VITERBO - Il vincolo della Soprintendenza su 1.600 ettari di terreno tra il Bullicame e le Masse di San Sisto, risulta adeguato. Lo ha stabilito il Tar del Lazio che ha respinto il ricorso proposto dall'Ance che aveva contestato l’estensione del vincolo apposto dalla Soprintendenza. Soprintendenza che aveva motivato così il vincolo: ''Questa Soprintendenza ha voluto tutelare una porzione della campagna viterbese che conserva ancora un insieme particolarmente armonico di elementi agricoli e naturali​​, estendendosi dalle località Bullicame e Riello, poste immediatamente a ridosso delle mura urbiche, alle Masse di San Sisto''.

Rispetto alla sentenza del Tar interviene l'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico (GrIG) che esprime la propria forte soddisfazione.

''Con il D.M. 20 agosto 2019 circa 1.600 ettari di paesaggio ricchi di testimonianze storiche e archeologiche dell'agro di Viterbo, dalle dantesche sorgenti termali del Bulicame fino alle Masse di San Sisto - dice il Grig - ora hanno uno strumento di tutela in più.

Il GrIG ha sostenuto e sostiene qualsiasi iniziativa istituzionale che possa portare a una migliore tutela di un paesaggio storico-culturale di eccezionale valore, quale quello della Tuscia''.

Secondo l'associazione la sentenza del Tar ''riveste importanza fondamentale per cercare di governare con efficace salvaguardia dei valori ambientali/paesaggistici del territorio l'immane marea di progetti di pura speculazione energetica che incombono e in parte sono già stati realizzati.

L'esempio dato dall'autentico Far West della speculazione energetica nella Tuscia - prosegue il Grig - rende palese la necessità di un efficace esercizio delle competenze statali e regionali di tutela del paesaggio, che significa anche tutela dell'identità storico-culturale e dell'attrattiva turistica dei territori.

Nella Tuscia, secondo dati non aggiornati, siamo di fronte ad almeno ben 51 progetti di campi fotovoltaici presentati, in parte approvati e solo in minima parte respinti, ormai svariate decine i progetti di centrali eoliche presentati o già in esecuzione: complessivamente circa 7 mila ettari fra aree occupate da impianti realizzati negli ultimi vent'anni, impianti in corso di realizzazione e impianti in corso di istruttoria.

Terreni talvolta affittati, altre volte espropriati per due soldi, talvolta nei demani civici.

Centinaia e centinaia di ettari di terreni agricoli e boscati stravolti dalla speculazione energetica, senza che vi sia alcuna assicurazione sulla chiusura di almeno una centrale elettrica alimentata da fonti fossili.

La realizzazione di questi progetti energetici - prosegue il Grig snaturerebbe radicalmente alcuni dei più pregiati paesaggi agrari della Tuscia con pesanti impatti sull'ambiente e sui contesti economico-sociali locali. Stupisce, infatti, l'assenza di alcuna seria e adeguata analisi preventiva sugli impatti negativi anche sul piano economico-sociale di decine di migliaia di ettari di paesaggio storico della Tuscia sulle attività turistiche.

La Provincia di Viterbo negli ultimi anni è sempre stata ai non invidiabili vertici nazionali per il consumo del suolo per abitante (rapporto ISPRA sul consumo del suolo 2019), 1,91 metri quadri per residente rispetto alla media regionale di 0,47 e nazionale di 0,80.

Consumo del suolo che va in direzione opposta agli obiettivi tanto decantati della transizione ecologica. Evidentemente poco importa il consumo del suolo, in fondo sono solo pascoli, terreni agricoli, roba così''.

Secondo il Grig ''gli impianti produttivi di energia da fonte rinnovabile andrebbero ubicati in aree già degradate, in zone industriali, nonché con l'utilizzo dei tetti e coperture di edifici già esistenti. Stop alla speculazione energetica, stop alla sottrazione delle terre collettive!''

Categorie: RSS Tuscia

Topi a scuola, la 'Stradella' chiusa per tre giorni

2 ore 46 min fa
2023-02-08

NEPI - La scuola 'Stradella' chiusa per tre giorni per derattizzazione. Ieri il sindaco, Franco Vita, ha firmato l'ordinanza con la quale dispone da oggi lo stop alle attività didattiche fino a venerdì per consentire le operazioni di derattizzazione. Gli alunni interessati sono circa 200 tra elementare e media.

''Ho parlato con gli operatori che stanno eseguendo la derattizzazione all’interno della sede centrale in via Roma - ha spiegato il sindaco - L’ulteriore intervento non ha consentito la cattura di topi''.  Per eseguire interventi più incisivi di derattizzazione che andranno avanti fino a domenica (sabato la scuola sarebbe stata comunque chiusa ndr.) il sindaco ha quindi disposto la chiusura.

Franco Vita ha spiegato che ''verranno anche effettuati interventi di sistemazione di quella parte dell’immobile dove potrebbero essere entrati i topi''.

Categorie: RSS Tuscia

'Sanità, infrastrutture e sburocratizzazione delle imprese: le nostre priorità'

2 ore 46 min fa
2023-02-08

CIVITA CASTELLANA - Sanità e infrastrutture. Ma anche sburocratizzazione delle imprese e ripristino di un assessorato alla cultura regionale. Francesco Rocca, candidato presidente del centrodestra alla regione Lazio, ieri in visita a Civita Castellana presso l'azienda Telligraf, ha rimarcato i caposaldi del suo programma elettorale, un programma che intende ridare slancio al territorio 'dopo 10 anni di politica regionale fallimentare', ha affermato. Il primo attacco è sulla sanità:'Nel 2011 avevamo 72 ospedali, oggi ne abbiamo 56, sono diminuiti i posti letto e non c'è stata nessuna programmazione e nessuna visione a lungo termine da parte dell'amministrazione Zingaretti. Il nostro obiettivo - ha sottolineato ancora - sarà quello di intervenire nei pronto soccorso per evitare lo stazionamento delle persone per troppi giorni lungo i corridoi, evitando situazioni mortificanti per i degenti'.

La soluzione è a portata di clik:'Avvieremo una nuova attività di digitalizzazione che saprà individuare i posti letto disponibili nel settore pubblico, posti letto privati accreditati, lungodegenze o rsa. La stessa cosa sarà fatta con le liste d'attesa'. Soluzioni che vanno di pari passo con il progetto di teleassistenza affinchè le persone fragili possano essere assistite anche a distanza.

Si è passati poi al tema infrastrutture, altro grande 'tormentone' di questa campagna elettorale, una sfida a cui l'aspirante governatore vuole attribuire la massima priorità:'Viterbo ha bisogno di un sistema logistico nuovo, efficente e sostenibile. Bisogna lavorare in primis sul raddoppio della ferrovia Roma-Viterbo e sul completamento della Orte-Civitavecchia, per il potenziamento del porto stesso e per lo sviluppo e l'ammodernamento della viabilità'.

Dal rilancio di queste infrastrutture dipende, secondo Rocca, il rilancio stesso dell'economia della provincia, non solo dal punto di vista occupazionale, ma anche dal punto di vista turistico:'Non dimentichiamoci che il Giubileo del 2025 porterà 30milioni turisti. Dobbiamo farci trovare pronti, per questo contiamo di ripristinare l'assessorato alla cultura in regione'.

Altro punto cardine: le imprese. Siamo nel polo industriale della ceramica da bagno più importante a livello nazionale, un confronto è d'obbligo:' Nel nostro programma le imprese andranno aiutate attraverso piani di sburocratizzazione che saranno a sostegno della transizione digitale, della formazione e della transizione energetica. Particolare attenzione sarà dedicata alla formazione e insieme a Federlazio e Unindustria lavoreremo fianco a fianco per eleggere i bisogni del territorio'.

Il sindaco Luca Giampieri, nel ringraziare gli intervenuti, tra cui il sottosegretario Vittorio Sgarbi, il deputato Mauro Rotelli, il consigliere provinciale Porri e il coordinatore Massimo Giampieri, insieme ai quattro candidati Giovanna Fortuna, Daniele Sabatini, Giulio Zelli e Valentina Paterna, ha messo in luce le potenzialità del distretto e la capacità degli imprenditori di resistere alla crisi con progetti innovativi e lungimiranti, anche grazie al sostegno di Apea.

Categorie: RSS Tuscia

Scontro sull'A1: cinque feriti. Tre sono stati trasportati a Belcolle

Mar, 07/02/2023 - 23:18
2023-02-07

VITERBO - Cinque persone sono rimaste ferite in un incidente che ha coinvolto tre auto sulla carreggiata sud del tratto umbro dell'Autosole, tra Orvieto e Attigliano, nei pressi dell'uscita della stazione di servizio Tevere. Le cause sono in corso d'accertamento da parte della polizia stradale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Orvieto, che hanno estratto dalle vetture due feriti, e ambulanze del 118. Tre delle persone coinvolte sono state trasportate all'ospedale di Belcolle e due in quello di Orvieto.

Categorie: RSS Tuscia

Frontini: ''Siamo a fianco di Rocca e lo sosterremo alle Regionali''

Mar, 07/02/2023 - 23:18
2023-02-07

VITERBO - La sindaca Frontini sostiene il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione, Francesco Rocca. L'annuncio è arrivato questa sera nel corso dell'incontro al caffè Schenardi. Un incontro a cui hanno partecipato i deputati Rotelli e Battistoni, il sottosegretario alla cultura Sgarbi e il presidente della Provincia Romoli, la sindaca Frontini ha detto che: ''Siamo a fianco di Francesco Rocca e lo sosterremo alle elezioni regionali. Per il suo profilo civico e per gli impegni che prenderà per Viterbo''.

La sindaca ha spiegato che sono stati stilati sei punti programmatici che ''Rocca si è impegnato a rispettare. Una serie di impegni che la Regione Lazio, con la giunta di centrodestra, si prenderà per Viterbo e per la Tuscia. Riteniamo che questi sei pilastri, uniti alla serietà che contraddistingue Francesco Rocca, a cui peraltro sono accomunata da un simile percorso politico, ci faccia sentire vicini al suo profilo e a tutti gli esponenti politici della sua coalizione che amano questa città''.

Rocca ha quindi illustrato le priorità le priorità che la giunta regionale metterà in campo per la Tuscia. 

''Le nostre priorità per Viterbo – ha esordito il candidato Francesco Rocca – sono il frutto di una campagna elettorale fatta di ascolto degli amministratori, delle categorie e dei cittadini. Essi si aspettano da noi fatti, politiche che invertano la tendenza che vede la comunità viterbese completamente dimenticata dalla Regione Lazio guidata da Zingaretti e da Alessio D'Amato.

Una volta al Governo della Regione, saremo vicini alle esigenze di questo territorio. Penso, in primo luogo, alla candidatura di Viterbo quale Capitale Europea della Cultura 2033. Uno scandalo che in questi 10 anni abbiano scippato alla nostra Regione l'Assessorato alla Cultura. Noi non soltanto lo istituiremo nuovamente, ma ci impegneremo per supportare la candidatura di Viterbo, chiedendo che la Regione faccia parte del Comitato promotore istituzionale.

Lavoreremo, poi, per la riqualificazione delle ex terme Inps, sottraendo un'area straordinaria sotto il profilo artistico e naturalistico al degrado e all'incuria.

Concorderemo con le istituzioni più vicine ai cittadini, un piano rifiuti che preveda lo stop del conferimento dei rifiuti di Roma a Monterazzano, promuovendo una strategia di riuso, riciclo e riduzione.

Infrastrutture strategiche per il territorio viterbese sono il completamento della Orte- Civitavecchia ed il raddoppio della Cassia Bis.

Dobbiamo sburocratizzare una macchina troppo spesso lenta, non al passo con i bisogni delle imprese e dei cittadini. Spenderemo bene risorse troppo spesso mal utilizzate, penso a quelle del PSR. 

So che molti Comuni della vostra Provincia chiedono un impegno della Regione per questioni che riguardano la Talete spa. Saremo vicini ad amministratori e cittadini là dove la Regione potrà intervenire.

Il capitolo sanità interesserà, naturalmente, gran parte del nostro impegno. Per Viterbo e la Tuscia grande rilevanza verrà data al Pronto Soccorso del 'Belcolle' . Purtroppo siamo stati abituati a Pronto Soccorso in cui sovente viene calpestata la dignità umana dei pazienti, costretti a subìre attese nettamente superiori a quelle delle altre Regioni d'Italia.

Soltanto nel Lazio, infatti, si governano i posti letto con il fax ed il cordless. Digitalizzeremo tutto quel che può essere digitalizzato, abbattendo le liste d'attesa soprattutto per la diagnostica e le visite oncologiche 

Queste non sono promesse elettorali, ma proposte che la nostra Giunta – anche grazie al lavoro di squadra della nostra coalizione – renderà politiche a vantaggio dei cittadini viterbesi e laziali'.

Categorie: RSS Tuscia

Recensioni online di aziende: i dipendenti esprimono i loro pareri

Mar, 07/02/2023 - 20:18
2023-02-07

Internet è un luogo che apre le sue porte a tutti. Consente infatti di reperire tantissime opinioni e recensioni, e si tratta di un discorso che non riguarda soltanto i prodotti e i servizi provati dai consumatori. Non a caso, sempre più spesso nascono dei siti web che consentono ai dipendenti (e non solo) di esprimere il proprio parere su questa o quell'azienda. Si tratta di un servizio a dir poco prezioso, sia per le imprese, sia per coloro che cercano informazioni su queste ultime. Vediamo dunque di approfondire il discorso.

Siti di recensioni di aziende: cosa sono e come funzionano?

Questi siti web, in realtà, hanno una struttura molto semplice e di facile comprensione. Spesso vengono progettati come una sorta di forum 2.0, dove gli utenti dialogano intorno ad un preciso topic (nel nostro caso un'azienda), scambiandosi informazioni e opinioni. I messaggi vengono passati al vaglio dai moderatori, prima di essere pubblicati, così da eliminare eventuali recensioni fake o contro le policies del sito. Questo sistema viene ad esempio applicato sulla piattaforma online GoWork, dove si trovano appunto diverse opinioni sui datori di lavoro su Internet.

Grazie ai portali in questione, i dipendenti possono fornire un'opinione onesta e imparziale sulle aziende, così da aiutare i lettori a identificare meglio la qualità dell'impresa. Allo stesso tempo, anche chi ha sostenuto un colloquio può esprimere le proprie opinioni, il che ovviamente incide a sua volta sul brand dell'azienda oggetto della discussione. Naturalmente chiunque può esprimere un proprio parere su queste pagine: la lista dei partecipanti, non per caso, comprende anche i clienti o i potenziali clienti.

In sintesi estrema, questi siti offrono uno spazio libero all'interno del quale riportare un feedback sulle aziende, sia esso positivo o negativo, o dove richiedere ulteriori informazioni. In altri termini, si parla di piattaforme online che possono incidere in modo decisivo sul branding di un'impresa, soprattutto per quel che riguarda la sua immagine agli occhi di chi sta valutando se accettare o meno una proposta lavorativa.

Il peso delle recensioni delle aziende su Internet

Naturalmente questi siti, come anticipato poco sopra, hanno un impatto potenzialmente determinante su qualsiasi brand. Se un dipendente esprime un giudizio positivo su un'azienda, sottolineando ad esempio l'attenzione del datore di lavoro nei suoi confronti, aumenterà la possibilità che i migliori talenti accettino un'offerta di impiego. Un discorso pressoché identico vale quando un dipendente sottolinea la qualità delle retribuzioni, o quando evidenzia la bontà delle strategie di welfare di quell'impresa.

Ma è chiaro che le recensioni negative possono avere un risultato ancor più impattante sui datori di lavoro recensiti su queste piattaforme. Un'opinione negativa, si sa, ha sempre una risonanza maggiore rispetto ai feedback positivi. Se un colloquio non viene svolto in modo professionale, ad esempio, una recensione potrebbe far calare l'interesse dei migliori professionisti nei confronti dell'azienda in questione. Lo stesso vale se un ex dipendente sottolinea la presenza di un clima pesante, votato al conflitto o macchiato da favoritismi.

Categorie: RSS Tuscia

L'inaugurazione del monumento al Carabiniere Luciano Lupattelli a Vetralla

Mar, 07/02/2023 - 20:18
2023-02-07

VETRALLA - Domani, mercoledì 8 febbraio 2023, la città di Vetralla renderà onore al Carabiniere Luciano Lupattelli, Martire delle foibe.

 

La manifestazione, organizzata dal Comitato 10 Febbraio e dall'amministrazione comunale di Vetralla, inizierà alle 10 con l'omaggio floreale alla tomba del Carabiniere Lupattelli presso il cimitero cittadino.

 

Alle 10.30 è prevista l'inaugurazione di un cippo in memoria di Luciano Lupattelli in via Martiri delle foibe (ex area Manzotti) e la deposizione di una corona.

 

I cittadini e le associazioni sono invitati a partecipare.

Categorie: RSS Tuscia

I colleghi di radioterapia di Viterbo ricordano il Dott. Luciano Pompei

Mar, 07/02/2023 - 20:18
2023-02-07

VITERBO - I colleghi della Radioterapia di Viterbo tutti (medici, infermieri, tecnici e fisici) e la Direzione strategica della Asl di Viterbo partecipano, con la moglie Auretta ed il figlio Massimiliano, al dolore per la scomparsa del dottor Luciano Pompei.

Medico di grande professionalità che ha fatto della radioterapia e dell'oncologia la sua ragione di vita.

Primo ad arrivare al mattino ed ultimo ad uscire dal suo Reparto di cui è stato direttore per più di 20 anni e direttore del dipartimento di onco-ematologia per oltre 18 anni. Lascia un vuoto professionale ed affettivo incolmabile.

I funerali si terranno mercoledì 8 febbraio alle ore 15 presso la Chiesa di San Pietro a Viterbo.

Ciao Doc ❤️

Categorie: RSS Tuscia

Ordinanza del Sindaco di Ronciglione: chiusura plessi scolastici

Mar, 07/02/2023 - 20:18
2023-02-07

RONCIGLIONE - In occasione delle prossime elezioni regionali, il sindaco ha emesso l'ordinanza per la chiusura dei seguenti plessi scolastici che saranno sedi di seggio elettorale:

▪️Scuola Primaria-Scuola dell'Infanzia Statale di Ronciglione, sita in via delle Vigne, dalle ore 17.00 di venerdì 10.02.2023 all'intera giornata di martedì 14 febbraio 2023;

▪️Liceo Scientifico Statale di Ronciglione A. Meucci sede, sito in C.so Umberto I° n. 24, dalle ore 15.00 di venerdì 10.02.2023 all'intera giornata di martedì 14 febbraio 2023.

Consulta qui l'ordinanza: https://comune.ronciglione.vt.it/notizie/1550259/ordinanza-sindaco-chiusura-plessi-scolastici

Categorie: RSS Tuscia

'Pillole di psicologia', nel terzo incontro si parla dei disturbi di nutrizione e alimentazione

Mar, 07/02/2023 - 20:18
2023-02-07

TARQUINIA - I disturbi della nutrizione e dell'alimentazione e la sinergia tra psicologo e nutrizionista saranno al centro del terzo appuntamento di 'Pillole di psicologia', sabato 11 febbraio, alle 17, alla sala Sacchetti, al civico 4 di via dell'Archetto nel centro storico di Tarquinia. A parlarne la psicoterapeuta famigliare Claudia Rossetti, promotrice degli incontri, e la biologa-nutrizionista Domizia Brandi.

I disturbi della nutrizione e dell'alimentazione sono determinati da diverse cause che possono essere di natura biologica, psicologica, sociale legati a loro volta da fattori scatenanti come situazioni particolari di stress. 'In questo ambito così complesso, dove spesso giocano un ruolo importante i social, in modo particolare per i giovani – sottolinea la dottoressa Rossetti -, la diagnosi precoce e il trattamento multidisciplinare diventa molto importante per avviare un percorso di cure appropriate. In questo ambito la collaborazione tra psicologo e nutrizionista è determinante.

Con la dottoressa Brandi, cercheremo di approfondire, per quanto possibile, questi temi e di sensibilizzare le persone su una problematica molto più diffusa, purtroppo, di quanto si possa credere'. Organizzato in collaborazione con l'associazione PerformA, il ciclo di incontri 'Pillole di psicologia' ha il contributo economico del Comune di Tarquinia e il patrocinio della Società Tarquiniense d'Arte e Storia (Stas).

Categorie: RSS Tuscia

'Pillole di psicologia', nel terzo incontro si parla dei disturbi di nutrizione e alimentazione ...

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

TARQUINIA - I disturbi della nutrizione e dell'alimentazione e la sinergia tra psicologo e nutrizionista saranno al centro del terzo appuntamento di 'Pillole di psicologia', sabato 11 febbraio, alle 17, alla sala Sacchetti, al civico 4 di via dell'Archetto nel centro storico di Tarquinia. A parlarne la psicoterapeuta famigliare Claudia Rossetti, promotrice degli incontri, e la biologa-nutrizionista Domizia Brandi. I disturbi della nutrizione e dell'alimentazione sono determinati da diverse cause che possono essere di natura biologica, psicologica, sociale legati a loro volta da fattori scatenanti come situazioni particolari di stress. 'In questo ambito così complesso, dove spesso giocano un ruolo importante i social, in modo particolare per i giovani – sottolinea la dottoressa Rossetti -, la diagnosi precoce e il trattamento multidisciplinare diventa molto importante per avviare un percorso di cure appropriate. In questo ambito la collaborazione tra psicologo e nutrizionista è determinante. Con la dottoressa Brandi, cercheremo di approfondire, per quanto possibile, questi temi e di sensibilizzare le persone su una problematica molto più diffusa, purtroppo, di quanto si possa credere'. Organizzato in collaborazione con l'associazione PerformA, il ciclo di incontri 'Pillole di psicologia' ha il contributo economico del Comune di Tarquinia e il patrocinio della Società Tarquiniense d'Arte e Storia (Stas).

 

Categorie: RSS Tuscia

Rotelli (FdI): “Pino Musolino eletto con voto unanime Presidente di MedPorts”

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - Pino Musolino, già Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale (porti di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta), è stato eletto a Tunisi, con voto unanime, Presidente di MEDPorts, la più grande associazione di porti mediterranei.

L’organizzazione, che raggruppa oltre trenta tra porti e associazioni di porti e istituti del bacino mediterraneo, comprese le sponde mediorientali e africane del Mare Nostrum, rappresenta un’eccellenza nel settore marittimo.

Considerata l’esperienza e la stima reciproca con il nuovo Presidente di MEDPorts, faccio le mie più vive congratulazioni e un grande in bocca al lupo a Pino Musolino per il grande risultato raggiunto oggi.

Mauro Rotelli, Presidente della Commissione Ambiente, Infrastrutture e Territorio della Camera dei Deputati.

 

 

Categorie: RSS Tuscia

L’Istituto “P. Savi” vince al concorso 'Conoscere la Borsa'

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - Anche quest’anno l’Istituto “P. Savi” ha partecipato e vinto al concorso “Conoscere la Borsa” indetto dalla Fondazione Carivit.

L’obiettivo del concorso è quello di avvicinare i giovani alle tematiche dell’economia e del risparmio, mediante la diffusione della cultura e dei meccanismi della finanza, con esercitazioni pratiche che simulano la partecipazione al mercato borsistico.

Gli studenti, provenienti da diverse scuole della regione, divisi in gruppi, hanno acquistato titoli tramite una app caricata sul loro cellulare, per investire via internet un capitale virtuale di 50.000 euro nelle principali borse europee.

A vincere il Concorso provinciale è stato il gruppo composto da tre studenti: Eros Enea, Francesco Attrice e Francesco Citti (EAF Team) della classe VB Sistemi Informativi Aziendali del Paolo Savi, guidati dal prof. Valerio Maria Lazzari.

I ragazzi hanno ottenuto un rendimento superiore all’8 per cento in poche settimane di gioco, aggiudicandosi la vittoria a livello provinciale e un ottimo piazzamento nazionale (sessantesimi su oltre 500 team iscritti) e avranno inoltre l’onore di partecipare all’evento finale di premiazione, organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dove si incontreranno con team provenienti da tutta Italia.

Si ringrazia la Fondazione Carivit della preziosa opportunità offerta, che ha consentito ai ragazzi di implementare ed esercitare le loro competenze nel campo dell’economia e della finanza, in linea con il percorso di studi che stanno concludendo.

 

Categorie: RSS Tuscia

Poste italiane: consigli per la sicurezza informatica e per contrastare le truffe online

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - Oggi, in oltre 100 nazioni, si celebra la ventesima edizione della Safer Internet Day, la Giornata mondiale per la sicurezza in rete.

Poste Italiane, da sempre in prima linea nel promuovere e sensibilizzare aziende e cittadini sull’importanza della sicurezza informatica, coglie l’occasione per offrire anche ai cittadini di Viterbo e provincia una serie di suggerimenti e consigli utili per non cadere vittima delle truffe online.

Collegandosi al sito www.poste.it, infatti, si può accedere alla sezione dedicata alla sicurezza dove sono disponibili una serie di video che spiegano come avvengono le principali tipologie di truffe online, sulle App e sui canali social e analizzando occasioni più pratiche come quando si finalizza un acquisto e-commerce o nei casi in cui si compiono operazioni di pagamento.

Il link è il seguente (https://www.poste.it/psd2-e-sicurezza---come-difendersi-dalle-truffe.html).

La prima regola per evitare di cadere nella rete di malintenzionati è quella di diffidare sempre di richieste più o meno urgenti di dati personali e ovviamente di non comunicarli in nessuna modalità e per nessun motivo.

Altra indicazione fondamentale è che Poste Italiane S.p.A. e PostePay S.p.A. non richiedono mai di fornire dati riservati come il “nome utente”, le password, i codici di sicurezza per eseguire una transazione, come ad esempio il codice OTP-One Time Password ricevuto via sms, in nessuna modalità (e-mail, sms, chat di social network, operatori di call center) e per nessuna finalità. Se qualcuno, anche presentandosi come un operatore di Poste Italiane S.p.A. o PostePay S.p.A., dovesse chiedere tali informazioni, si tratta certamente di un tentativo di frode.

Più in generale, per evitare il rischio di essere colpiti da episodi di truffe online, occorre mettere in pratica i seguenti semplici accorgimenti:

• Non rispondere mai a e-mail, sms, chiamate o chat da call center in cui ti vengono chiesti i tuoi codici personali (utenza, password, codici di sicurezza, dati delle carte di pagamento);

• Controllare sempre l’attendibilità di una e-mail prima di aprirla: verificare che il mittente sia realmente chi dice di essere e non qualcuno che si finge qualcun altro (ad esempio controllando come è scritto l'indirizzo e-mail del mittente);

• Non scaricare gli allegati delle e-mail sospette prima di aver verificato che il mittente sia noto o ufficiale;

• Non cliccare sul link contenuto nelle e-mail sospette; se per errore dovesse accadere, non autenticarti sul sito falso, chiudi subito il web browser;

• Segnalare a Poste Italiane eventuali e-mail di phishing inoltrandole all’indirizzo antiphishing@posteitaliane.it. Immediatamente dopo cestinale e cancellale anche dal cestino;

• Digita direttamente l’indirizzo Internet https://www.poste.it/ nella barra degli indirizzi del web browser per visitare il sito di Poste Italiane;

• Utilizza l’App per usufruire anche del servizio gratuito di push notification ed essere informato in tempo reale sulle operazioni di pagamento effettuate con il tuo conto corrente e le tue carte di pagamento. In alternativa attiva il servizio di notifica tramite SMS sul tuo telefono cellulare, gratuito per i pagamenti su siti internet e su app. Per ulteriori informazioni sul servizio consulta i fogli informativi nella sezione Trasparenza Bancaria del sito Poste.it.

Le informazioni messe a disposizione da Poste Italiane hanno l’obiettivo di promuovere la cultura della sicurezza e contribuire alla prevenzione dei fenomeni di microcriminalità, in linea con il tradizionale ruolo sociale di Poste Italiane e con i valori di inclusione e vicinanza ai cittadini della Sardegna che da sempre ne ispirano l’azione.

 

 

Categorie: RSS Tuscia

L’Università degli Studi della Tuscia avvia misure di sostegno per accogliere studentesse di ...

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - L’Università della Tuscia in risposta all’emergenza umanitaria che coinvolge Iran e Afghanistan, paesi devastati da conflitti interni, ha deciso di intraprendere azioni di sostegno in favore di giovani studentesse per garantirne il diritto allo studio.

Un decreto rettorale prevede uno stanziamento di circa 100.000 euro che saranno utilizzati per sostenere oltre 16 studentesse, che potranno contare su una serie di misure, quali: la gratuità degli studi, l’alloggio, ove disponibile, contributi economici per vitto e alloggi esterni, un servizio di tutoraggio negli studi e la possibilità di fruire degli insegnamenti on line.

“Un’azione necessaria e molto sentita da parte di tutta la comunità accademica che vuole anche lanciare un segnale forte – ha affermato il Magnifico Rettore Stefano Ubertini – la negazione del diritto allo studio e dei diritti umani in generale va combattuta con l’accoglienza, la vicinanza e il supporto, favorendo la formazione e la crescita umana, diritti imprescindibili”.

L’Università della Tuscia è molto impegnata sul versante dell’internazionalizzazione, sono oltre 450 i Paesi con i quali l’ateneo intrattiene accordi internazionali. “Questa iniziativa rappresenta un’opportunità per le studentesse ed una risorsa per la nostra comunità studentesca – ha affermato il Delegato del rettore per l’internazionalizzazione, Simone Severini - come già avvenuto per l’accoglienza riservata alla delegazione ucraina di studentesse, studenti, personale docente e tecnico amministrativo, anche le studentesse afghane e iraniane saranno accolte ed entreranno a far parte della nostra comunità”.

L’ateneo vuole così fornire un aiuto concreto per concorrere alla possibilità, per queste giovani studentesse, di intraprendere un percorso di studio fondamentale per la costruzione del proprio futuro.

 

 

Categorie: RSS Tuscia

Camera di Commercio di Rieti Viterbo, 'Etichettatura ambientale degli imballaggi'

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - 'Etichettatura ambientale degli imballaggi – Le linee guida': questo il titolo del webinar gratuito promosso per il prossimo mercoledì 22 febbraio dalle ore 11 alle 12,30 dallo Sportello Etichettatura e Sicurezza Prodotti della Camera di commercio di Rieti Viterbo ed organizzato dal CONAI e dal Laboratorio Chimico Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con gli Enti del Sistema Camerale (Camere di commercio, Unioni regionali, aziende speciali del territorio) aderenti al Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti.

Il webinar, alla luce delle recenti novità normative, punta ad approfondire il tema dell'etichettatura ambientale, ripercorrendo le Linee Guida pubblicate dal Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica per il corretto adempimento all'obbligo da parte delle imprese. Il Decreto legislativo 116/2020, in applicazione dal 1° gennaio 2023, prescrive in particolare l'obbligo di redigere l'etichetta ambientale degli imballaggi immessi al consumo in Italia per fornire informazioni sulla corretta gestione dei rifiuti derivanti dagli imballaggi al termine del loro utilizzo.

Il focus si propone di illustrare i principali contenuti delle Linee Guida e di rispondere ai quesiti che i partecipanti possono anticipare in fase di iscrizione.

La partecipazione al webinar tramite la piattaforma streeming è gratuita previa iscrizione al link: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-etichettatura-ambientale-degli-imballaggi-522608374717 e sino ad esaurimento dei posti disponibili.

In prossimità del webinar gli iscritti riceveranno via mail tutte le indicazioni necessarie per partecipare all'evento online.

Per ulteriori informazioni: Tel. 0761.234400, email etichettatura@rivt.camcom.it.

Categorie: RSS Tuscia

''Capitale europea della cultura 2030: Viterbo candidatura credibile''

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

VITERBO - ''Una sfida epocale''. Così la sindaca Frontini ha definito il lavoro che attende la città di Viterbo che si candida a Capitale Europea della Cultura 2033.  Un progetto a sostegno del quale oggi è arrivato, a sorpresa, in consiglio comunale anche il sottosegretario alla cultura e assessore alla Bellezza del Comune di Viterbo, Vittorio Sgarbi che ha definito la candidatura potente e credibile.

''La prima capitale europea della Cultura fu Atene - ha ricordato Sgarbi - poi toccò a Firenze nel 1986 ma nessuno di noi se ne ricorda. Nel 2000 fu Bologna e nessuno se ne accorse. Nel 2004 Genova e sempre nessuno se n’è accorto. Nel frattempo, città come Venezia, Ravenna, Lecce, Mantova, Urbino e Assisi hanno perso. Allora si è cominciato a prendere consapevolezza e a pensare ad un premio di consolazione, così il ministro Franceschini inventò la capitale italiana della Cultura. Da lì è nata una frenesia per cui ogni città vuole concorrere per essere capitale italiana e non europea''. Il sottosegretario ha sottolineato quindi l'ambizione della sindaca Frontini che ha guardato proprio alla capitale europea.

''Mancano solo 10 anni - ha aggiunto - ma in realtà sono 5, perché la decisione sarà presa nel 2028''.

Sgarbi ha osservato che: ''uno dei motivi per cui non potrebbe toccare a Viterbo è la debole ricezione alberghiera. Da qui al 2033 ci sarà modo di renderla accogliente, per il flusso straordinario di visitatori''.

E poi Sgarbi ha aggiunto che ''il rischio di non vincere è forte ma dobbiamo correre come se fossimo vincitori. Comunque otterremo un forte traino dalla programmazione, dalla capacità di essere seducenti. Questo renderà Viterbo luogo dove si vuole andare''.

In conclusione il sottosegretario ha detto che ''resta comunque un progetto ambizioso, da impiegare nei due mandati di un sindaco, sperando che tocchi di nuovo a Frontini''.

Categorie: RSS Tuscia

''Dialoghi sul presente e sul futuro''

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

MONTEFIASCONE - Giovedì presso la Rocca dei Papi alle ore 10:00 si svolgerà la conferenza “Dialoghi sul presente e sul futuro”, evento sviluppato in collaborazione tra il Comune di Montefiascone e Università degli studi della Tuscia.

L’evento volto a far conoscere le opportunità offerte dall’Università della Tuscia agli studenti delle scuole superiori si inserisce nel più ampio progetto di collaborazione tra Comune e Università diretto alla diffusione della conoscenza accademica sul territorio.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Categorie: RSS Tuscia

Terza sconfitta per le donne del Real Azzurra

Mar, 07/02/2023 - 17:18
2023-02-07

ACQUAPENDENTE - Terza sconfitta in altrettante gare disputate per la formazione femminile Real Azzurra impegnata nel Campionato femminile provinciale di Seconda Divisione. Ad espugnare il Pala Boario di Acquapendente con il risultato di 3-0 (parzialini set 25-10/25-12/25-11) è l’ASD Montalto Volley di coach Roberto Giorgi accompagnato dal Dirigente Francesco Zanoli. Coach Alessandro Bedini affiancato per l’occasione dalla Dirigente Federica Marini e dall’addetta all’arbitro Antonella Calistri, utilizzava Carolina Bigini, Gaia Brenci, Giulia Dominici, Lucia Fabbri, Asia Fioravanti, Sara Giamberardino, Jamina Lorenz, Teresa Montanucci, Giorgia Nardini, Sofia Nardini, Rosa Palumbo, Sara Pelosi, Eleonora Rossi, Giorgia Sbarrini, Greta Zampilli. Per la formazione tirrenica Irene Bevilacqua, Daiana Bonini, Noemi Calandrelli, Patrizia Cavalloro, Martina Cucchiari, Daniela Gufi, Luna Iacotonio, Serena Marianello, Serena Mariani, Elena Mauri, Noemi Moioli, Arianna Truppi. Arbitro della gara Alessandro Tizi coadiuvato dal segnapunti Marco Zanoni.

Categorie: RSS Tuscia