Aggregatore di feed

''Deposito scorie, collaborare per sensibilizzare la cittadinanza''

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 15:25
2022-01-19

MONTALTO DI CASTRO: Il sindaco Sergio Caci ha inviato una lettera al Comitato Montalto Futura e alla Cooperativa Il Chiarone riguardo al deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. Nella missiva il primo cittadino ha chiesto la disponibilità a collaborare per un'ulteriore campagna di sensibilizzazione e informazione della cittadinanza.

Di seguito il testo della lettera.

''Gent.li Presidenti,

Vi scrivo al termine del Seminario Nazionale in cui sono state presentate tutte le osservazioni per scongiurare la malaugurata ipotesi di ospitare nella Tuscia un deposito di scorie radioattive e il Parco Tecnologico.

Come sapete, l'amministrazione comunale, sin dal giorno della pubblicazione della Cnapi, ha espresso la propria contrarietà rispetto alla mappa dei territori potenzialmente idonei scelti da Sogin per ottemperare alla disposizioni comunitarie di ospitare tutte le scorie nucleari del territorio nazionale in un unico sito.

Lo abbiamo fatto nel consiglio comunale del 16/01/2021, nel quale abbiamo approvato una mozione con la quale l'assemblea all'unanimità esprimeva la netta contrarietà alla ipotesi di installazione del deposito nel territorio comunale e nel consiglio comunale del 02/07/2021, nel quale abbiamo approvato le osservazioni redatte dai nostri tecnici.

Lo abbiamo fatto dando incarico a professionisti del settore e facendo rete con i comuni di Tuscania, Ischia di Castro e Tessennano, per redigere osservazioni puntuali da presentare entro la date richieste del 02/07/2021 e del 14/01/2022.

Lo abbiamo sottolineato partecipando al consiglio provinciale in data 18/01/2021

Lo abbiamo ribadito con il convegno che abbiamo promosso al teatro Lea Padovani in data 06/10/2021.

Lo abbiamo divulgato attraverso la pagina dedicata sul sito istituzionale dell'Ente.

Lo abbiamo sostenuto partecipando al Seminario Nazionale per l'approfondimento degli aspetti tecnici relativi al Deposito Nazionale e Parco Tecnologico, promosso da Sogin e svoltosi il 9/10/11 Novembre 2021.

Per questo, apprezzando il grande lavoro svolto dal comitato Montalto Futura e dalla Coop. Chiarone, con la presente Vi chiedo la disponibilità a collaborare per un'ulteriore campagna di sensibilizzazione e informazione della cittadinanza, anche mediante un convegno nel quale presentare congiuntamente le nostre e le Vostre osservazioni.

Ho sempre creduto che il territorio vada difeso da minacce e mancanza di programmazione. Sono fermamente convinto che la collaborazione tra enti e comitati cittadini sia un valore aggiunto che ci porterà, ancora una volta, a vincere la battaglia di salvaguardia dei territori di Montalto, Pescia e della Tuscia. Dobbiamo demolire i muri politici che qualcuno vorrebbe alzare e costruire insieme ponti per il futuro.

A presto, cordialmente''.

Categorie: RSS Tuscia

Crea il sito web online per il tuo business

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 15:25
2022-01-19

I fatti ormai lo dimostrano: è impossibile lavorare oggi senza creare un sito web, che ci piaccia o no! Tuttavia, ci sono delle buone notizie: quello che una volta era un'operazione complicata e spesso dispendiosa sta diventando sempre più facile ed economico, permettendo a tutti, anche le imprese più piccole e gli esercizi commerciali, così come i liberi professionisti, di usufruire del potere di internet.

Ma per farlo, è utile seguire nove piccole regole che ti aiuteranno a crearlo e organizzarlo nel modo migliore!

1. Determina la funzione del sito

I siti internet sono di tantissimi tipi, dai più semplici ai più complessi, ma dobbiamo chiederci sempre a cosa servano veramente. Cosa vogliamo che faccia il nostro sito? Può essere un sito vetrina, che spiega i tuoi servizi, o un e-commerce, che li vende. O ancora un blog, che ci permette di scrivere su un tema specifico, o anche una combinazione di tutto questo. Ma l'importante è deciderlo prima, ed esprimerlo chiaramente, così i tuoi visitatori non avranno dubbi a riguardo.

 

2. Decidi il nome del dominio

Il nome del dominio è una delle cose più importanti del sito, e non è così facile da scegliere, soprattutto perché molti nomi sono ormai già registrati! Cerca di sceglierlo corto ma ben comprensibile: per esempio, se sei un fioraio e ti chiami Aldo Rossi, un sito come aldorossifioraio.it sarebbe davvero perfetto per te! Ricordati che i suffissi, ovvero quelle particelle come .it, .com e così via, di recente sono stati ampliati con molti altri, come per esempio .shop oppure .online, che aumentano le tue possibilità di scelta.

 

3. Scegli un web hosting o un web builder

L'hosting è lo spazio web su cui i file che compongono il tuo sito sono conservati. Quindi, è come la casa a cui l'indirizzo (il tuo dominio) fa riferimento. La soluzione più economica è scegliere un servizio di hosting professionale esterno: il suo 'affitto' costa poche decine di Euro al mese. Ricordati però: ci sono servizi di web building che offrono sistema di gestione pagine e hosting inclusi nel canone mensile.

 

4. Crea le pagine del sito

A questo punto devi creare le pagine del sito inserendo le informazioni che ti interessa che i visitatori vedano. La cosa migliore è decidere prima una struttura del sito (il cosiddetto 'albero') con le pagine principali e le sottopagine a cui potrai accedere. Per farlo, puoi installare un CMs modulare, flessibile ma impegnativo, oppure sfruttare i web builder integrati, che sono pensati per essere molto facili da impiegare. L'importante è avere ben chiaro che risultato vuoi ottenere. E se ti sembra tutto troppo difficile, puoi sempre rivolgerti a uno specialista che crei il sito per te.

 

5. Scegli il sistema di pagamento che vuoi adottare

Se il tuo sito vende qualcosa online (e non è detto che sia così), devi inserire - o far inserire, se non ti senti sicuro - i sistemi di pagamento digitali all'interno del tuo sito. Quelli più comuni accettano le carte di credito, o altri strumenti di pagamento elettronico quale PayPal. Questo viene ottenuto inserendo dei collegamenti a certi 'payment processor' che poi gestiranno la transazione per conto tuo - trattenendosi una percentuale per il servizio.

 

6. Prima di pubblicare il sito, fai dei test

Una volta che il sito è completato, prima di lanciarlo ufficialmente la cosa migliore è di fare una serie approfondita di test per vedere se si 'legge' bene e quanto è veloce. Questo significa esaminarlo attraverso diversi browser come Chrome, Safari e Firefox, diversi sistemi operativi come Windows, MacOS e Linux, e diversi device quali PC, tablet e smartphone. E ricordati di collegare il programma di analytics così da tracciare nel modo migliore le performance del sito e degli utenti che si collegano.

 

7. Promuovi il tuo sito sui social media

Facebook, Twitter, LinkedIn, o Instagram sono i migliori social media che puoi usare per promuovere il tuo sito internet, e stabilire interazioni con i tuoi visitatori. Ogni volta che aggiungi dei contenuti al tuo sito internet, annuncialo sui diversi social media, così il tuo pubblico andrà a vedere che cosa hai fatto. Ovviamente, metti link dai social al sito e viceversa - e ricordati di rispondere ai commenti e alle domande che ti rivolgono.

 

8. Ricordati che il SEO è fondamentale

L'ottimizzazione dei contenuti che pubblichi è importante per scalare le classifiche di Google, così da arrivare al traguardo che tutti sognano: la prima pagina. Il campo del SEO - Search Engine Optimization - è complesso, ma porta dei grandi risultati di traffico in ingresso, quindi ti conviene investirci del tempo per esplorarlo e capirlo. Ma le cose da fare sono in realtà semplici: scegliere con cura le parole-chiave da utilizzare nei tuoi testi, pubblicare nuovi contenuti con regolarità, mettere dei link affidabili ad altri siti, e ottimizzare le immagini per renderlo veloce.

 

9. Fai manutenzione del sito

Il sito deve essere sempre mantenuto aggiornato, sia tecnicamente che per quello che riguarda i contenuti. Pubblicare notizie sulle novità di settore, così come offerte speciali in occasioni particolari, mostra ai visitatori che il sito è 'vivo' e li spinge a ritornare a consultarlo con regolarità. E questo, prima o poi, si trasforma in vendite.

Categorie: RSS Tuscia

In 5 in auto senza mascherine, tre di loro avevano anche hashish

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 15:25
2022-01-19

VITERBO - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo durante un servizio perlustrativo finalizzato al controllo del crimine diffuso, hanno notato una macchina guidata da un giovanissimo con a bordo 4 coetanei. Tutti venivano notati perché erano in 5 in macchina senza nessun dispositivo di protezione (mascherine) per il contrasto al Covid, i militari quindi li hanno fermati per sottoporli a controllo.

I giovanissimi occupanti hanno iniziato a manifestare un atteggiamento nervoso scollegato dal fatto che stavano per essere sanzionati dai carabinieri per il mancato rispetto delle normative di profilassi sanitaria, il che ha indotto i militari ad approfondire l’ ispezione sottoponendoli a perquisizione personale e veicolare.

Al termine della perquisizione 3 di loro sono stati trovati rispettivamente con 40 grammi, 20 grammi e 15 grammi di hashish, e quindi sono stati tutti condotti in caserma, e oltre alle sanzioni per le mascherine tre di loro sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Categorie: RSS Tuscia

Sicurezza sul lavoro: nel 2022 nuovi obblighi per le imprese

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 15:25
2022-01-19

VITERBO - Il Decreto fiscale 2022 rafforza la disciplina in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, modificando anche il Testo Unico del 2008. Le novità sono state messe sotto la lente d’ingrandimento da CNA Sostenibile, società del sistema CNA di Viterbo e Civitavecchia, per informare le imprese e affiancarle nell’adeguamento agli obblighi introdotti.

Cambiano la durata, i contenuti minimi e altri aspetti della formazione obbligatoria, come, per esempio, le modalità della verifica finale di apprendimento per i partecipanti ai corsi. Ma, per sapere come dovranno essere riorganizzate le attività formative, bisogna attendere l’accordo che dovrà essere trovato in sede di Conferenza Stato - Regioni entro il prossimo 30 giugno.

CNA Sostenibile richiama l’attenzione su due novità rilevanti che nell’immediato interessano le imprese: l’estensione dell’azione di vigilanza su tutte le attività economiche all’Ispettorato del Lavoro e le ulteriori responsabilità affidate al “preposto”, figura che, d’ora in poi, ciascuna azienda ha l’obbligo di nominare.

“I controlli dell’Ispettorato sull’applicazione delle norme riguardanti la sicurezza erano prima limitati ai cantieri edili. Il Decreto - spiegano gli esperti di CNA Sostenibile - prevede, invece, che le attività di vigilanza in tutti i settori siano promosse e coordinate, sul piano operativo, da Ispettorato del Lavoro e Asl. All’Ispettorato deve essere altresì comunicato preventivamente l’avvio dell’attività dei lavoratori autonomi occasionali; se la comunicazione è omessa o ritardata, viene applicata una sanzione amministrativa dai 500 ai 2.500 euro. L’obiettivo è contrastare forme di elusione nell’utilizzo di questa tipologia contrattuale”.

Nel 2022, le imprese sono chiamate ad aggiornare il ruolo del preposto, figura tenuta a “sovrintendere e vigilare sulla osservanza, da parte dei singoli lavoratori, dei loro obblighi di legge, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione” e a intervenire nel caso di comportamenti non corretti, fino a interrompere l’attività del lavoratore che si rifiutasse di seguire le indicazioni. Non solo. In presenza di condizioni di pericolo, il preposto deve bloccare l’intera attività lavorativa e informare datore di lavoro e dirigente.

Insomma, “c’è una chiara responsabilizzazione di questa che diventa una figura chiave nel garantire il rispetto delle misure di sicurezza sia in azienda che nell’esecuzione di lavori in appalto”, affermano a CNA Sostenibile, evidenziando l’introduzione dell’obbligo, a carico del datore di lavoro e del dirigente, di individuare il preposto. Nel caso di inosservanza di questa disposizione, si rischiano sanzioni pesantissime.

Il consiglio alle imprese: “Chiarire ogni dubbio. Verificare la ‘conformità’ alle norme in vigore per mettersi, se necessario, in regola e non correre rischi. La sicurezza sul lavoro è una priorità”.

Info: Area Sicurezza sul Lavoro di CNA Sostenibile (a Viterbo, in via dell’Industria snc - zona Poggino), telefono 0761.1768397. E-mail: sicurezza@cnasostenibile.it.

 

Categorie: RSS Tuscia

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 15:25
2022-01-19

VITERBO - ''In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo'' (Matteo 2, 2). È questo il tema scelto per la cinquantacinquesima Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, che si terrà dal 18 al 25 gennaio in Diocesi predisposta dall’Ufficio Diocesano per l’Ecumenismo.

Al centro delle varie iniziative in Diocesi, la celebrazione ecumenica diocesana, giovedì 20 gennaio alle ore 18 a Viterbo nella parrocchia dei Santi Valentino e Ilario (quartiere Villanova), che sarà presieduta dal vescovo di Viterbo monsignor Lino Fumagalli, con la presenza dell’Archbishop His Grace Ian Ernest (vescovo Anglicano), il pope Vasile Bobita (Parroco della chiesa Romena Ortodossa di Viterbo

Interverrà inoltre S.E. l’Ambasciatore Inglese presso la Santa Sede.

Alla preghiera parteciperanno i rappresentanti di tutte le confessioni cristiane che vivono e testimoniano la loro fede a Viterbo e nel nostro territorio: ortodossi, anglicani e naturalmente i cristiani cattolici.

Durante la Settimana saranno diversi le iniziative organizzate da parrocchie e comunità a tema ecumenico. In particolare segnaliamo a Cura di Vetralla venerdì 21 Gennaio alle ore 18.00 presso la Chiesa Parrocchiale ''S.Maria del Soccorso''.

 

Categorie: RSS Tuscia

Asl Viterbo: 802 casi accertati di positività al COVID-19

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 13:45

802 casi accertati di positività al COVID-19 sono stati comunicati, entro le ore 11, al Team operativo Coronavirus della Asl di Viterbo.

Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 235 a Viterbo, 49 a Vetralla, 45 a Montefiascone, 42 a Fabrica di Roma, 36 a Vitorchiano, 29 a Tuscania, 24 a Civita Castellana, 21 a Sutri, 19 a Montalto di Castro, 19 a Tarquinia, 17 a Orte, 16 a Corchiano, 16 a Soriano nel Cimino, 15 a Ronciglione, 14 a Valentano, 13 a Marta, 13 a Vignanello, 11 ad Acquapendente, 11 a Nepi, 10 a Caprarola, 10 a Grotte di Castro, 9 a Capranica, 8 a Blera, 8 a San Lorenzo Nuovo, 7 a Faleria, 7 a Oriolo Romano, 7 a Vasanello, 6 a Calcata, 6 a Ischia di Castro, 6 a Monterosi, 5 a Bassano in Teverina, 5 a Bassano Romano, 5 a Bomarzo, 5 a Canepina, 5 a Carbognano, 4 a Bolsena, 4 a Gallese, 4 a Graffignano, 4 a Monte Romano, 4 a Vallerano, 3 a Bagnoregio, 3 a Barbarano Romano, 3 a Castiglione in Teverina, 3 a Piansano, 3 a Villa San Giovanni in Tuscia, 2 a Castel Sant’Elia, 2 a Lubriano, 1 a Canino, 1 a Capodimonte, 1 a Celleno, 1 a Cellere, 1 a Civitella d’Agliano, 1 a Gradoli, 1 a Onano, 1 a Proceno, 1 a Vejano.

Continua la lettura di "Asl Viterbo: 802 casi accertati di positività al COVID-19" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, il sindaco Sergio Caci: “Collaborare per sensibilizzare e informare la cittadinanza”

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 13:38

Il sindaco Sergio Caci ha inviato una lettera al Comitato Montalto Futura e alla Cooperativa Il Chiarone riguardo al deposito nazionale dei rifiuti radioattivi. Nella missiva il primo cittadino ha chiesto la disponibilità a collaborare per un’ulteriore campagna di sensibilizzazione e informazione della cittadinanza.

Di seguito il testo della lettera.

 

Gent.li Presidenti,

Vi scrivo al termine del Seminario Nazionale in cui sono state presentate tutte le osservazioni per scongiurare la malaugurata ipotesi di ospitare nella Tuscia un deposito di scorie radioattive e il Parco Tecnologico.

Continua la lettura di "Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, il sindaco Sergio Caci: “Collaborare per sensibilizzare e informare la cittadinanza”" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Scuola di vela Mal di Mare, il sindaco Sergio Caci: “L’associazione deve continuare a svolgere la propria attività”

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 13:36

“L’attività della scuola di vela residenziale “Mal di Mare” deve continuare a svolgere la propria attività, poiché è una risorsa fondamentale sia per i ragazzi sia per il territorio”. Lo dichiara il sindaco Sergio Caci sulla notizia che il camping a Pescia Romana in cui ospita da 26 anni l’associazione vorrebbe interrompere il rapporto a partire dal 2023.

“Il Comune in futuro continuerà senz’altro a concedere il permesso per svolgere l’attività sul tratto demaniale – aggiunge il primo cittadino – ma serve una struttura che possa poter alloggiare i ragazzi, anche quelli che convivono con la disabilità, durante il periodo estivo.

Continua la lettura di "Scuola di vela Mal di Mare, il sindaco Sergio Caci: “L’associazione deve continuare a svolgere la propria attività”" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Viterbo: fermati 5 giovanissimi perché notati in auto senza mascherine, sono stati trovati con 75 grammi di hashish

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 13:10

Denunciati per detenzione ai di spaccio e sanzionati per non avere le mascherine

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo durante un servizio perlustrativo finalizzato al controllo del crimine diffuso, notavano una macchina guidata da un giovanissimo con a bordo 4 coetanei e tutti venivano notati perché erano in 5 in macchina senza nessun dispositivo di protezione (mascherine) per il contrasto al COVID.

Così i militari li hanno fermati per sottoporli a controllo.

Continua la lettura di "Viterbo: fermati 5 giovanissimi perché notati in auto senza mascherine, sono stati trovati con 75 grammi di hashish" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Usura, il maxi processo si conclude con 14 prescrizioni e un'assoluzione

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 12:25
2022-01-19

di Andrea Stefano Marini Balestra

Un processo penale diventa “maxi” quando in esso si fanno confluire diverse ipotesi di reato con diversi e molteplici imputati con relative diverse posizioni.

E’ stato appunto il processo che ieri si è chiuso in Tribunale a Viterbo dove ben 15 erano gli originali imputati per usura con le aggranti del reato associativo. A sentenza, però, ci è giunto uno solo e solo quello che aveva rinunciato alla prescrizione.

Infatti, gli altri avevano già goduto della prescrizione essendo i fatti loro contestati commessi prima del 2010, precisamente 2005/2006, quando scattò un blitz della Guardia di Finanza che agì in seguito ad una denuncia di un imprenditore che aveva narrato aver subito interessi enormi su somme che gli erano state prestate da persone residenti nel triangolo Canepina, Civitacastellana, Terni.

Tormentata fu sin principio la situazione giudiziaria, perché dopo gli arresti eseguiti per l’inchiesta della pm Paola Conti, il Tribunale del riesame, cui ricorsero tutti gli indagati, annullò il provvedimento restrittivo. In seguito, ci furono diverse riqualificazione per alcuni degli indagati per i reati loro personalmente contestati che appunto comportarono tempi lunghi.

Il processo approdò in Tribunale solo nel 2019 per un’inchiesta aperta in Procura nel 2013, quindi trascinatosi per quasi 3 anni di dibattimento senza esito perchè delle colpe della banda degli strozzini non si giunse mai ad una prova certa.

Alla precedente udienza in autunno scorso si erano liberati dalle accuse tutti gli imputati per intervenuta prescrizione essendo i fatti loro contestati “vecchi” di 13 anni, però uno di loro, Venturino Paparozzi, vi rinunciò professando la sua completa innocenza ed appunto nella mattinata di ieri il Tribunale gli ha dato ragione: assoluzione per non aver commesso il fatto.

Categorie: RSS Tuscia

Previsioni meteo per giovedì 20 gennaio

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 12:25
2022-01-19

VITERBO - Piogge attese nelle ore mattutine su tutto il territorio, fenomeni in esaurimento al pomeriggio; in serata le condizioni del tempo saranno stabili con nubi sparse. Temperature comprese tra +6°C e +8°C.

Lazio

Tempo generalmente instabile al mattino con piogge diffuse su tutto il Lazio, neve sui rilievi oltre i 1100-1200 metri di quota; migliora sulla costa al pomeriggio. Asciutto in serata su gran parte della regione, con maltempo persistente sul Pontino.

AL NORD

Al mattino nuvolosità compatta tra Romagna e Triveneto con pioviggini sparse; deboli nevicate sull'Appennino settentrionale oltre i 1000 metri, variabilità asciutta altrove. Al pomeriggio migliora con aperture a partire dai settori nord-occidentali ed Alpini. In serata tempo asciutto con cieli per lo più sereni; maggiori addensamenti lungo la Pianura Padana.

AL CENTRO

Al mattino piogge sparse su tutti i settori con neve in montagna in Appennino; variabilità asciutta sui settori adriatici. Al pomeriggio attese precipitazioni in transito su Marche e Abruzzo con ancora qualche nevicata in montagna. In serata nuvolosità irregolare su tutti i settori, con qualche pioggia tra Marche e basso Lazio. Peggiora nuovamente in nottata, con precipitazioni sulle regioni adriatiche e neve fin sui 700-1000 metri.

AL SUD E SULLE ISOLE

Al mattino qualche pioggia sulle coste di Campania e Calabria, asciutto altrove con cieli sereni o poco nuvolosi. Al pomeriggio non sono previste variazioni di rilievo, con precipitazioni anche sul Salento. In serata ancora piogge sui settori Tirrenici, variabilità asciutta altrove. Neve fino a 1000 metri nella notte in Molise.

Temperature minime stabili o in aumento; massime stazionarie o in lieve calo al centro-nord, in lieve rialzo al sud.

www.centrometeoitaliano.it

Categorie: RSS Tuscia

''Un sorriso in più per gli ospiti di Villa Rosa Viterbo''

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 12:25
2022-01-19

VITERBO - Si è appena concluso il periodo delle festività natalizie, iniziato a Villa Rosa l’8 dicembre, che ha rinnovato la pratica dell’ospitalità in tutta la comunità.

La gioia del ricevere la visita di Babbo Natale, accompagnato da un intero presepe vivente organizzato dalle Suore Ospedaliere di Villa Rosa, composto dalla Madonna, San Giuseppe, Angeli, Pastori e naturalmente con il Bambino Gesù hanno consegnato i doni a tutti gli ospiti della casa. La magia che ci hanno regalato ancora una volta i Re Magi in occasione dell’Epifania insieme alla Befana hanno completato le festività. Per queste occasioni, vestiti, dolci, calze, panettoncini … sono stati consegnati a tutti gli ospiti di Villa Rosa, oltre alla 'piacevole sensazione di ritorno alla normalità', per dirla secondo le loro parole.

Con l’arrivo delle festività natalizie sono trascorse così giornate magiche e serene all’interno della struttura, nell’attento rispetto delle misure di prevenzione e protezione sanitaria vigenti.

Addobbare il reparto, ritrovarsi alla messa di mezzanotte, ascoltare musica e vedere film, giocare a tombola proprio come una famiglia. Le attività hanno visto coinvolti gli ospiti assieme ai medici, psicologi, TRP, infermieri e OSS.

Con l’impegno di tutti si è dato vita a un lungo calendario di iniziative. Inoltre, grazie alla solidarietà e alla sensibilità di enti e ditte della città e della provincia è stato possibile far giungere ai pazienti servizi e pensieri a loro dedicati.

Il Natale a Villa Rosa è stato ancor più attenzione e presa in cura. L’organizzazione di questo tempo rappresenta, infatti, una grande opportunità per gli ospiti della struttura, che mette al centro il tema dei desideri espressi e ritrovati, promuovendo un processo di ascolto e di cura autentica della persona.

E dato che anche la vicinanza, nel percorso di salute, è di primaria importanza, i pazienti hanno potuto vivere momenti emozionanti con i propri famigliari, al riparo e al sicuro all’interno dell’ormai nota “Stanza degli abbracci” della quale la struttura si è dotata già dallo scorso anno.

Mai come in queste festività appena trascorse è stato importante far sentire un clima di fratellanza, affetto e calore dato l’anno appena trascorso davvero difficile, soprattutto per le persone più fragili della nostra comunità. Tutto questo è stato possibile anche grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere più piacevole questo tempo. Senza trascurare nessuno, vogliamo comunque ricordare e ringraziare in modo particolare: l’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Viterbo, Christmas Village Viterbo, Conad Via Garbini Viterbo, la Ditta Bevilacqua Giacomo & Figli di Viterbo, Farmacia Braguti di Montefiascone, Hygiene Tech s.r.l. Viterbo, Krka Farmaceutici, Negozio di abbigliamento Soldini Pierluigi di Vallerano, Ditta Rossi Benedetto.

Nella pratica dell’ospitalità non si è mai soli! Ancora buon Anno a tutti.

Categorie: RSS Tuscia

Lutto a Civita Castellana, si è spento Maurizio Testarelli

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 12:25
2022-01-19

CIVITA CASTELLANA - Si è spento all'età di 75 anni Maurizio Testarelli. A Civita Castellana  è stato medico di base e ha ricoperto vari ruoli nella scena politica del paese. I funerali sono stati fissati per giovedi, alle 10.30, nella Cattedrale di Civita.

Categorie: RSS Tuscia

Covid ed emergenza medici di famiglia, ''Situazione esplosiva a Montalto''

News da viterbonews24.it - Mer, 19/01/2022 - 12:25
2022-01-19

MONTALTO DI CASTRO - Riceviamo e pubblichiamo:

18 gennaio il Comune di Montalto di Castro informa che ci sono 266 cittadini positivi al covid.

In questa situazione già di per se difficile viene a cessare l'attività di uno dei medici di famiglia sul territorio. Il medico aveva a suo tempo avvisato la Asl dicendo che il 15 gennaio 2022 sarebbe stato il suo ultimo giorno di lavoro, dalla lettura degli atti in albo pretorio la comunicazione risale al 17 novembre 2022.

Così dal 16 gennaio 1500 cittadini devono trovarsi un nuovo medico.

E qui iniziano i problemi.

La Asl non mette subito un nuovo medico di famiglia a Montalto in sostituzione di quello cessato, per questo bisogna aspettare il primo di marzo.

Quindi per quaranta giorni i cittadini dovranno fare i salti mortali per farsi prescrivere ricette o certificati, rivolgendosi alla guardia medica, agli altri medici di famiglia di Montalto per altro giá pieni di assistiti oppure scegliere un medico di un comune vicino magari a Tarquinia o Tuscania.

Che ci vuole in fondo per una persona anziana prendere la macchina e farsi venti minuti di viaggio, magari al buio con la pioggia, per andare dal medico ? Senza considerare le numerose altre situazioni che si possono verificare.

É questa la risposta del servizio sanitario regionale a questa emergenza?

Il Sindaco e l'assessore comunale alla sanità Valentini avrebbero dovuto da tempo muoversi con l'Asl e iniziare ' il dialogo costruttivo' per risolvere il problema.

Lmitarsi a dichiarare che i cittadini non più assistiti possono scegliere medici in tutto il distretto sanitario é una cosa inaccettabile.

Perché in altri piccoli comuni del viterbese come il nostro che hanno avuto problemi simili un sostituto é stato trovato in tempi molto più rapidi.

A Montalto invece bisogna aspettare fino al primo di marzo per avere un nuovo medico di famiglia.

La domanda a cui l'amministrazione deve avere risposta é una sola : perché ? e deve spiegarlo bene ai suoi cittadini. Altro che limitarsi al 'dialogo costruttivo' con la Asl così come dichiarato dal Sindaco.

Ripeto é questa la risposta del servizio sanitario regionale a questa emergenza? Si risolvono così i problemi della gente?

Corniglia Francesco consigliere comunale Montalto di Castro

Categorie: RSS Tuscia

Al Cosmonauta Lisoni e Marchetti parleranno di corpi e luoghi del cinema di Pasolini

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 11:34

La scrittrice martana, Rosella Lisoni, insieme a Federica Marchetti sabato 22 alle ore 16,30 al Cosmonauta di Via dei Giardini, nel quartiere Pianoscarano, apriranno in anticipo il centenario della nascita di Pasolini.

Il 2022 sarà sicuramente l’anno pasoliniano e tante iniziative sono in via di preparazione a Roma e in altre città, Lisoni e Marchetti parleranno del cinema di Pasolini, da lui definito “lingua scritta della realtà”, un cinema le cui storie sono cucite sui corpi degli attori, del suo amore per l’arte figurativa e per la vita e soprattutto della sua “disperata vitalità”.

Continua la lettura di "Al Cosmonauta Lisoni e Marchetti parleranno di corpi e luoghi del cinema di Pasolini" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Al Paolo Savi la terza edizione di “Fare Impresa”

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 11:34

VITERBO – Domenica 23 gennaio 2022, presso l’Istituto “P. Savi” di Viterbo, si svolgerà la finale della terza edizione del concorso dal titolo “Fare Impresa”.
La competizione, rivolta agli studenti di terza media di Viterbo e provincia, negli anni ha valorizzato lo spirito imprenditoriale dei giovani, creando un circolo virtuoso tra ragazzi, istituzioni e imprese.

Nelle fasi eliminatorie, circa settanta squadre delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, con altrettante idee di impresa, si sono sfidate per assicurarsi la finale.

Continua la lettura di "Al Paolo Savi la terza edizione di “Fare Impresa”" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Meteo, previsioni per domani 20 gennaio

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 11:27

Viterbo
Piogge attese nelle ore mattutine su tutto il territorio, fenomeni in esaurimento al pomeriggio; in serata le condizioni del tempo saranno stabili con nubi sparse. Temperature comprese tra +6°C e +8°C.

Lazio

Tempo generalmente instabile al mattino con piogge diffuse su tutto il Lazio, neve sui rilievi oltre i 1100-1200 metri di quota; migliora sulla costa al pomeriggio. Asciutto in serata su gran parte della regione, con maltempo persistente sul Pontino.

Continua la lettura di "Meteo, previsioni per domani 20 gennaio" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Corniglia: Emergenza medici di base a Montalto

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 09:49

MONTALTO DI CASTRO – Il 18 gennaio il Comune di Montalto di Castro informa che ci sono 266 cittadini positivi al covid – dichiara in una nota il consigliere comunale di Montalto di Castro Francesco Corniglia.

In questa situazione già di per se difficile viene a cessare l’attività di uno dei medici di famiglia sul territorio. Il medico aveva a suo tempo avvisato la Asl dicendo che il 15 gennaio 2022 sarebbe stato il suo ultimo giorno di lavoro, dalla lettura degli atti in albo pretorio la comunicazione risale al 17 novembre 2022.

Continua la lettura di "Corniglia: Emergenza medici di base a Montalto" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Iscrizione al liceo TED a Montefiascone: l’ora della scelta. Presentazione in streaming della Dirigente Salvi

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 09:41

«Il treno delle iscrizioni alle superiori sta passando, e la scelta del “vagone” su cui salire si fa stringente con i tempi. La metafora è presto chiarita: ogni vagone è un indirizzo di studio e il treno del Dalla Chiesa può contare per l’anno scolastico 2022-2023 sull’attivazione dell’indirizzo “Liceo Quadriennale della Transizione Ecologica e Digitale” – liceo TED – che consentirà agli studenti che lo sceglieranno di potersi diplomare nel giugno 2026, all’età di 18 anni, insieme ai colleghi studenti di altri licei, che però di anni ne avranno 19.

Continua la lettura di "Iscrizione al liceo TED a Montefiascone: l’ora della scelta. Presentazione in streaming della Dirigente Salvi" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia

Rete degli Studenti Medi: Lotteremo per una città che offra a tutti gli stessi diritti

News da Ontuscia.it - Mer, 19/01/2022 - 09:28

VITERBO – Venerdì 14 gennaio, uno studente con disabilità è stato aggredito da due ragazzi più grandi nel centro di Viterbo. Dopo essere stato seguito, è stato fermato, aggredito e rapinato – dichiarano Teresa Pianella e Bianca Piergentili, Rete degli Studenti Medi di Viterbo.

La vittima, dichiara la madre, ha voluto subito proseguire denunciando l’accaduto presso il comando dei Carabinieri di Viterbo: un gesto di coraggio da non sottovalutare, possibile grazie solo all’educazione datagli dalla famiglia.

Continua la lettura di "Rete degli Studenti Medi: Lotteremo per una città che offra a tutti gli stessi diritti" su "OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia"

Categorie: RSS Tuscia