Aggregatore di feed

FdI: “Nonostante le parole nei fatti per la sinistra le donne sono solo cipria e rossetto”

News da Ontuscia.it - Gio, 11/08/2022 - 10:20

“Quello che ieri ha affermato Enrico Letta su Giorgia Meloni, sull’incipriarsi, – affermano Martina Minchella e Antonella Rocchetti per Fratelli d’Italia – dà la misura di come le donne vengono considerate dai leader di sinistra: relegate ai margini dell’attività, buone per le consulte, figure da candidare, ma mai realmente in corsa per la leadership e per i ruoli di rilievo.

Un ambiente, quello di sinistra, intriso di misoginia, che si assolve costantemente grazie a quella finta superiorità formalmente palesata sui temi di genere, mai concretamente realizzata nei fatti.

Continua la lettura di "FdI: “Nonostante le parole nei fatti per la sinistra le donne sono solo cipria e rossetto”" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Tarquinia Summer HOLI, un successo oltre le aspettative

News da Ontuscia.it - Gio, 11/08/2022 - 10:18

Dalle ore sedici di domenica 7 Agosto fino alle quattro del mattino, a Tarquinia Lido, si è svolto il “Festival Summer HOLI” promosso dalla Sottosuono Eventgroup.

Un evento tra musica e colori svoltosi con la partecipazione di migliaia di ragazzi e adulti, davanti ad un mega palcoscenico paragonabile a quello dei più grandi cantautori italiani.

Un successo da ritenersi tra i maggiori dell’intero litorale laziale, ad oggi secondo solo al Jova Beach Party di Marina di Cerveteri.

Continua la lettura di "Tarquinia Summer HOLI, un successo oltre le aspettative" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Civita Castellana, affidamento strutture sportive. Buon lavoro alle società

News da Ontuscia.it - Gio, 11/08/2022 - 09:59

“Inizia oggi una nuova stagione per lo sport civitonico: con grande soddisfazione posso finalmente comunicare che in data odierna sono stati affidati gli impianti sportivi comunali per la gestione dei quali erano state bandite procedure ad evidenza pubblica con scadenza lo scorso 2 agosto 2022”.

Lo annuncia l’assessore allo Sport, Giovanna Fortuna.

Dopo l’apertura delle buste e la verifica della legittimità di requisiti e domande, questo è il risultato degli affidamenti: la palestra comunale “Pino Smargiassi” sarà gestita dalla società SSD Volley Civita Castellana; il campo da calcio “Casciani Baccanari” dall’ASD Junior Football Club Civita Castellana e il campo “A.

Continua la lettura di "Civita Castellana, affidamento strutture sportive. Buon lavoro alle società" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Il “Balletto sotto le stelle” conclude la terza edizione di BolsenArte Music Festival

News da Ontuscia.it - Gio, 11/08/2022 - 09:56

 Il “Balletto sotto le stelle” concluderà la terza edizione di BolsenArte Music Festival. Lo spettacolo di danza classica in tre atti si svolgerà sabato 13 agosto, alle 21,30, nella suggestiva cornice di piazza Santa Cristina. Otto ballerini professionisti della Compagnia “ALMATANZ” e della Compagnia Nazionale “Raffaele Paganini” danzeranno sulle musiche eseguite dalla prestigiosa Orchestra Sinfonica Europa Musica di Roma diretta dal maestro Francesco Traversi, per le coreografie di Luigi Martelletta, ballerino di fama internazionale collega di Nurejev e Vassiliev, primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, coreografo per la RAI e adesso per la stessa Compagnia Nazionale “Raffaele Paganini”.

Continua la lettura di "Il “Balletto sotto le stelle” conclude la terza edizione di BolsenArte Music Festival" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Il “camminatore” Alessandro Bellière a Bolsena

News da Ontuscia.it - Gio, 11/08/2022 - 09:55

Alessandro Bellière, il “camminatore” di 89 anni che gira l’Italia a piedi, ha fatto tappa il 10 agosto a Bolsena, accompagnato dai paracadutisti della sezione Anpdi Viterbo. A riceverlo e a fare gli onori di casa per il Comune è stato l’assessore al bilancio Riccardo Adami. Il soggiorno in città è stato curato dall’assessore all’accoglienza Roberto Basili. “Un piacere e un onore conoscere Bellière – dichiara l’assessore al bilancio Adami –. A nome del Comune, esprimo tutta l’ammirazione per una persona veramente speciale, dalle cui parole è emerso il grande entusiasmo per quello che fa e per questo viaggio che unisce le tantissime bellezze storiche e naturalistiche della nostra Penisola e i valori educativi dello sport”.

Continua la lettura di "Il “camminatore” Alessandro Bellière a Bolsena" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

I volontari puliscono la fontana dai rifiuti, ma gli incivili tornano all'attacco

News da viterbonews24.it - Gio, 11/08/2022 - 06:57
2022-08-11

VITERBO - Non c’è pace per la fontana di piazza Porsenna a Santa Barbara, da cui non sgorga più acqua e il cui unico scopo sembra ormai quello di essere utilizzata come discarica dagli incivili.

Nelle settimane scorse i volontari di Viterbo Clean up, raccogliendo in maniera spontanea l'sos lanciato da altri volontari, quelli dell'Emporio solidale, erano intervenuti per ripulire le sue vasche ricolme di rifiuti di ogni genere: bottiglie di vetro e plastica, lattine, pacchetti di sigarette vuoti e quant'altro. 

Ebbene, non è passato tanto tempo che nella fontana sono iniziati ad apparire nuovamente immondizia di ogni genere e resti di bivacchi.

La situazione di abbandono in cui versa da anni la struttura era stata segnalata dai volontari dell’emporio solidale a Viterbonews24. Loro infatti la vedono ogni giorno. Si trova ubicata proprio davanti alla sede del minimarket della solidarietà. In passato gli stessi volontari avevano chiesto all’amministrazione comunale di poterla ''adottare'', promettendo che ne avrebbero avuto cura, insieme agli altri residenti del quartiere. Ma da palazzo dei Priori non è mai arrivata una risposta definitiva. Un appello rilanciato anche ai candidati sindaci durante l'ultima campagna elettorale.

Lo stato di salute della fontana non è sicuramente buono. Da essa non sgorga più acqua, a causa, pare di un problema alla centralina elettrica. In compenso si accumula al suo interno l'acqua piovana, che non defluisce. Per cui si formano ristagni maleodoranti e sicuramente pochi igienici. La parte esterna è inoltre ricoperta da scritte spray.

Se non può tornare ad essere una fontana, allora trasformiamola in una grande fioriera: questa l'idea dei volontari dell'emporio. La nuova amministrazione comunale che a Santa Barbara ha dedicato anche un assessorato e che della valorizzazione delle fontane cittadine (tutte, non solo quelle del centro storico) ha fatto uno dei propri cavalli di battaglia, li ascolterà?

Categorie: RSS Tuscia

Omicidio Bramucci: l'esecuzione compiuta da un ''professionista''

News da viterbonews24.it - Gio, 11/08/2022 - 06:57
2022-08-11

VITERBO - Bisognerà attendere un paio di mesi per avere le risposte ufficiali dall'autopsia sul corpo di Salvatore Bramucci, ucciso domenica nelle campagne di Soriano nel Cimino. L'efferatezza del delitto, che troverebbe riscontro anche dall'autopsia, confermerebbe l'ipotesi che si sia trattato di un omicidio eseguito da un 'professionista'. Secondo indiscrezioni, infatti, uno o due colpi di pistola sarebbero stati sparati a bruciapelo. Un dettaglio che avvalora l'ipotesi che si è trattato di un'esecuzione. 

Gli investigatori che stanno lavorando nel più stretto riserbo, stanno scavando nella vita della vittima, nei suoi affari più recenti ma anche nel passato, cercando di dare un nome e un volto all'assassino. Non è escluso che il 58enne, pregiudicato, che stava finendo di scontare una pena agli arresti domiciliari, abbia tradito la fiducia di qualcuno che quindi si sia vendicato compiendo esso stesso il delitto o commissionandolo. Sta di fatto che l'omicidio sembra essere stato eseguito da un killer professionista.

Sul luogo del delitto è stato isolato il segno di uno pneumatico di una moto o di uno scooter. Bloccata l'auto di Bramucci, l'assassino avrebbe sparato frontalmente mandando in frantumi il parabrezza. Un proiettile avrebbe raggiunto l'uomo alla spalla e gli altri al volto. Un colpo - come detto - sarebbe stato sparato quando a bruciapelo per assicurarsi, forse, che l'uomo fosse morto. 

Una modalità, questa, che lascia ipotizzare la mano della criminalità organizzata. Dagli esiti dell'autopsia ci si attendono risposte anche sull'arma del delitto: non è stata ritrovata, infatti né l'arma, né i bossoli.

Categorie: RSS Tuscia

''Bagnaccio, vanno rimossi gli abusi''

News da viterbonews24.it - Gio, 11/08/2022 - 06:57
2022-08-11

VITERBO - ''Ad oggi non c'è il verbale di rimozione degli abusi. Il ripristino della legalità è ovvia condizione preliminare per agire in qualsiasi modo''. Lo ha detto la sindaca Frontini intervenendo in consiglio comunale sulla chiusura del Bagnaccio. Sindaca che lunedì ha incontrato anche i dipendenti di quell'area termale.

Prima di lei l'assessore al termalismo, Stefano Floris, rispondendo a un'interrogazione del consigliere Pd, Alvaro Ricci, aveva spiegato che il pozzo è stato chiuso essendo stata revocata la subconcessione e che la sentenza del Tar che respinge il ricorso dei privati non lascia molto spazio ai gestori.

''Ripartiamo quindi da zero - ha detto l'assessore Floris - tiriamo la linea e facciamo un nuovo bando per una nuova sub concessione. Abbiamo già individuato le linee guida per fare il bando e restituire prima possibile questo luogo ai viterbesi''.

Alvaro Ricci, dal canto suo, ha annunciato la richiesta di un consiglio straordinario sul Bagnaccio a settembre che si estenda anche a una valutazione sul sistema termale nel suo complesso. La consigliera di Fratelli d'Italia, Antonella Sberna, si è unita alla richiesta.

Categorie: RSS Tuscia

Simona Sassara e Maurizio Selli in corsa per le Parlamentarie

News da viterbonews24.it - Gio, 11/08/2022 - 06:57
2022-08-11


CIVITA CASTELLANA - Simona Sassara e Maurizio Selli, esponenti del Movimento 5 stelle locale, hanno presentato le rispettive candidature alle parlamentarie del M5S, in vista delle elezioni politiche del 25 settembre.
Entrambi concorreranno alla Camera dei deputati.
Il termine delle iscrizioni sulla piattaforma (autocandidatura) era fissato per lunedì 8 agosto, mentre le votazioni dovrebbero svolgersi, con molta probabilità, il prossimo 16 agosto.  

Maurizio Selli, ex consigliere comunale sotto l'amministrazione Angelelli e Caprioli, al suo terzo mandato ha lasciato campo all'attuale capogruppo Valerio Biondi e motiva così la sua scesa in campo: 'Ho deciso di candidarmi per continuare il lavoro iniziato dal M5S. Sono un architetto con 35 anni di esperienza nella progettazione e pioniere  nel campo delle rinnovabili.
Per me, come per tutti gli attivisti, è fondamentale continuare la rivoluzione culturale, formale e l’approccio applicativo nella vita reale che hanno prodotto le norme  generate dal  M5S al governo.
Il M5S ha dato nuova vita al settore edile con il superbonus 110% , premiando le piccole aziende artigiane locali, sviluppando la vera rivoluzione energetica fatta dal risparmio prima che dalla produzione.
Il M5S ha gettato le basi per lo sviluppo delle Comunità Energetiche, vera rivoluzione che potrà garantire risparmio e razionalità nella gestione dell’energia.
Il M5S ha investito nel sociale con provvedimenti innovativi , quali il reddito e la pensione di cittadinanza, il decreto dignità, l’assegno unico familiare, la proposta del salario minimo, solo per citarne alcuni.
Sostenere e anche migliorare  le idee del M5S è una missione , per questo mi candido, con la certezza di non essere solo ma sostenuto da tutti gli attivisti che credono ancora nel M5S come promotore di nuove possibilità di vita e di socialità, nel rispetto dell’ambiente e soprattutto di tutti gli esseri viventi su questa terra'.

Anche Simona Sassara, alla sua seconda candidatura alla camera, dopo quella del 2019, è pronta a scendere in campo carica di entusiasmo e determinazione:'Ho fatto questa scelta per amore del mio territorio. Ritengo sia fondamentale portare la nostra presenza anche nelle sedi parlamentari, in modo far presenti problematiche e criticità, soprattutto perchè in questo momento non abbiamo rappresentanti diretti che possando dare voce al nostro territorio'. Simona, che fa parte del gruppo di Civita Castellana dal 2014, ha recentemente ottenuto un ottimo risultato alla candidatura al Consiglio Nazionale Territoriale, arrivando settima su 39 candidature nel Lazio dietro i big, con 210 preferenze.

A livello nazionale, si legge in una nota del Movimento, quasi duemila cittadini si sono candidati per concorrere alle prossime elezioni politiche: 1165 per la Camera, 708 per il Senato e 49 per la circoscrizione esteri

Categorie: RSS Tuscia

Come era la moda 4000 anni fa?

News da viterbonews24.it - Gio, 11/08/2022 - 06:57
2022-08-11

di Martina Pedica 

Fabrica di Roma - Quando pensiamo al termine “moda” generalmente tendiamo a focalizzarci sulle tendenze più in voga negli ultimi anni, ma in realtà la moda esiste e subisce evoluzioni sin dai tempi più antichi. In questo articolo vi parlerò di come usavano vestirsi popoli come gli egizi, i greci, gli etruschi e i romani.

Prima di tutto ricordiamo che gli egizi, popolo dal quale ci separano ben 4000 anni, nonostante non si caricassero di troppi vestiti sapevano produrre tessuti perfetti. Adoperavano come materie prime soprattutto cotone e lino; all’epoca della prima dinastia, circa tremila anni fa, l’unico indumento che indossavano era un piccolo grembiule o perizoma, unito ad una cintura. Un altro indumento utilizzatofu poi la camicia senza maniche, che veniva combinata in modi diversi con il grembiule e la cintura.

I re e i sacerdoti generalmente avevano sandali ai piedi, mentre gli altri abitanti dell’Egitto andavano in giro scalzi. Tuttavia, più tardi gli uomini poterono usarli in caso di necessità fuori casa. La camicia e il perizoma femminili erano più lunghi di quelli dell’uomo, inoltre le donne egiziane non ritenevano necessario coprire il seno. I copricapiinvece, erano generalmente riservati ai sovrani. Gli egiziani, inoltre, conoscevano la parrucca, originariamente destinata a proteggere la testa dal sole, e nelle grandi occasioni i faraoni si applicavano al mento una barba posticcia. Gli ornamenti preferiti erano i braccialetti sopra e sotto il gomito, e i cerchi sulle caviglie. Per molti popoli antichi come gli egizi, ma anche i babilonesi, gli assiri e i sumeri,gli ornamenti erano così importanti da dover accompagnare i defunti nell’estrema dimora. 

I greci, invece, nel vestirsisi può dire che applicavano gli stessi principi adottati nelle arti plastiche. Particolarmente importante infatti era il drappeggio, che rappresentava l’ornamento principale delle loro vesti. Il più antico costume greco era il rettangolo allungato di stoffa di lana, comune sia per gli uomini che per le donne. Relativamente presto, però, i greci adottarono la tunica detta chitone. Calzature comuni ai due sessi erano i sandali e poiché il clima mediterraneo richiedeva una protezione dai raggi solari, veniva inoltre usato, come accessorio, un cappello di paglia generalmente piatto e molto largo.

Nel VI secolo a.C. invece, gli etruschi, confinavano con le colonne greche dell’Italia meridionale; perciò, la cultura e l’arte greca esercitarono su di essi una notevole influenza. Gli uomini etruschi, come i greci, indossavano il chitone, che arrivava fino al ginocchio e poteva essere con o senza maniche. Quest’ultimi, inoltre, si servivano anche di mantelli. Le donne indossavano anche loro una lunga tunica corrispondente al chitone greco, spesso decorata con un bordo ricamato, mentre la scollatura veniva ornata con collane d’oro. Aipiedi gli etruschi, sia uomini che donne, indossavano un particolare stivalettomolto appuntito,di pelle rossa, rinomato in tutti i paesi mediterranei.

Per quanto riguarda i romani i principi dell’abbigliamento greco furono trasmessi a Roma dove, durante l’impero, era di moda indossare capi di abbigliamento uno sopra l’altro e cambiarsi frequentemente. L’abito nazionale dell’antica Roma era comunque la toga, che conferiva un aspetto solenne e si adattava al portamento e ai movimenti del cittadino, il qualepoteva portare, sotto la toga, una tunica. Nel tardo impero si portavano spesso fino a tre tuniche.I soldati indossavano la lacerna, un indumento adottato spesso anche dai poveri, che serviva nei giorni piovosi a coprire la toga. Le pettinature dei romani non divennero mai elaborate come quelle dei greci, che spesso portavano i capelli lunghi e ondulati artificialmente. La barba, invece, fu adottata diverse volte nel corso del secolo romano, considerata anche come il simbolo di chi era dedito allo studio o svolgeva un’attività intellettuale. 

Categorie: RSS Tuscia

Gli sbandieratori di Santa Rosa salpano alla volta della Sardegna

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 21:57
2022-08-10

VITERBO - Un'altra fantastica esperienza per gli sbandieratori di Santa Rosa da Viterbo è alle porte. Il gruppo infatti nella giornata di domani 11 agosto partirà con la nave alla volta della Sardegna per raggiungere la cittadina di Iglesias, in provincia del Sud Sardegna, nella quale in questo week-end si svolgerà la manifestazione del Corteo Storico Medievale, rientrante nella più ampia serie di eventi dell'estate Iglesiente.

Gli sbandieratori, i tamburini e le chiarine si esibiranno nelle serate del 12 e del 13 agosto, all'interno di una grande sfilata alla quale parteciperanno anche altri gruppi di sbandieratori, oltre al gruppo dei balestrieri della città di Iglesias.

Si tratterà dunque dell'ennesima esibizione di prestigio fuori dai confini regionali, che non sarà in ogni caso l'unica in questo caldo mese di agosto.

Domenica 21 infatti il gruppo sarà a Pontremoli, in provincia di Massa Carrara, per partecipare ad un'altra rilevante manifestazione insieme ad altri tre gruppi sbandieratori provenienti da tutta Italia, mentre sabato successivo 27 agosto, i ragazzi viterbesi porteranno alto il nome di Viterbo e di Santa Rosa in quel di Roccamonfina, cittadina medievale Campana.

Tutto ciò in attesa di tornare finalmente dopo tre anni a sfilare per le vie della città, in occasione del trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 settembre.

Categorie: RSS Tuscia

Serie A: la Roma di Mourinho può ambire al titolo?

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 18:57
2022-08-10

A pensarlo sono in tanti, a dirlo in pochi. Eppure, la Roma di José Mourinho si accinge a disputare una stagione da protagonista, in virtù di una campagna acquisiti pressoché perfetta e di una ritrovata sicurezza nei propri mezzi. Certo, gli equilibri nel calcio sono precari ed è facile attraversare un periodo di crisi in grado di mandare all'aria una stagione intera, ma le vittorie si ottengono grazie ai grandi giocatori e agli allenatori capaci. E a Roma ci sono entrambe le cose. Eccome se ci sono.

Una rosa completa, con una panchina profonda

Tra i mesi di luglio e agosto, sulla scia di quanto di buono aveva fatto al termine della passata stagione, la dirigenza giallorossa ha portato a termine diversi acquisti interessanti. Grazie all'asse portoghese Pinto-Mourinho, nella capitale sono arrivati giocatori che il tecnico ha contattato di persona e voluto fortemente. Wijnaldum è un centrocampista duttile e completo, forte negli inserimenti e abile nel recuperare palla; Matic è un mastino del centrocampo; Dybala ha i colpi del fuoriclasse e sa disegnare traiettorie impossibili.

Certo, è partito Veretout, che tanto aveva dato alla squadra durante le prime stagioni in giallorosso, ma che mai era riuscito ad entrare in piena sintonia con Mourinho. E poi, è arrivato anche Celik, terzino turco veloce e abile con la palla al piede, le cui recenti apparizioni lasciano intravedere tanta voglia e qualità. Senza dimenticare che Mourinho è un maestro nel gestire l'abbondanza e nel saper motivare i giocatori che subentrano dalla panchina. La tifoseria sta vivendo un inizio di stagione all'insegna dell'entusiasmo, così come i bookmakers, le cui quote e pronostici delle partite di Serie A vedono una Roma tra le prime della classe.

E a che punto sono le altre?

Se Juve, Inter e Milan hanno aggiunto ulteriori frecce al proprio arco, questo non è il caso del Napoli, che sembra quella più in difficoltà tra le squadre di testa. Una campagna acquisti non proprio esaltante, accompagnata da numerose polemiche lanciate da stampa e tifosi, hanno accompagnato la squadra per tutta l'estate. A fare da scudo all'ambiente ci hanno pensato prima Spalletti e poi De Laurentiis, entrambi sembrati distesi e concentrati sul progetto, quasi a voler nascondere la mancanza di serenità che si percepiva intorno. La Juventus ha aggiunto giocatori del calibro di Pogba, Di Maria e Bremer a una squadra già forte. A rovinare parzialmente la festa ci ha pensato l'infortunio occorso proprio a Paul Pogba, il quale ha dichiarato di voler disputare il Mondiale prima di sottoporsi a un eventuale intervento chirurgico. Una scelta, questa, che potrebbe complicare i piani bianconeri, il cui obiettivo era infoltire un centrocampo a corto di fosforo. Non si discute, invece, l'apporto che darà Angel Di Maria, trequartista dai piedi educatissimi, reclutato per sostituire l'uscente Dybala. Il progetto giovane del Milan continua a crescere con l'arrivo del belga De Ketelaere, attaccante di belle speranze che con le sue giocate ha saputo incantare la Jupiler League. Un altro belga è arrivato a rafforzare le fila dell'Inter. Lukaku è il centravanti che tanto è mancato lo scorso anno, soprattutto durante la seconda metà di stagione, quando Dzeko e Lautaro sono apparsi svuotati e svogliati. Con lui, è approdato alla corte di Inzaghi anche Mkhitaryan, georgiano ex Roma che sa bene come e quando innescare i propri compagni. Se la Roma ha migliorato la rosa tanto da ridurre il gap con le squadre di testa, l'Inter resta probabilmente la favorita.

Categorie: RSS Tuscia

I 4 migliori quartieri di Roma per studenti

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 18:57
2022-08-10

Roma continua ad attirare moltissimi studenti fuorisede, che di anno in anno si mettono alla ricerca di un appartamento da prendere in affitto. Riuscire a trovare la soluzione giusta però è tutt’altro che semplice, soprattutto se non si conosce la Capitale e non si ha la minima idea di quali siano le zone più adatte per i ragazzi. Vediamo allora insieme quali quartieri vale la pena prendere in considerazione se si cerca un appartamento in affitto per studenti, che sia dunque in una posizione comoda e non costi una follia.

#1 Trieste-Salario

Il quartiere Trieste-Salario è sicuramente comodissimo per gli studenti e in modo particolare per coloro che frequentano la Luiss o la Sapienza di Roma. Si trova ad una distanza piuttosto ridotta dal centro storico e si tratta di una zona tranquilla, ben servita e collegata con tutte le altre aree della Capitale. Vivere nel quartiere Trieste-Salario significa avere a portata di mano tutto ciò di cui si necessita: dalle librerie ai ristoranti, dai pub ai cinema, dai centri sportivi ai parchi. Questa però è anche una zona piuttosto costosa, che non tutti possono permettersi: gli affitti sono mediamente elevati dunque bisogna essere disposti a spendere di più per un appartamento nel quartiere Trieste-Salario.

#2 Centocelle

Un quartiere sicuramente più economico, che merita di essere preso in considerazione è Centocelle. Ci troviamo più distanti dal centro storico, ma non esageratamente: in una via di mezzo che molti studenti ritengono ottimale anche perché non dobbiamo dimenticare che il trasporto pubblico funziona piuttosto bene. Per chi è in cerca di un appartamento in affitto Centocelle ha parecchio da offrire ed i prezzi sono nella maggior parte dei casi decisamente convenienti. Questo è un quartiere popolare, ricco di locali, in cui si respira l’atmosfera tipica del paese piuttosto che della metropoli. Un’opzione che vale la pena prendere in considerazione, per spendere meno e vivere in una zona meno trafficata rispetto al centro.

#3 San Lorenzo

Un quartiere certamente perfetto per gli studenti è San Lorenzo: si trova infatti in una posizione strategica, tra la stazione Termini e l’università La Sapienza. Il contesto è decisamente gradevole, specialmente per i giovani che non solo possono raggiungere la facoltà in tutta comodità ma hanno anche a portata di mano bar, locali per l’aperitivo, pub e via dicendo. I fuori sede inoltre trovano questo quartiere molto comodo per via della sua vicinanza con la stazione ferroviaria: un dettaglio che effettivamente fa la differenza per molti. In quanto ai prezzi degli appartamenti in affitto, non sono proprio bassissimi ma di certo più abbordabili rispetto a quelli del quartiere Trieste-Salario.

#4 Garbatella

Il quartiere Garbatella non ha bisogno di grandissime presentazioni: è infatti uno di quelli storici della Capitale e la sua fama lo precede. Si tratta di un’opzione interessante per gli studenti perché è ben collegato sia con il centro che con l’università Roma Tre ed i prezzi degli appartamenti in affitto non sono per nulla eccessivi. A piacere molto della Garbatella è inoltre l’atmosfera, che è quella del paese e della comunità.

Categorie: RSS Tuscia

Gli Sbandieratori di Orte si confermano protagonisti in Europa

News da Ontuscia.it - Mer, 10/08/2022 - 16:08

Nei prossimi giorni, dal 12 al 15 agosto, gli Sbandieratori di Orte faranno parte delle delegazioni internazionali presenti a Sümeg in occasione del Secondo scambio internazionale di atleti del Progetto Erasmus+ Sport intitolato MAGICS – Medieval Activities Grow International Cooperation in Sport.

Il progetto MAGICS nasce dalla positiva esperienza di cooperazione internazionale e promozione degli sport e giochi tradizionali acquisita con il precedente Erasmus+ STEP ONE – Sport Traditions Educate Players Of New Europe, coordinato dal Comitato Territoriale UISP di Terni.

Continua la lettura di "Gli Sbandieratori di Orte si confermano protagonisti in Europa" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Gli sbandieratori di Santa Rosa salpano alla volta della Sardegna

News da Ontuscia.it - Mer, 10/08/2022 - 16:03

Un’altra fantastica esperienza per gli sbandieratori di Santa Rosa da Viterbo è alle porte. Il gruppo infatti nella giornata di domani 11 agosto partirà con la nave alla volta della Sardegna per raggiungere la cittadina di Iglesias, in provincia del Sud Sardegna, nella quale in questo week-end si svolgerà la manifestazione del Corteo Storico Medievale, rientrante nella più ampia serie di eventi dell’estate Iglesiente.
Gli sbandieratori, i tamburini e le chiarine si esibiranno nelle serate del 12 e del 13 agosto, all’interno di una grande sfilata alla quale parteciperanno anche altri gruppi di sbandieratori, oltre al gruppo dei balestrieri della città di Iglesias.

Continua la lettura di "Gli sbandieratori di Santa Rosa salpano alla volta della Sardegna" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Unitus, attivato il corso magistrale di Mechanical Engineering interamente in lingua inglese

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 15:57
2022-08-10



VITERBO - L'ingegneria dell'Università della Tuscia festeggia al meglio i 10 anni di vita e si apre agli studenti di tutto il mondo. Dal prossimo anno accademico il corso di laurea magistrale in 'Mechanical Engineering' sarà interamente erogato in lingua inglese.
A questa importante decisione ha fatto seguito la recente valutazione della ricerca dell'Agenzia nazionale ANVUR (VQR 2015-2019) secondo cui la ricerca dell'ingegneria industriale dell'Università della Tuscia ha una qualità superiore alla media del 13%, posizionandola al primo posto tra gli atenei pubblici italiani. Dal rapporto pubblicato a fine luglio si legge che delle 38 pubblicazioni sottomesse per la valutazione periodica richiesta per legge, ben 37 sono state valutate eccellenti, di queste 19 sono state inserite tra le 'estremamente rilevanti', con un punteggio finale di 33,9/38.
'Le numerose collaborazioni internazionali e gli eccellenti risultati occupazionali ci hanno convinto che la nostra offerta formativa potesse competere a livello internazionale e al momento i risultati ci stanno dando ragione considerato che oltre 100 ragazze e ragazzi provenienti da tutto il mondo hanno già sostenuto il colloquio per l'ammissione', commenta Stefano Rossi, presidente della Scuola di Ingegneria e Design.
Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in “Mechanical Engineering” occorre aver acquisito, durante i precedenti studi, almeno 36 crediti nelle materie di base ed altrettanti nelle materie caratterizzanti l’ingegneria industriale. Inoltre, lo studente, deve dimostrare una conoscenza almeno di livello B2 della lingua inglese.
Gli studenti del corso di laurea triennale in Ingegneria Industriale dell’Università della Tuscia (test di ingresso online il prossimo 9 settembre alle ore 9:30) sono già in possesso dei requisiti per l'ammissione e avranno la possibilità di accedere ad aule multimediali dove saranno installati dei sensori di ultima generazione per il monitoraggio della qualità dell’aria.
'L'offerta formativa del Dipartimento di Economia, Ingegneria, Società e Impresa diventa sempre più internazionale. Il corso di Mechanical Engineering rappresenta la terza tappa di questo processo dopo i corsi di laurea magistrale in Circular Economy eEconomics and Communication for Management and Innovation, attivati negli anni scorsi e già frequentati da centinaia di studentesse e studenti internazionali', ha affermato Tiziana Laureti, direttrice del Dipartimento.

Categorie: RSS Tuscia

Scuola, Durigon: grazie alla Lega in arrivo 153mln di euro nel Lazio. ...

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 15:57
2022-08-10



VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo -  '153 milioni di euro per il Lazio: questi i fondi assegnati dal ministero dell'Istruzione nell'ambito del Piano Scuola 4.0. Questo provvedimento è stato fortemente sostenuto dalla Lega e frutto dell'importante impegno del sottosegretario Sasso.

Il piano prevede la trasformazione di classi tradizionali in ambienti innovativi di apprendimento e la creazione di laboratori per le professioni del futuro, e ciascuna scuola potrà decidere in autonomia come utilizzare le risorse. I dirigenti scolastici, in collaborazione con l'animatore digitale e il team per l'innovazione, potranno costituire un gruppo di progettazione insieme a docenti e studenti per pianificare gli interventi. A disposizione di ogni istituto ci saranno strumenti di accompagnamento, come il Gruppo di supporto al PNRR, costituito al ministero dell'Istruzione e negli Uffici scolastici regionali, oltre che la Task force scuole, gestita in collaborazione con l'Agenzia per la coesione territoriale.

Nello specifico arriveranno risorse sia per la scuola primaria che per la scuola secondaria per un complessivo di 15.670.883 euro per la provincia di Frosinone; di 17.676.529 euro per la provincia di Latina; di 5.173.308 euro per la provincia di Rieti; di 106.082.392 euro per la provincia di Roma, e di 8.536.443 per la provincia di Viterbo.

Ancora una volta, mentre gli altri chiacchierano, la Lega lavora per i cittadini e per dare risposte concrete alle richieste che arrivano dai territori di tutta Italia, a partire dalla nostra regione. Un passo in più per una scuola rinnovata e innovativa, capace di tutelare i ragazzi, le famiglie e i docenti'.

 

Lo dichiara il deputato e coordinatore della Lega nella Regione Lazio, Claudio Durigon.

Categorie: RSS Tuscia

Giovanni Corona (FI) incontra il presidente della provincia Romoli

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 15:57
2022-08-10




MONTALTO DI CASTRO - Riceviamo e pubblichiamo - 'Questa mattina ho fatto visita al Presidente della Provincia Alessandro Romoli. Un incontro molto positivo, parlando dì politica e del futuro del territorio.

Approfitto per ringraziarlo dei fondi stanziati a febbraio 2022 con il 'DM fondo viabilita' Aree Interne per la Tuscia', che a seguito delle nostre richieste come Amministrazione ha visto la Provincia inserire nel piano di asfaltature alcuni tratti tra cui circa 2 km per la provinciale che porta alla stazione'


Giovanni Corona - Commissario di Forza Italia di Montalto di Castro

Categorie: RSS Tuscia

Noto locale notturno chiuso per 15 giorni

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 15:57
2022-08-10

VITERBO - A seguito di mirata attività svolta dalla Questura di Viterbo congiuntamente con l’Arma dei Carabinieri, che ha consentito di rilevare il reiterarsi di episodi allarmanti sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, il questore di Viterbo ha disposto la sospensione dell’attività di un noto locale notturno della provincia per un periodo di 15 giorni.

Proseguono senza sosta, con maggiore intensificazione nei fine settimana e nel periodo di Ferragosto, i servizi della Polizia di Stato finalizzati alla prevenzione dei reati e dei comportamenti illegali connessi alla movida, con particolare attenzione al centro storico del capoluogo, alle zone del litorale e dei laghi nonché alle località più frequentate da turisti e giovani.

Categorie: RSS Tuscia

Talete: intervento tecnico a Capranica

News da viterbonews24.it - Mer, 10/08/2022 - 15:57
2022-08-10

CAPRANICA - Talete S.p.A. comunica che il giorno 11.08.2022 si renderà necessario interrompere il flusso idrico per una manutenzione della condotta in via Alcide de Gasperi.

I lavori inizieranno alle ore 8 e termineranno, salvo imprevisti, alle 13.00.

Si potranno verificare abbassamenti di pressione e/o interruzione del flusso idrico anche alle utenze limitrofe.

Al ripristino del servizio idrico potrebbero verificarsi fenomeni di torbidità in rete.

Categorie: RSS Tuscia