News da viterbonews24.it

Abbonamento a feed News da viterbonews24.it News da viterbonews24.it
Quotidiano online di Viterbo
Aggiornato: 17 min 12 sec fa

Forza Italia-Viterbo al Congresso Nazionale del partito azzurro

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26

VITERBO - Forza Italia-Viterbo ha partecipato in massa ai lavori del Congresso Nazionale del partito azzurro che si è svolto nelle giornate di ieri e oggi a Roma e plaude all'elezione di Antonio Tajani a nuovo Segretario nazionale.

A rappresentare la Tuscia ai lavori del Congresso sono stati il coordinatore provinciale di Forza Italia-Viterbo Alessandro Romoli con tutta la sua squadra, oltre a un nutrito gruppo di amministratori locali e rappresentanti nazionali eletti nella Provincia di Viterbo.

Il segretario Tajani è la persona giusta per guidare il partito in questa importante stagione politica, nel corso della quale Forza Italia sta finalmente riacquistando la centralità che le spetta e compete. Gli obiettivi da perseguire sono dunque quelli indicati dal nuovo Segretario: ottenere il 10 per cento alle europee di giugno e raddoppiare questo risultato in occasione delle prossime politiche.

Non solo. Nella sua lunga e importante carriera politica, il Segretario Tajani ha sempre incarnato e difeso i valori moderati, popolari, cattolici, liberali, garantisti ed europeisti che formano l'identità di Forza Italia. Il ché lo rende un ottimo leader di un partito come Forza Italia, senza il quale non esisterebbe il centrodestra.

'L'elezione a nuovo Segretario di Antonio Tajani, che ha sempre manifestato una grande vicinanza al territorio della Provincia di Viterbo, è un'ottima notizia per la Tuscia - ha commentato il coordinatore provinciale di Forza Italia-Viterbo Alessandro Romoli -. Sappiamo infatti che alla guida del partito, forza di governo sia in Italia che in Europa, c'è un politico di grande esperienza e da sempre sensibile alle tematiche e istanze della Tuscia'.

'Al Segretario Tajani e alla sua squadra giungano gli auguri di buon lavoro da parte di Forza Italia-Viterbo - ha concluso il coordinatore provinciale Alessandro Romoli -. Lavoreremo con forza e passione al fianco del nostro leader per far radicare sempre di più Forza Italia nella Tuscia'.

Categorie: RSS Tuscia

Campionato regionale under 15: Asd Real Azzurra Etruria contro Asd Cesano

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26

VITERBO -  ASD REAL AZZURRA ETRURIA: Metelli, Sepe (23° st Leonardo Franci), Parrino, Nutarelli Perosillo, Capparozza (26° st Hajdari), Giovanni Franci (8° st Poppi), Illiano, Mareschi, Pifferi (17° st Sforza), Palumbo (31° st Mouafiq)

A DISPOSIZIONE: Bonanni, Luciani

ALLENATORE: Fortuni

ASD CESANO: Benedetti, Capuani, Mancinelli, Deac (30° st Bozzo), Pasini, Bruno, Castrucci, Carbonari (21° st Colacchi), Boscherini, De Angelis, Russo (8° st Persia)

A DISPOSIZIONE: Minelli, Visani, Dettore

ALLENATORE: Pallucchini

ARBITRO: Giuseppe Noto Comitato di Viterbo

MARCATORI: 27° pt Deac (AC), 33° st De Angelis (AC)

NOTE: Ammoniti 29° pt Sepe (ARAE), 35° st De Angelis (AC)

Sconfitta indolore Etruria nella corsa salvezza anticipata (erano e rimangono 19 i punti di vantaggio sulla zona calda). Duttile tatticamente, atleticamente impeccabile e con De Angelis impressionante per tecnica palla al piede, la squadra di Pallucchini si dimostra la più accreditata formazione a vincere tanto il Campionato quanto ad effettuare il salto in elite: vantaggio di Deac, raddoppio di De Angelis e nove pericolose manovre offensive che coinvolgono oltre ai due marcatori Russo, Carbonari, Castrucci, Colacchi. Privi di tre elementi fondamentali per dare qualità al roster i viterbesi si coccolano la crescita di visione di gioco di Ettore Palumbo, la caparbietà di lotta in avanti di Giuliano Mareschi e le geometrie di Tommaso Illiano.

Categorie: RSS Tuscia

Associazione Ora Italia organizza il convegno 'Agricoltura, tradizione e futuro'

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26

BASSANO ROMANO - Si è svolto sabato 24 febbraio presso il Monastero di San Vincenzo Martire, l'incontro dedicato ad approfondimenti sull’agricoltura.

Molti gli interventi tecnici e diverse le partecipazioni di esponenti politici e amministratori locali: il Presidente della Provincia di Viterbo - Alessandro Romoli, il Sindaco di Sutri - Matteo Amori, il Sindaco di Bassano Romano - Emanuele Maggi, il Sindaco di Capranica - Pietro Nocchi. Gradita la testimonianza di imprenditori agricoli e zootecnici locali recentemente protagonisti delle proteste dei trattori.

Per Ora Italia presenti i coordinatori nazionali Leonzia Gaina e Fabrizio Musumeci e i coordinatori locali Lucia Liberati; Milo Maggini e Lavinia Girelli.

Il convegno è stato moderato dal coordinatore provinciale Fabio Ceccarelli.

Il Presidente dell’Università Agraria di Bassano Romano, Gratiliano Capece ha condiviso con i presenti, gli interventi effettuati dall’ateneo per la redistribuzione delle risorse idriche.

Il coordinatore nazionale Fabrizio Musumeci, dopo aver illustrato le soluzioni tecnologiche in materia di Agritech della società Mexedia Net+ ha promosso la fornitura di sensori per l’irrigazione automatizzata, il controllo degli infestanti e il dosaggio dei fitofarmaci a favore dell’Ateneo e una convenzione dedicata alle aziende locali volta a promuovere l’integrazione tra le parti in materia di formazione, lavoro e tecnologia.

Categorie: RSS Tuscia

Ciambella: “Presentata la Lista Civica con Rocca per le prossime elezioni provinciali”

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26Viterbo - “Presentata ieri mattina la Lista Civica ‘Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune’ in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale”. A darne notizia é la stessa Luisa Ciambella che ieri mattina presto ha presentato la lista responsabile organizzativo, nonostante ci sia tempo fino a mezzogiorno di oggi, per concorrere alle provinciali con Rocca. Con lei anche Francesco Biancucci, consigliere provinciale uscente della lista Per il Bene Comune per le elezioni che si terranno a marzo ed eleggeranno i nuovi consiglieri provinciali. “L’intento della nostra lista è quello di contribuire nel panorama amministrativo regionale e delle realtà locali del Lazio a portare i valori del dialogo, della correttezza e della concretezza - conclude Luisa Ciambella - che hanno contraddistinto l’esperienza del movimento Per il Bene Comune e hanno trovato profonda sintonia con la Lista Civica Rocca”.

VITERBO - Presentata ieri mattina la Lista Civica ‘Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune’ in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale.


A darne notizia é la stessa Luisa Ciambella che ieri mattina presto ha presentato la lista responsabile organizzativo, nonostante ci sia tempo fino a mezzogiorno di oggi, per concorrere alle provinciali con Rocca.


Con lei anche Francesco Biancucci, consigliere provinciale uscente della lista Per il Bene Comune per le elezioni che si terranno a marzo ed eleggeranno i nuovi consiglieri provinciali.


“L’intento della nostra lista è quello di contribuire nel panorama amministrativo regionale e delle realtà locali del Lazio a portare i valori del dialogo, della correttezza e della concretezza - conclude Luisa Ciambella - che hanno contraddistinto l’esperienza del movimento Per il Bene Comune e hanno trovato profonda sintonia con la Lista Civica Rocca”.

Categorie: RSS Tuscia

Oltre 2.500 persone alla marcia contro il deposito di scorie radioattive nella Tuscia”

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26

 

Viterbo - Oltre 2mila persone alla marcia per dire NO alla realizzazione del deposito di scorie radioattive nella provincia di Viterbo. “Nella Tuscia è stata scritta una pagina di storia, di partecipazione e democrazia. Una pagina di un libro che forse verrà letto un giorno dalle prossime generazioni e che racconterà di come abbiamo difeso il nostro territorio”. A scriverlo é la Provincia di Viterbo dopo la manifestazione che ha visto la partecipazione di comitati, sindaci, amministratori, rappresentanti provinciali e regionali e tantissime cittadine e cittadini della Tuscia.  “La Provincia di Viterbo è in prima fila in questa battaglia - continua - ha dimostrato la presenza del Presidente Alessandro Romoli, del Vicepresidente Pietro Nocchi e dei consiglieri provinciali alla marcia di oggi. Continueremo a fare tutto ciò che è in nostro potere per tenere i rifiuti radioattivi lontani dalla nostra terra”. “Una manifestazione di unità, compattezza e forza. E una dimostrazione di quanto bello sia l’attivismo dei cittadini. Lo abbiamo detto più volte e lo ripetiamo a gran voce oggi: la Tuscia è un territorio dalla forte vocazione agricola e naturalistica e non può esserci spazio qui da noi per un deposito di scorie radioattive. Né oggi, né mai”, prosegue la nota. “In un gesto di solidarietà e determinazione, l'amministrazione comunale di Viterbo si è unita per marciare fianco a fianco, manifestando la contrarietà del territorio al deposito di rifiuti radioattivi nella Tuscia, - interviene la sindaca di Viterbo, Chiara Frontini - giovedì, il Consiglio Comunale ha espresso, all'unanimità, il suo netto rifiuto nei confronti del deposito di rifiuti radioattivi sul nostro territorio, approvando la mozione presentata da Viterbo 2020”. “La condivisione unanime di questo atto d'indirizzo rappresenta un importante passo avanti nella difesa delle nostre prerogative ambientali e nel sostegno ai Comuni coinvolti. Ogni voce, ogni azione conta, e oggi più che mai dimostriamo la forza della nostra determinazione”, conclude Frontini.

VITERBO - Oltre 2.500 persone alla marcia per dire NO alla realizzazione del deposito di scorie radioattive nella provincia di Viterbo. “Nella Tuscia è stata scritta una pagina di storia, di partecipazione e democrazia. Una pagina di un libro che forse verrà letto un giorno dalle prossime generazioni e che racconterà di come abbiamo difeso il nostro territorio”.


A scriverlo é la Provincia di Viterbo dopo la manifestazione che ha visto la partecipazione di comitati, sindaci, amministratori, rappresentanti provinciali e regionali e tantissime cittadine e cittadini della Tuscia.

“La Provincia di Viterbo è in prima fila in questa battaglia - continua - ha dimostrato la presenza del Presidente Alessandro Romoli, del Vicepresidente Pietro Nocchi e dei consiglieri provinciali alla marcia di oggi. Continueremo a fare tutto ciò che è in nostro potere per tenere i rifiuti radioattivi lontani dalla nostra terra”.

“Una manifestazione di unità, compattezza e forza. E una dimostrazione di quanto bello sia l’attivismo dei cittadini. Lo abbiamo detto più volte e lo ripetiamo a gran voce oggi: la Tuscia è un territorio dalla forte vocazione agricola e naturalistica e non può esserci spazio qui da noi per un deposito di scorie radioattive. Né oggi, né mai”, prosegue la nota.


“In un gesto di solidarietà e determinazione, l'amministrazione comunale di Viterbo si è unita per marciare fianco a fianco, manifestando la contrarietà del territorio al deposito di rifiuti radioattivi nella Tuscia, - interviene la sindaca di Viterbo, Chiara Frontini - giovedì, il Consiglio Comunale ha espresso, all'unanimità, il suo netto rifiuto nei confronti del deposito di rifiuti radioattivi sul nostro territorio, approvando la mozione presentata da Viterbo 2020”.


“La condivisione unanime di questo atto d'indirizzo rappresenta un importante passo avanti nella difesa delle nostre prerogative ambientali e nel sostegno ai Comuni coinvolti. Ogni voce, ogni azione conta, e oggi più che mai dimostriamo la forza della nostra determinazione”, conclude Frontini.

Categorie: RSS Tuscia

Calano i decessi: dopo il covid si torna ai livelli del 2018

Lun, 26/02/2024 - 09:49
2024-02-26

di Fabio Tornatore

VITERBO - Scende nuovamente sotto i 4000, il numero di persone decedute nel comune di Vietrbo: dopo i dati drammatici del 2022 la curva scende, registrando 3844 decessi nel 2023. Stessa tendenza anche a livello provinciale, regionale e nazionale. I dati Istat, pubblicati nei giorni scorsi, registrano il numero di decessi per anno, e indicano un trend in discesa, dopo il picco covid e post covid.

Erano stati 4252 a Viterbo nel 2022, oltre 63 mila nella regione Lazio, mentre ora sono scesi a 60665, come nell'altro picco negativo del 2017. mentre erano decedute 58 mila cittadini nel 2018 e 2019 a livello regionale. Nel comune di Viterbo invece, dove pure si era registrato un picco di decessi nel 2017, con oltre 4000 morti nell'anno, il 2018 aveva fatto registrare 3872 persone spirate, il 2019 3773, per poi salire oltre i 3900 a partire dal 2020, fino al picco 2022.

A livello nazionale i decessi sono scesi a 659 mila 641, dai 713 mila del 2022, 709 mila del 2021 e, addirittura 746 mila del 2020. Nel 2019 erano stati 644 mila i cittadini spirati. Dal 2011, quando è datato il più lontano rilevamento Istat pubblicato in questo rapporto, non si erano mai visti 700 mila morti. Il dato migliore è appunto del 2011, con 608 mila decessi nell'anno.

A livello nazionale il 2017 pure a livello nazionale sembra caratterizzato da un lievello di decessi maggiore, con 656 mila morti, e lo stesso il 2015. In questi dei anni si riscontra un maggiore indice di mortalità: 59 mila e 60 mila nella regione, oltre i 4 mila nel comune di Viterbo; 42 mila e 43 mila a livello provinciale. 

Categorie: RSS Tuscia

Bassano Romano, svolto l'incontro dedicato ad approfondimenti sull’agricoltura

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-26

BASSANO ROMANO - Si è svolto sabato 24 febbraio presso il Monastero di San Vincenzo Martire, l'incontro dedicato ad approfondimenti sull’agricoltura.

Molti gli interventi tecnici e diverse le partecipazioni di esponenti politici e amministratori locali: il Presidente della Provincia di Viterbo - Alessandro Romoli, il Sindaco di Sutri - Matteo Amori, il Sindaco di Bassano Romano - Emanuele Maggi, il Sindaco di Capranica - Pietro Nocchi. Gradita la testimonianza di imprenditori agricoli e zootecnici locali recentemente protagonisti delle proteste dei trattori.

Per Ora Italia presenti i coordinatori nazionali Leonzia Gaina e Fabrizio Musumeci e i coordinatori locali Lucia Liberati; Milo Maggini e Lavinia Girelli.

Il convegno è stato moderato dal coordinatore provinciale Fabio Ceccarelli.

Il Presidente dell’Università Agraria di Bassano Romano, Gratiliano Capece ha condiviso con i presenti, gli interventi effettuati dall’ateneo per la redistribuzione delle risorse idriche.

Il coordinatore nazionale Fabrizio Musumeci, dopo aver illustrato le soluzioni tecnologiche in materia di Agritech della società Mexedia Net+ ha promosso la fornitura di sensori per l’irrigazione automatizzata, il controllo degli infestanti e il dosaggio dei fitofarmaci a favore dell’Ateneo e una convenzione dedicata alle aziende locali volta a promuovere l’integrazione tra le parti in materia di formazione, lavoro e tecnologia.

Categorie: RSS Tuscia

Luisa Ciambella presenta la lista civica 2024 'Per il Bene Comune'

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

VITERBO - Presentata questa mattina la Lista Civica 'Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune' in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale.

Luisa Ciambella, responsabile organizzativo della Lista Civica Francesco Rocca Presidente e, Francesco Biancucci, consigliere provinciale uscente della lista Per il Bene Comune, questa mattina alle ore 8:24 hanno depositato presso gli uffici della Provincia di Viterbo il plico degli atti per la presentazione della lista 'Lista Civica Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune' che il prossimo 17 Marzo 2024 prenderà parte alle elezioni di secondo livello che andranno ad eleggere i consiglieri provinciali.

In attesa della scadenza dei termini di presentazione delle liste, fissato per domani alle 12, e le operazioni di verifica della documentazione, la lista 'Lista Civica Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune' ha presentato sette candidati consiglieri provenienti da vari comuni della Tuscia.

L'intento della lista 'Lista Civica Francesco Rocca Presidente - Per il Bene Comune' è quello di contribuire nel panorama amministrativo regionale e delle realtà locali del Lazio a portare i valori del dialogo, della correttezza e della concretezza che hanno contraddistinto l'esperienza del movimento Per il Bene Comune e hanno trovato profonda sintonia con la Lista Civica Rocca.

Categorie: RSS Tuscia

Carabinieri, attivo da oggi il servizio della denuncia via web

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-26

VITERBO/RIETI - Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, dal 26 febbraio, avvierà una nuova versione della denuncia “vi@ web”, garantendo così al cittadino un servizio utile, speditivo e al passo coi tempi.

Il nuovo strumento è nato dalla rigenerazione della denuncia via web già in uso, per renderla pienamente fruibile anche da dispositivi mobili e, soprattutto, molto più performante sotto l’aspetto della “user experience”.

La nuova applicazione, facilmente scaricabile dall’utente utilizzando il percorso “www.carbinieri.it – in vostro aiuto – denuncia vi@ web”, consentirà la presentazione di denunce di smarrimento o di furto ad opera di ignoti, utilizzabile da tutta Italia.

Da casa, dall'ufficio o da qualunque luogo ove sia disponibile un accesso ad internet, si potrà avviare l'iter per sporgere una denuncia di furto o smarrimento, risparmiando tempo perché all'atto della vostra presentazione presso la Stazione / Tenenza da voi scelta troverete una corsia preferenziale, avendo già espletato alcune incombenze necessarie. Analogo servizio viene offerto in lingua tedesca per la sola provincia di Bolzano (servizio 'Web Anzeige').

Una guida in linea aiuterà nella compilazione dei campi che compongono la denuncia; i campi contrassegnati con l’asterisco sono obbligatori.

Al termine della procedura, il sistema rilascerà una ricevuta contenente un 'codice identificativo' ed un 'codice di attivazione' della denuncia che dovrà essere presentato, entro 2 giorni, al Comando Stazione / Tenenza prescelto o, per sopraggiunte vostre esigenze, presso altro Comando. Al proprio indirizzo di posta elettronica si riceverà a quel punto un messaggio di conferma o di rettifica dell'orario e della data di preferenza da voi indicati per recarvi, presso il nuovo reparto scelto, a sottoscrivere l'atto, dandogli così valore legale. In quella sede, potranno anche essere effettuate modifiche e/o integrazioni alla denuncia.

Categorie: RSS Tuscia

Presentazione del libro di Giuseppe Salerno 'Viae Crucum'

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

TUSCANIA - L’associazione culturale Magazzini della Lupa, con il patrocinio del comune vi invita, sabato 2 marzo alle ore 17.00 presso l’ex chiesa Santa Croce di Tuscania, in Piazza F. Basile 41, alla presentazione del libro di Giuseppe Salerno “Viae Crucum. Con l’arte incontro ai luoghi”. Nell’incontro, il critico d’arte Giuseppe Salerno parlerà di questo suo ultimo lavoro insieme a Ivonne Banco, che accompagna da sempre il suo essere psicoanalista alla passione per l’arte. “Viae Crucum. Con l’arte incontro ai luoghi” è un libro che porta a riflettere sulla funzione dell’arte come strumento per ridefinire l’identità dei luoghi e che parla della lunga attività di Giuseppe Salerno, curatore e critico d’arte, sempre ispirata dal rapporto tra arte e luoghi.

E’ racconto dell’autore e della sua storia d'amore con due luoghi del cuore, Calcata e Fabriano, dove esplora il percorso che ha riportato in vita il borgo abbandonato di Calcata e la ricerca dell’anima artistica della città di Fabriano. “Viae Crucum”, è stato anche il titolo dell’ultima mostra curata l’anno scorso, proprio a Tuscania, da Giuseppe Salerno, che così scriveva: “Immersi in uno stesso tempo e accomunati da una medesima cultura ci differenziamo per appartenenza, vissuto, conoscenza e sensibilità ma tutti indistintamente maturiamo qualcosa che trasciniamo nel profondo dell’anima e segna la nostra esistenza. Attraversiamo luoghi, incontriamo persone e affrontiamo situazioni accompagnati da quella nostra visione. “Vieae Crucum” sono le tracce di cammini diversi, di consapevolezze maturate …”. E fra le tracce degli artisti esposte allora in mostra, quella del cammino nell’arte di Giuseppe Salerno è ora in questo nuovo libro con il medesimo titolo.

Note biografiche dell’autore: Laureato in Scienze Politiche, ha frequentato la Scuola di Perfezionamento in Studi Europei, si è specializzato in pubblicistica ed è stato assistente alla cattedra di Sociologia Rurale del Prof. Barberis presso l’Università La sapienza di Roma. Ha lavorato nel marketing e nella comunicazione per aziende del settore telecomunicazioni. Curatore di eventi, rassegne, tavole rotonde e convegni, ha studiato la società post-industriale e si è interessato alla tecnocultura con particolare attenzione al rapporto tra arte e scienza.

Nel 1979 ha creato un’associazione “per la salvaguardia e la valorizzazione degli antichi borghi medievali che versano in stato di abbandono” divenendo il principale promotore della rinascita del Borgo di Calcata. Nel 1986 ha progettato di cablare il borgo per insediarvi un laboratorio di sperimentazione artistica sulle nuove tecnologie. Tra il 1986 ed il 1991 ha teorizzato l’Arte Telematica e ha sostenuto le attività di “Tempo Reale”, il gruppo di artisti riunitosi intorno a Giovanna Colacevich.

Ha intrattenuto relazioni con analoghe realtà operanti in altre parti del mondo. Nel 1987 ha curato la sezione “Arte Telematica” del Festival dell’Arte Elettronica di Camerino. Presidente in quegli anni della Proloco di Calcata è stato nominato vicepresidente dell’ANPI per la Provincia di Viterbo. Nel 2004, su commissione dell’ANCI, è stato uno dei sette esperti nazionali convocati per l’indagine previsionale sul futuro dei piccoli comuni italiani. Nel biennio 2007/08 ha contribuito al lancio del Caffè Letterario di Roma. Nel triennio 2008/10 ha promosso SpaziOttagoni, il più grande centro espositivo privato di arte contemporanea in Trastevere.

Negli anni 2007-2012 ha diffuso on line il “The Best in Art”, la “prima rivista al mondo che non esiste”. Dal 2011 collabora con associazioni marchigiane ed umbre dando avvio a progetti itineranti che attraversano varie regioni italiane. Critico d’arte e curatore di oltre 450 mostre ed eventi. Numerose le collaborazioni con riviste d’arte e quotidiani. Suoi libri “L’Arte Senza Barriere” (ed. Semerano - marzo 1991), “Diario di Borgo” (ed. Semerano - marzo 2005), “Io Curatore” (ed. Bertoni - maggio 2021), “Viae Crucum” (ed. Bertoni - settembre 2023).

Note biografiche di Ivonne Banco: Dirigente psicologa Asl/Vt. Psicoanalista/psicodrammatista freudiana. Didatta SIPsA Società italiana di psicodramma analitico.

Ingresso libero

Categorie: RSS Tuscia

L’Ecosantagata vince in rimonta a Livorno

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-26

LIVORNO – nella partita di sabato 24 febbraio, l’Ecosantagata Civita Castellana espugna il palazzetto della Bastia di Livorno e conquista così la sua terza vittoria consecutiva, dopo una partita soffertissima chiusa solo al tie-break.

Come già anticipato dal centrale civitonico Andrea Consalvo nella sua analisi pregara, la Tomei Livorno gioca col coltello tra i denti perché ha bisogno di punti per la lotta salvezza e l’Ecosantagata fatica a mettere in campo la sua superiorità tecnica.

Nel primo set i rossoblù (in maglia giallo fluo come da tradizione per le gare in trasferta di quest’anno) vincono 21-25, ma poi il Livorno si scatena e, con una prestazione tutta grinta, riesce a limitare gli attacchi dell’Ecosantagata, conquistando sia il secondo che il terzo set per 25-22.

Una volta in svantaggio, Civita Castellana reagisce, mentre il Livorno accusa una leggera flessione. Il quarto set è completamente dominato dai ragazzi di mister Grezio, che si portano sul 2-2 grazie al parziale di 13-25.

Si arriva così al tie-break, dove la gara è una lotta di nervi su ogni pallone. L’Ecosantagata alla fine riesce ad avere la meglio, ma solo per 14-16.

Con questo sudatissimo successo esterno per 3-2, l’Ecosantagata Civita Castellana sale a quota 32 punti in classifica, sempre al quarto posto, ma lascia sul piatto un punto preziosissimo nella rincorsa verso le posizioni di vertice.

Tomei Livorno – Ecosantagata Civita Castellana 2-3 (21-25; 25-22; 25-22; 13-25; 14-16)

Categorie: RSS Tuscia

Svolto il Trofeo Libertas di pattinaggio artistico con circa 240 atleti

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

VITERBO - Presso il Centro Sportivo Parrocchiale Sacro Cuore, si è svolto il Trofeo Interregionale Libertas di pattinaggio artistico con circa 240 atleti delle associazioni Universo Danza di Pomezia, Cieffe Team e Universal Club di Roma, Los Angels di Trevi (PG) e naturalmente Libertas Pilastro Organizzatrice.

Come sempre in queste competizioni promozionali sui risultati tecnici e classifiche dei bambini e ragazzi dai 4 ai 18 anni, prevale l’aggregazione, la socializzazione tra gli atleti le loro famiglie e tra le associazioni partecipanti.

Inoltre, domenica scorsa 18 febbraio sempre nello stesso centro sportivo si è svolto il Trofeo ACSI di solo dance a cui hanno partecipato associazioni di Viterbo, Rieti e Latina, per la Libertas Pilastro sono state presenti: Maria Casciani, Giorgia e Gioia Colella, Annalisa Cardella, Vanessa Cerica, Eva Frateiacci, Giada Morelli Nina Savoia e Valentina Tartaglia che con le loro esibizioni hanno contribuito alla vittoria della loro squadra nella classifica per società.

Prossimi appuntamento con il pattinaggio il 16 è 17 marzo con il Trofeo ACSI “Libellule” e il 25-26-27-28 aprile con il Meeting Libertas di Primavera giunto alla 30° edizione.

Categorie: RSS Tuscia

Tuscania supera il Foligno in tre set

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

FOLIGNO - Una Maury's Com Cavi Tuscania d'emergenza, con Facchini e Rogacien a non far rimpiangere comunque Festi e Genna tenuti precauzionalmente a riposo, sbriga in poco più di un'ora la pratica Italchimici Intersistemi Foligno e continua l'inseguimento alla capolista ToscanaGarden Arno.

Al fischio di inizio del primo arbitro Simona Perazzetti, il coach folignate Provvedi schiera i padroni di casa con Basco in regia e Scialò opposto, Bucciarelli e Merli al centro, Dipasquale e Carbone in posto quattro con Schippa libero. Perez Moreno risponde con Marrazzo in regia e Buzzelli opposto, Facchini e Simoni al centro, Rogacien e Lucarelli di banda, Rizzi libero.

Quasi in fotocopia i primi due parziali con Tuscania che accelera a metà del set e chiude in scioltezza entrambi sul 18/25.

Terzo set ancora meno problematico per capitan Buzzelli, ancora una volta top scorer del match con 18 punti, e compagni che partono in avanti (1/6), allungano ulteriormente a metà (4/12) e chiudono il parziale 14/25.

Appuntamento a sabato prossimo quando al Palazzetto dell'Olivo sarà di scena NaturEnergy Anguillara in uno dei derby laziale. Si gioca alle 17,30.

 

ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO - MAURY'S COM CAVI TUSCANIA 0/3

(18/25, 18/25, 14/25)

 

Durata: '26, '29, '23

 

ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO: Scialò 14, Dipasquale 3, Carbone 3, Merli 4, Bucciarelli 6, Corvetta, Schippa (L1), Maracchia, Basco, Guerrini 1, Morosi, Beddini, Faba, Buttarini (L2). All. Riccardo Provvedi. 2° All. Fabio Bovari

MAURY'S COM CAVI TUSCANIA: Buzzelli (cap) 18, Simoni 12, Genna, Festi, Lucarelli 9, Stoleru, Pieri, Borzacconi, Marrazzo 2, Facchini 3, De Angelis, Rizzi (L1), Quadraroli (L2), Rogacien 7. All. Victor Perez Moreno, 2° All. Francesco Barbanti

 

Arbitri: Simona Perazzetti e Andrea Morelli

Categorie: RSS Tuscia

Tra le due Virtus trionfa Acquapendente

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

ACQUAPENDENTE - Vittoria Virtus che complica ulteriormente il percorso salvezza dei martani. Aquesiani in vantaggio dopo appena due minuti: punizione al bacio di Del Segato ed incornata vincente di Madi. Da incorniciare il pareggio ospite. Tanto nella fase di preparazione (apertura in orizzontale di Scarinci) quanto nella finalizzazione (conclusione di Bruni). Non è da meno l’assolo palla al piede di Zucca per il raddoppio dei locali al 31°. Il tapin tris di Madi è soprattutto merito di Burchielli (preziosa conclusione da fuori area respinta da Stefani).

Nella ripresa colpo di testa vincente di Schiada e punizione al primo minuto di recupero del portiere Stefani deviata in angolo dall’altro numero uno Lauricella. Gara sotto controllo Virtus per un’ora abbondante: Baba in bello stile, va alla conclusione in tre occasioni. Del Segato vede e realizza gioco da gran metronomo. Burchielli in bello stile su punizione colpisce la parte superiore della traversa. Aquesiani di nuovo in campo Sabato 02 Marzo alle ore 15.00 al “Bomba-Sforza” di Onano. Ad attenderli una Sport calcio che pareggiando 0-0 a Bagnoregio aggancia il Marta al penultimo posto della classifica.

 

VIRTUS ACQUAPENDENTE 3 – 2 ASD VIRTUS MARTA

(PRIMO TEMPO 3-1)

 

VIRTUS ACQUAPENDENTE: Lauricella, Zucca, D’Orazio, Bedini, Uderzo, Nardini (18° st Lanzi), Burchielli, Del Segato (27° st D’Amico), Baba (13° st Pezzini), Paoletti (41° st Sarti), Madi (22° st Serafinelli)

A DISPOSIZIONE: Palla, Giacomo Rocchi, Martello, Stabile

ALLENATORE: Manucci

 

ASD VIRTUS MARTA: Stefani, Pesci, Cardarelli (12° st Giannicola), Venanzi, Lando Rocchi, Lattanzi, Bruni (35° st Tomei), Luca Aluisi, Salice (22° st Schiada), Scarinci (42° pt Simone Aluisi), Bellanova

A DISPOSIZIONE: Corinti, Bracoloni, Pascucci, Baldi, Tomei

ALLENATORE: Natali

 

ARBITRO: Luca Cesari Comitato di Viterbo

 

MARCATORI: 2° pt, 35° Madi (VA), 16° st Bruni (AVM), 31° pt Zucca (VA)

NOTE: Ammoniti 28° Nardini (VA), 11° st Salice (AVM), 45° st D’Amico (VA), 49° st D’Amico (VA)

Categorie: RSS Tuscia

Arrestato cittadino albanese al casello di Orte con un etto di cocaina

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

VITERBO - Nell’ambito dei controlli operati dai Carabinieri lungo le principali arterie stradali, lo scorso giovedì, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Viterbo hanno tratto in arresto un cittadino albanese, residente nel capoluogo, che stava trasportando un etto di cocaina proveniente dalla capitale e destinato al mercato dello spaccio al dettaglio nella Tuscia.

Il controllo si inserisce nella campagna di contrasto al traffico ed allo spaccio di stupefacente che l’Arma dei Carabinieri conduce su tutto il territorio provinciale. Nel caso specifico, l’importante risultato operativo è stato raggiunto grazie al continuo e pressante monitoraggio dell’importate snodo stradale di Orte, strategico crocevia commerciale anche, purtroppo, di tanti traffici illeciti che l’Arma dei Carabinieri svolge assiduamente assieme alle altre forze di polizia presenti nel territorio, E proprio durante uno di questi controlli che i militari di Riello hanno sorpreso il trentacinquenne albanese, come detto, con ben 100 grammi di cocaina nascosti nel cruscotto della macchina.

L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria ed il soggetto, visto l’ingente quantitativo di droga rinvenuto nella sua disponibilità, è stato ristretto ai domiciliari.

 

 

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

 

Categorie: RSS Tuscia

Denunciato cittadino del Gambia per ricettazione di oggetti rubati da un’auto

Lun, 26/02/2024 - 03:48
2024-02-25

ORTE - Nel contesto urbano sempre più spesso si assiste ad un preoccupante aumento della ricettazione di oggetti rubati dalla auto in sosta.

In molti casi gli oggetti trafugati vengono poi ritrovati in circolazione sul mercato nero, alimentando un giro illecito che danneggia non solo le vittime dei furti, ma l’intera comunità.

Ma non in questo caso, dove i carabinieri di Orte hanno effettuato un'operazione che ha portato alla denuncia di un cittadino del Gambia, accusato di ricettazione di oggetti rubati da un'auto in sosta.

I Carabinieri della Stazione avevano ricevuto segnalazioni riguardanti una serie di furti su veicoli avvenuti nelle ultime settimane e grazie a mirati servizi di controllo del territorio hanno individuato l’uomo, sospettato di essere coinvolto nella ricettazione di oggetti rubati.

I militari lo hanno sorpreso mentre si aggirava, con fare sospetto, tra le auto parcheggiate nelle vicinanze delle scuole pubbliche ed hanno quindi proceduto, immediatamente, con una perquisizione personale sorprendendolo con diversi oggetti di dubbia provenienza, che nascondeva addosso; l’uomo, un 25enne di origini africane, aveva appena messo a segno un furto su un’autovettura portandosi via un mazzo di chiavi, un portadocumenti ed un Tablet che, per sua sfortuna, aveva all’interno una Sim Card che ha permesso alle forze dell’ordine di risalire al legittimo proprietario e scoprire che ne aveva poco prima denunciato il furto.

La vittima è tornata in possesso dei suoi effetti personali ed il cittadino Gambiano, venditore ambulante in Italia con regolare permesso di soggiorno, dovrà rispondere delle sue azioni di fronte alla giustizia.

Le indagini sono ancora in corso per verificare se l'uomo agisse da solo o faccia parte di una rete organizzata. Nel frattempo si invitano i cittadini a prestare maggiore attenzione alla sicurezza dei propri veicoli, adottando tutte le precauzioni necessarie per evitare furti e atti illeciti.

Si tratta di un ennesimo caso che mette in evidenza l'importanza della collaborazione tra le forze dell'ordine e la comunità nel contrasto alla criminalità e nel mantenimento della sicurezza pubblica.

 

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

 

Categorie: RSS Tuscia

Riposo per la Wecom-Ortoetruria. Sabato prossimo si riparte con il Baseart Pisaurum

Dom, 25/02/2024 - 21:48
2024-02-25

VITERBO - Settimana di pausa per il campionato di serie B Interregionale che riprenderà il suo cammino sabato 2 marzo con la WeCOM-Ortoetruria che incontrerà per l’esordio nella fase “ad orologio”, sul campo esterno di Pesaro, i padroni di casa della Baseart Pisaurum 2000.

La Stella Azzurra troverà sul proprio percorso oltre ai pesaresi anche Teramo, Amatori Pescara e Porto Recanati, formazioni giunte dal quarto all’ottavo posto del Girone F.

Da martedì scorso la squadra si sta allenando per affrontare al meglio i prossimi incontri dei Play-in Silver, la cui classifica finale consentirà alle prime due squadre posizionatesi tra le otto in lizza, di poter accedere ai playoff per la conquista della promozione.

I biancostellati hanno sostenuto venerdì scorso, traendo spunti importanti sia pure non al completo, una interessante gara amichevole a Siena opposti alla forte compagine della Virtus, giunta seconda nella regular season della pari serie toscana.

“Siamo estremamente soddisfatti da quanto fatto sino ad ora - dichiara la dirigenza - perché sapevamo di aver costruito una buona squadra che ha raggiunto in tempi rapidi l’obiettivo del mantenimento della categoria, sfiorando la quarta posizione (sfuggita solo per differenza canestri) in un girone di grande qualità e molto competitivo. In questa seconda fase, nel quale le prime due squadre tra le otto in competizione disputeranno i playoff, partiamo da una classifica interessante e vogliamo giocare al massimo con l’obiettivo primario di dare tutto quello che abbiamo e continuare ad entusiasmare i nostri tifosi che certamente affolleranno ancor di più le tribune del PalaMalè per sostenere i ragazzi nel loro difficile impegno”.

Primo impegno sabato prossimo a Pesaro e poi appuntamento per il primo grande match interno, domenica 10 marzo alle 18 contro Teramo.

 

Categorie: RSS Tuscia

In migliaia per dire no ai depositi per le scorie nucleari nella Tuscia

Dom, 25/02/2024 - 21:48
2024-02-25

CORCHIANO – Una manifestazione che ha coinvolto tutta la provincia, una marcia per dire No ai depositi di scorie nucleari che la Sogin avrebbe individuato nella Tuscia. I cortei sono partiti da Corchiano, Vasanello, Vignanello e Gallese per incontrarsi a Pian Sant’Angelo a Corchiano contro i 21 siti idonei per il deposito delle scorie nucleari.

Durante la marcia alcuni intonavano cori contro il nucleare e si è percepita l’unione reale del territorio di fronte ad un problema enorme.

Arrivati al punto d’incontro in molti hanno espresso l’inaccettabilità e la scellerità di questa decisione che comprometterebbe il territorio circostante che riguarda tutta la Tuscia e le zone limitrofe. Oltre ai politici sono intervenuti il Presidente del Biodistretto della Via Amerina e delle Forre, Famiano Crucianelli e il Vescovo Marco Salvi.

La manifestazione è stata promossa dal Biodistretto della Via Amerina e delle Forre, il Comune di Corchiano, il Comune di Gallese, il Comune di Vasanello, il Comune di Vignanello e il Comune di Soriano nel Cimino.

A loro si sono uniti la Diocesi di Civita Castellana, la Provincia di Viterbo, altre associazioni e tutti i comuni della provincia con altri confinanti. Ecco l’elenco:

Comune di Acquapendente

Comune di Allumiere

Comune di Arlena di Castro

Comune di Bagnoregio

Comune di Barbarano Romano

Comune di Bassano in Teverina

Comune di Bassano Romano

Comune di Blera

Comune di Bolsena

Comune di Bomarzo

Comune di Calcata

Comune di Canepina

Comune di Canino

Comune di Capalbio

Comune di Capodimonte

Comune di Capranica

Comune di Caprarola

Comune di Carbognano

Comune di Castel Sant’Elia

Comune di Castiglione in Teverina

Comune di Celleno

Comune di Cellere

Comune di Civita Castellana

Comune di Civitavecchia

Comune di Civitella d’Agliano

Comune di Fabrica di Roma

Comune di Faleria

Comune di Farnese

Comune di Gradoli

Comune di Graffignano

Comune di Grotte di Castro

Comune di Ischia di Castro

Comune di Latera

Comune di Lubriano

Comune di Manciano

Comune di Marta

Comune di Mazzano Romano

Comune di Montalto di Castro

Comune di Monte Romano

Comune di Montefiascone

Comune di Monterosi

Comune di Nepi

Comune di Onano

Comune di Oriolo Romano

Comune di Orte

Comune di Piansano

Comune di Proceno

Comune di Ronciglione

Comune di San Lorenzo Nuovo

Comune di Santa Marinella

Comune di Sutri

Comune di Tarquinia

Comune di Tessennano

Comune di Tolfa

Comune di Tuscania

Comune di Valentano

Comune di Vallerano

Comune di Vejano

Comune di Vejano

Comune di Vetralla

Comune di Villa San Giovanni in Tuscia

Comune di Viterbo

Comune di Vitorchiano

Agri Viterbo

Agricoltori Consapevoli Corchiano

AICS Ambiente nazionale

AICS Comitato Provinciale Viterbo

AICS Grandangolo

Archeotuscia

Arci Comitato Provinciale di Viterbo

Arci Lazio

Arci Nazionale

Arci Servizio Civile Viterbo

Area Interna Alta Tuscia-Antica Città di Castro

Asd Archeotrekking Vulci

ASD Bocciofila Fabrica di Roma

Asd Civita Basket

ASD Dunk al Dente basket Civita Castella

Asd Fabrica Calcio Giovanile

Asd Flaminia calcio

ASD Vasanello Calcio

ASD FC Sassacci

Asini in Libertà – Canepina

Associaone Afrodite Vasanello

Associazione A tutto tondoO APS Fabrica di Roma

Associazione AgroEcoAmerina - Associazione degli Agricoltori Biologici del Biodistretto Amerina

Associazione Aman Onlus Vasanello

Associazione Arnies Maria Chiara Segato Onlus

Associazione Artistica IVNA di Vignanello

Associazione Bandistica Giacomo Puccini Vignanello

Associazione Bolsena Lago d’Europa

Associazione Carabinieri In Congedo Vasanello

Associazione Cavalieri delle forre e della via Amerina

Associazione Cavalieri Gallesini

Associazione Centro Anziani Vasanello

Associazione Croce Rossa Presidio di Vignanello Vallerano e Canepina

Associazione Culturale Caffè Menerva-Grotte di Castro

Associazione Culturale Dioniso Vasanello

Associazione Culturale Epica

Associazione Culturale Rocca dei Papi-Montefiascone

Associazione EIPAA Corchiano

Associazione Fare Verde Vasanello

Associazione FUTURAE Aps – Fabrica di Roma

Associazione Infioratori Vignanello

Associazione ISDE Medici per l’Ambiente Viterbo

Associazione Judo Yama Bushi Fabrica di Roma

Associazione Kalipè – Vallerano

Associazione Lago di Bolsena

Associazione Libera Voce Montefiascone

Associazione Luciano Bonaparte – Canino

Associazione Montecamminando APS

Associazione Musicale Marco Spoletini Di Gallese

Associazione Musicultura

Associazione Naturalistica Percorsi In Natura Gallese

Associazione Nemesi Vasanello

Associazione Notte delle Candele - Vallerano

Associazione Orchestralunata - Vallerano

Associazione Paola Pesci Onlus

Associazione Passeggiando Nel Verde Vignanello

Associazione Pesca Sportiva Palazzolo Vasanello

Associazione Poggik Del Lago Vasanello

Associazione Proloco Associazione Baccanalia

Associazione Spontanea per la tutela degli Agricoltori

Associazione Start VasanelloAssociazione Culturale Il Magico Libro Vasanello

Associazione Subacquea Asd Assopaguro

Associazione Trekking Di Canino

Associazione UNISCO – Vasanello

Assonautica Euromediterranea e l'Assonautica Viterbo Rieti

Assotuscania

Atletica Orte

AUCS - Associazione Universitaria Cooperazione e Sviluppo onlus

AUSER Orte

Auser Viterbo

AVIS Fabrica di Roma

AVIS Sezione Gallese

AVIS Sezione Montefiascone

AVIS Sezione Vallerano

AVIS Vasanello

Banda Musicale G.Porri Vasanello

Banda musicale Giuseppe Verdi Corchiano

Biodistretto Alto Lazio - Terra Viva

Biodistretto Castelli Romani

Biodistretto Colli Etruschi - Montalto di Castro e Tuscania

Biodistretto Colline dell'Amaseno

Biodistretto dei Laghi di Bracciano e Martignano

Biodistretto del Salto Cicolano

Biodistretto Etrusco Romano

Biodistretto Lago di Bolsena

Biodistretto Maremma Etrusca e Monti della Tolfa

Biodistretto Terre dei Colonna Gehinazzano – Paliano

Biodistretto Valle di Comino APS

Casa Dei Diritti Sociali Della Tuscia

CAT- Coordinamento Ambiente Tuscia

Centro Sociale Anziani Di Gallese Scalo

Centro Sociale Anziani Vignanello

CIA Lazio Nord

CIC (Centro Iniziative Culturali) – Montefiascone

Ciclimontanini

Circolo Arci Il Cantinone - Vignanello

Circolo Arci La Poderosa Vasanello

Circolo Arci Le città Invisibili – Caprarola

Circolo Arci Ponti della Memoria - Montefiascone

Circolo Auser di Corchiano

Circolo Legambiente Amerino

Circolo Pd Civita Castellana

Circolo PD di Bassano Romano

Circolo PD Di Orte

Circolo PD di Tuscania

Circolo PD Gallese

Circolo PD Soriano nel Cimino

Circolo PD Vallerano

Circolo PD Vasanello

Circolo Tennis Davis '76 – Civita Castellana

Classe Festeggiamenti San Biagio e Santa Giacinta Classe 1955

Coldiretti Viterbo

Comitati Di Quartiere Di Montalto Di Castro

Comitato Acqua Potabile Nazionale

Comitato Ambiente S. Eutizio

Comitato Castro Ambiente Salute e Territorio

Comitato Cittadini di Gallese - rifiuti radioattivi NO GRAZIE

Comitato Di Quartiere Centro Storico Civita Castellana

Comitato Festeggiamenti Classe 1983 Vasanello

Comitato Maremma Viva

Comitato No Imu Agricola

Comitato Non Ce La Beviamo

Comitato Per La Riapertura Della Civitavecchia Capranica Sutri Fabrica Di Roma Orte O Ferrovia Dei Due Mari e Per Lo Sviluppo Economico Della Tuscia E Del Centro Italia

Comitato Per La Salvaguarda Della Tuscia Montalto Futura

Comitato per la salvaguardia del territorio di Arlena di Castro

Comitato per la salvaguardia del territorio di Corchiano e della Tuscia

Comitato promotore della Greenway Orte Capranica Civitavecchia

Comitato San Famiano di Gallese

Comitato Spontaneo Di Canino Contro Le FER Industriali Comitato Castro-Ambiente Salute e Territorio

Comitato verde Tuscia

Commenda dei Cavalieri di Malta

Comprensorio di Torre Maremma

Confagricoltura-ANGA

Confraternita dei Sacconi e delle Dame di Santa Giacinta Marescotti

Consiglio Giovani di Vignanello Castello Ruspoli

Cooperativa del CHIARONE di Pescia Romana

Cooperativa Ortofrutticola Di Canino

Coordinamento Nazionale Bonifica Armi Chimiche

COPATTRIM

Coro femminile S. Maria Corchiano

Corpo Bandistico Raffaele Poleggi - Fabrica di Roma

Cosv –Gallese

Croce Rossa Corchiano

CSA - Centro Sociale Anziani Di Gallese

Fare Verde di Civita Castellana

Federazione PD Viterbo

Fishing Club Corchiano

Fondazione Corchiano Monumento Naturale

Fondazione Corchiano Onlus F.C.O.

Fondazione Vulci

Forza Italia Civita Castellana

Forza Italia Viterbo

Fratelli d’Italia Civita Castellana

Fratelli di Italia Provinciale Viterbo

Fratres Di Pescia Romana

Gruppo Archeologico della Città di Tuscania

Gruppo Archeologico Di Piansano

Gruppo Speleologico Esploratori Veientani

ICS Corchiano

Istituto Comprensivo Ernesto Monaci di Soriano nel Cimino

Istituto Comprensivo Falcone E Borsellino Di Vignanello

Italia Nostra sezione Etruria

Jvc volley Civita Castellana

La Menica Alta – Soriano Nel Cimino

La Musichetta di Stromberg

La Piccola Galleria Ets - Montefiascone

L'arco Società Cooperativa Sociale

Lav Viterbo

Liceo Artistico Midossi Vignanello

Lipu Viterbo

Lista Civica Per Vignanello

Masa Kayak Montalto

MC Fabrica di Roma Motocross

Misericordia di Montalto

Montalto Basket Wolves

Montalto e Pescia nel cuore

Montalto Futura

Movimento Cinque Stelle di Civita Castellana

Movimento Cinque stelle di Montalto di Castro.

Movimento Cinque Stelle Lazio

Movimento Cinque Stelle Provincia di Viterbo

Movimento Per La Vita Di Vignanello

Naturalmente Gallese

Oleificio Sociale Di Canino

Parco Regionale Valle del Treja

Parrocchia Di San Sebastiano Martire Di Vignanello

Parrocchia Di Santa Giacinta Marescotti Di Vignanello

Parrocchia Di Santa Maria Della Presentazione Di Vignanello

Parrocchia San Sebastiano Martire

Parrocchia Santa Maria Assunta

Parrocchia Santa Maria di Corchiano

Polisportiva Montalto

PRC Federazione di Viterbo

Pro Loco Corchiano

Pro Loco Di Gallese

Protezione Civile Corchiano

Protezione Civile di Gallese

PSI federazione Viterbo

Real Fabrica di Roma C5

Rete #Nobavaglio Viterbo

Rifondazione Comunista Circolo Vallerano

Rifondazione Comunista Civita Castellana - Circolo Enrico Minio

Rifondazione Comunista Soriano nel Cimino - Circolo Antonio Gramsci

Royal Wolf Rangers Vasanello

Rugby Civita Castellana

Sbandieratori E Musici Vignanello

Schola Campesina APS

Sezione A.N.A.C – Fabrica di Roma

Sezione Anpi Carla Capponi di Civita Castellana

Sezione Anpi Mariano Buratti Bassano Romano

Sezione Anpi Tuscania

Sezione PD Montalto di Castro

Sinistra Italiana Federazione Di Viterbo

Slow Food Costa della Maremma laziale

Slow Food Lazio

Slow Food Viterbo e Tuscia

Società Operaia E Di Mutuo Soccorso Di Ronciglione

Sodalizio Facchini Di S.Lanno Vasanello

Spazioliberoblog.it

Spi Cgil Civitavecchia Roma Nord Viterbo

Spi Cgil Lega Viterbo Nord

Squadra Di Caccia Al Cinghiale 'La Perla Del Cimino' - Canepina

Tennis Club Fabrica di Roma

TMC Turismo e Commercio Montalto

Tuscia Underground

UISP Comitato Territoriale Viterbo

Unione Popolare Viterbo

UNVS CONI sezione di Civita Castellana

Vespa Club Corchiano

Altre adesioni personali:

Claudio Marotta Capogruppo Regione Lazio Verdi e Sinistra

Daniele Sabatini Consigliere regionale FDI

Massimiliano Smeriglio Deputato Europeo

Paolo Piacentini Presidente Onorario di Federtrk ed Esperto Nazionale di Cammini

Valerio Novelli Consigliere Regionale M5S

 

Categorie: RSS Tuscia

Tarquinia, Tosoni: 'Pianificazione, Trasversale, Giubileo e turismo sono per le prossime ...

Dom, 25/02/2024 - 18:48
2024-02-25

TARQUINIA - Il completamento della Trasversale, il Giubileo, il Turismo, la Pianificazione e la programmazione turistica, il miglioramento dei servizi di accoglienza e dell'offerta devono essere una priorità per le prossime amministrative.

Ora che è sempre più concreta la definizione del completamento della trasversale grazie all'impegno del governo Meloni, del ministro delle infrastrutture Matteo Salvini, il cui inizio dei lavori sono previsti nel 2025, mi chiedo quale consapevolezza ha questo territorio e in particolare la città di Tarquinia di affrontare al meglio le opportunità che si stanno presentando.

In questo periodo storico infatti la provincia di Viterbo, è stata oggetto di importanti investimenti in ordine al Pnrr, al Fesr e a molti altri contributi provenienti dall'Unione Europea, questi fondi principalmente su strade, viabilità, infrastrutture, ferrovie contribuiranno alla realizzazione di alcune opere attese in questo territorio da molti anni.

Tra questi l'accordo Sviluppo e coesione tra governo e regione, che porterà nel Lazio un miliardo e 220 milioni, di cui 440 milioni nella provincia di Viterbo, e il finanziamento di 10 milioni di euro per il Giubileo 2025 che sarà un'altra opportunità incredibile per aumentare l'incoming e migliorare l'offerta.

32 milioni sono infatti i Pellegrini che si prevede passeranno sotto la Porta Santa.

Definire la creazione di itinerari specifici che possano attrarre i pellegrini, collegando anche l'offerta Outdoor , della sentieristica, mettere a sistema e promuovere gli eventi religiosi come la Processione di Pasqua o l'infiorata, coordinare con la Diocesi un programma di attività culturali che possa essere attrattivo per chi sceglierà di visitare Roma ma di vivere e scoprire il territorio.

Bisogna dunque fare un passo in avanti in termini di pianificazione e programmazione a lungo termine perché questo modo di lavorare sempre in urgenza, distante da una visione globale, blocca non solo gli investimenti ma anche tutta la crescita di una filiera che invece oggi punta ad essere la base dell'economia di questo territorio.

In questi mesi stando fuori dall'amministrazione ho potuto toccare con mano varie problematiche derivanti proprio dalla poca pianificazione, soprattutto in termini di eventi, lavori pubblici, promozione turistica, non per ultima la brutta vicenda di questi giorni del taglio dei pini a Tarquinia Lido, che oltre ad ampliare una ferita già aperta con i cittadini anche per la poca condivisione nei metodi scelti, va a ledere l'immagine di una città turistica che si appresta ad accogliere l'imminente stagione primaverile ed estiva.

Avviare dei tavoli di confronto specifici, condividere gli obiettivi con le associazioni di categoria, le reti di impresa presenti, le aziende, potrebbe sicuramente aiutare a capire come affrontare questi importanti appuntamenti.

Perché è proprio dalla pianificazione e definizione degli obiettivi che si capisce dove si vuole arrivare e Tarquinia deve essere una città pronta a cogliere queste opportunità, uniche anche per la nostra città.

Categorie: RSS Tuscia

Deposito scorie: è il giorno della mobilitazione

Dom, 25/02/2024 - 09:47
2024-02-25

VITERBO - La Tuscia compatta oggi manifesta contro il deposito di scorie nucleari. E' arrivato, infatti, il giorno della grande mobilitazione: una marcia, promossa dal  Biodistretto della Via Amerina e Forre che, partendo dai quattro comuni di Corchiano, Gallese, Vasanello e Vignanello e si concluderà nella tenuta Pratesi. 

Nel corso di questi giorni l'iniziativa ha visto allargarsi la platea delle adesioni. Da parte delle amministrazioni comunali il fronte è compatto: marceranno tutti i 60 Comuni della Tuscia, la Provincia, la diocesi di Civita Castellana, 5 biodistretti e 200 associazioni. Tra loro anche l'Arci e Acli Terra Lazio.

Tutti in strada per esprimere la propria contrarietà all'individuazione di ben 21 comuni della provincia di Viterbo come aree idonee ad ospitare il sito nazionale per il conferimento di scorie nucleari.

Il programma prevede la partenza alle 9 da Gallese (piazza Castello), alle 9,30 da Vignanello (piazza Cesare Battisti), alle 10 da Corchiano (piazza del Comune, da cui muoverà il cordone principale) e alle 10,30 da Vasanello (località Santa Bruna). Alle 12 è previsto il raggiungimento del punto intermedio collocato alla stazione ferroviaria di Corchiano. L'arrivo è al monumento naturale Pian Sant'Angelo presso l'azienda agricola della famiglia di Fulco Pratesi.

Corchiano, Gallese, Vasanello e Vignanello e si concluderà nella tenuta Pratesi, parteciperà anche l’Arci Viterbo.  Gallese, Vasanello e Vignanello e si concluderà nella tenuta Pratesi, parteciperà anche l’Arci Viterbo. 
Categorie: RSS Tuscia