Aggregatore di feed

TARI, Amministrazione Acquapendente: “Nessun aumento o conguaglio, l’accertamento è per immobili non dichiarati”

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 13:54

L’amministrazione comunale di Acquapendente precisa che le lettere di accertamento pervenute nei giorni scorsi nelle cassette postali di molti cittadini, in cui si richiede il pagamento della tassa sui rifiuti (TARI), non riguardano né modifiche della tariffa (che spettano al consiglio comunale) né conguagli: si tratta di somme dovute per immobili fino ad ora non dichiarati ai fini del versamento della TARI stessa. Quello che hanno riportato alcuni articoli di giornale, pertanto, non corrisponde a realtà.

Continua la lettura di "TARI, Amministrazione Acquapendente: “Nessun aumento o conguaglio, l’accertamento è per immobili non dichiarati”" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Tarquinia piena di moto, Gagni: “Il Superbus è arrivato in città”

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 13:51

Un caldo sabato di Aprile con piazza Matteotti di Tarquinia letteralmente invasa di turisti in moto, con al seguito fotografi e giornalisti, che hanno colorato e reso allegra la mattinata. È stata forse l’espressione più evidente del lavoro portato avanti da Fabio Gagni e dal suo network già a partire da agosto scorso. Mesi e mesi di lavoro per il territorio che oggi, con l’evento Superbus, hanno trovato la loro espressione più ampia ed evidente.

Continua la lettura di "Tarquinia piena di moto, Gagni: “Il Superbus è arrivato in città”" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Il maresciallo capo Enrico Oliva è il nuovo comandante della Stazione Carabinieri di Valentano

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 13:44

Il 18 marzo u.s. il Maresciallo Capo Oliva Enrico, 36 anni, ha assunto il comando della Stazione Carabinieri di Valentano. Al termine del corso di formazione, nell’anno 2012, presso la Scuola Marescialli di Velletri e Firenze, ha conseguito la Laurea in “Operatore della Sicurezza Sociale” presso l’Università di Firenze. Assegnato da subito alla Stazione carabinieri, ha svolto il primo incarico ad Asciano (SI), poi a Colle di Val D’Elsa (SI) eCastel Del Piano (GR). Nel 2017 è giunto alla Stazione CC di Tuscania, in qualità di sottufficiale in sottordine, facendosi apprezzare per le competenze diversificate, lo spirito di sacrificio e la dedizione all’Istituzione.

Continua la lettura di "Il maresciallo capo Enrico Oliva è il nuovo comandante della Stazione Carabinieri di Valentano" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Carbognano, denunciato 51enne per truffe ad anziani

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 13:06

Nell’ambito del costante impegno prodotto dai carabinieri del comando Provinciale di Viterbo per contrastare il fenomeno diffuso delle truffe, in particolare quelle agli anziani, un altro presunto autore è stato identificato e denunciato.

Ad operare sono stati i Carabinieri della Stazione di Carbognano nei confronti di un uomo di 51 anni, con precedenti di polizia e residente in un paese della provincia di Viterbo, presunto autore di una truffa in danno di un’anziana donna di 80 anni di Carbognano. Stando a quanto finora emerso dalle indagini, l’uomo si era presentato a casa della vittima come tecnico comunale incaricato di verificare la regolarità della documentazione della caldaia a gas e sostenendo un mancato pagamento per la revisione periodica ha carpito la buona fede dell’anziana, facendosi consegnare 150€,assicurando che, entro poco tempo, sarebbe ritornato per consegnare la ricevuta.

Continua la lettura di "Carbognano, denunciato 51enne per truffe ad anziani" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Il Maresciallo capo Enrico Oliva è il nuovo comandante della stazione carabinieri di Valentano

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

VALENTANO - Il 18 marzo u.s. il Maresciallo Capo OLIVA Enrico, 36 anni, ha assunto il comando della Stazione Carabinieri di Valentano (VT). Al termine del corso di formazione, nell’anno 2012, presso la Scuola Marescialli di Velletri e Firenze, ha conseguito la Laurea in “Operatore della Sicurezza Sociale” presso l’Università di Firenze. Assegnato da subito alla Stazione carabinieri, ha svolto il primo incarico ad Asciano (SI), poi a Colle di Val D’Elsa (SI) e Castel Del Piano (GR). Nel 2017 è giunto alla Stazione CC di Tuscania, in qualità di sottufficiale in sottordine, facendosi apprezzare per le competenze diversificate, lo spirito di sacrificio e la dedizione all’Istituzione. Il Maresciallo Oliva ha coronato il sogno di entrare a far parte della Benemerita e di svolgere un servizio di prossimità al cittadino, seguendo le orme del papà Giuseppe, Luogotenente C.S. in quiescenza, che – per oltre 20 anni – è stato comandante della Stazione Carabinieri di Bolsena (VT).

Al Maresciallo Capo Oliva rivolgiamo i migliori auguri, certi che saprà ben svolgere la sua missione di Comandante di Stazione e non far mancare la vicinanza dell’Arma dei Carabinieri alla comunità di Valentano.

 

Categorie: RSS Tuscia

Carbognano, si presenta come tecnico della caldaia e truffa una 80enne

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

CARBOGNANO - Nell’ambito del costante impegno prodotto dai carabinieri del comando Provinciale di Viterbo per contrastare il fenomeno diffuso delle truffe, in particolare quelle agli anziani, un altro presunto autore è stato identificato e denunciato.

Ad operare sono stati i Carabinieri della Stazione di Carbognano nei confronti di un uomo di 51 anni, con precedenti di polizia e residente in un paese della provincia di Viterbo, presunto autore di una truffa in danno di un’anziana donna di 80 anni di Carbognano. Stando a quanto finora emerso dalle indagini, l’uomo si era presentato a casa della vittima come tecnico comunale incaricato di verificare la regolarità della documentazione della caldaia a gas e sostenendo un mancato pagamento per la revisione periodica ha carpito la buona fede dell’anziana, facendosi consegnare 150€, assicurando che, entro poco tempo, sarebbe ritornato per consegnare la ricevuta. La donna ha atteso invano e, dopo aver compreso di essere stata vittima di un raggiro, si è rivolta ai militari della locale Stazione che, dopo averla accolta in ufficio e tranquillizzata, hanno ricostruito i fatti elaborando anche un sommario identikit dell’uomo.

Raccolti altri elementi, sono risaliti all’identità del presunto truffatore che è stato deferito alla Procura della Repubblica di Viterbo: le indagini proseguono per individuare possibili complici.

L’attività di attività di contrasto e prevenzione al fenomeno delle truffe in danno di anziani, perone sole e fragili prosegue e i Carabinieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Viterbo rinnovano l’invito ad osservare sotto una luce diversa, e soprattutto con più attenzione, alcuni comportamenti all'apparenza 'normali' e 'ragionevoli' anche se magari un po' insoliti, per rendersi conto di come, in effetti, siano tutt'altro che credibili e spesso possono nascondere un tentativo di truffa. L’invito è sempre lo stesso: non pagare mai subito in denaro contante a sconosciuti, dal momento che non è più questa la modalità per saldare qualsivoglia pendenza con un ente pubblico.

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva

 

Categorie: RSS Tuscia

Fratelli d’Italia favorevole alla decisione della Provincia di opporsi ai pozzi geotermici ...

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

VITERBO - Accogliamo con favore la decisione del Presidente della Provincia, Alessandro Romoli, di opporsi alla realizzazione di pozzi geotermici esplorativi nel comune di Caprarola. La presa di posizione del Presidente Romoli si allinea al costante impegno del gruppo consigliare di FDI di Caprarola nel contrastare tali attività sin dall'inizio.

Ma non solo: si tratta di un’opinione condivisa anche dai consiglieri regionali Zelli e Sabatini.

La stessa linea è stata infatti ribadita in un incontro recentemente organizzato dal capogruppo Sabatini, con l'Assessore regionale all'Ambiente Elena Palazzo, su richiesta del Commissario della Riserva Naturale Lago di Vico, Alessandro Pontuale.

Durante l'incontro, è apparsa subito chiara la necessità di intraprendere iniziative per regolamentare tali interventi, assicurando massima attenzione alla tutela del territorio e del nostro prezioso patrimonio ambientale, naturalistico e agricolo.

Bene ha fatto quindi il Presidente Romoli a non autorizzare il progetto di realizzazione di pozzi esplorativi nel lago di Vico. Sulla tutela dell’ambiente e del territorio, troverà sempre l’appoggio di Fratelli d’Italia.

Nello Campana, Consigliere Provinciale Fratelli d’Italia

Categorie: RSS Tuscia

Civitavecchia-FC Viterbo

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

VITERBO - Con il vento della vittoria alle spalle, la FC Viterbo si prepara al big match con il Civitavecchia, in un confronto carico di aspettative. I recenti tre punti, conquistati contro il Valmontone, hanno infuso un nuovo spirito, alimentando l'ottimismo della squadra, mentre si avvicina il momento di scendere in campo al Tamagnini di Civitavecchia. Civitavecchia Calcio - FC Viterbo si gioca domenica 14 aprile, alle 15:00.

 

Nella serrata 31ª giornata del campionato Eccellenza Lazio (girone A), la Favl Cimini Viterbo si trova al 7° posto della classifica con 50 punti, frutto di 13 vittorie, 11 pareggi e 6 sconfitte.

 

La posta in palio è il 5º posto, occupato ora proprio dal Civitavecchia Calcio con 51 punti, uno solo di distacco dalla FC Viterbo. L'andata era finita con un pareggio: un gol dei neroazzurri di Vittorini al 59° e uno di Cisse per i gialloblù al 79°.

 

La vittoria di domenica scorsa può essere di aiuto per superare con più tranquillità queste ultime gare?

 

Le partite che ci danno un senso di esame sono questa e la prossima, poi è normale che quando arrivi alla fine i banchi di prova li superi facendo bene, come con il Valmontone. Questa di domenica è tutt'altra partita, ci vede impegnati su un campo più piccolo in cui l'attenzione, la compattezza di squadra e gli episodi faranno la differenza. Affrontiamo una squadra di spicco, composta da giocatori di grande calibro. Loro partiranno a mille, cercando di chiuderla subito, e hanno tutte le armi per farlo. Noi difenderemo la prestazione, come con il Valmontone, rischiando poco e costruendo tanto. Magari anche concretizzando qualcosa in più sotto rete, l'unica nota dolente della nostra squadra.

 

Mister, che squadra ci troveremo davanti domenica?

 

Il Civitavecchia ha interrotto la striscia vincente della capolista W3 Maccarese, e questo fatto parla da sé. Le motivazioni erano alte in quell'incontro, e lo saranno altrettanto domenica contro di noi, una partita di cartello a cui tengono tanto. C'è in palio una posizione gratificante per entrambe le società e faranno di tutto, metteranno in campo la formazione migliore e cercheranno di superare l'avversario, noi. Una vera lotta per il 5° posto. Quando parti con programmi importanti come i loro, occorre dare un senso alla stagione e poi, alla fine, ognuno farà i propri bilanci.

 

Pensi di mantenere la stessa formazione della partita precedente?

 

I ruoli fanno la differenza, ma ogni partita fa differenza. Quello che conta è la compattezza. Con il Valmontone affrontavamo un modulo chiuso, con il Civitavecchia un modulo aperto, le cose cambiano e potrebbe anche cambiare qualche interprete. Cambierà di certo qualche posizione in campo. Ogni partita richiede una squadra diversa.

Civitavecchia Calcio – FC Viterbo si gioca domenica 14 aprile alle 15:00, al Tamagnini di Civitavecchia. Arbitro: Daniele Carrone Tamburro – Tivoli / 1° assistente: Luca Balzano – Aprilia/ 2° assistente: Francesco Ferretti - Ciampino

 

FC Viterbo

Categorie: RSS Tuscia

Wiplanet baseball: dopo 17 anni torna il derby

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

MONTEFIASCONE - Ha il sapore dell’amarcord la prima del campionato di serie C che WiPlanet Montefiascone e Viterbo disputeranno domenica prossima, alle 15, sullo stadio G. Porroni di Montefiascone. L’ultima volta del derby, sempre sentitissimo dai due ambienti, è stata addirittura 17 anni fa, nel campionato di serie B del 2008, con 2 doppi incontri finiti entrambi con una vittoria ed una sconfitta per squadra.

I giallo-verdi schieravano l’epica formazione con i vari Pietro Carletti, Fanali, Capezzali, Rastrello e Zerbini. Oggi Pietro è il manager, coadiuvato da Luis Olmedo e Costantino Russo, ed avrà il piacere di avere a disposizione anche il figlio Matteo, che ha rinunciato alla conferma nella serie A del BBC Grosseto e giocherà a Montefiascone, rinforzando notevolmente la formazione giallo-verde. Ma forse Matteo non sarà l’unica sorpresa, visto il clima di amarcord della giornata.

Sarà quindi una squadra rivoluzionata quella che domenica affronterà la giovane formazione del Viterbo, rinforzata dai vari Bertollini, Servodio, Princi, ai quali lo scorso anno la società giallo-verde ha dato la possibilità di continuare l’attività.

Della rosa 2023 del WiPlanet Montefiascone sono rimasti in pochi: i sempre encomiabili Paride Pacchiarelli (purtroppo fermo ancora a lungo per infortunio), Andrea e Giuseppe Tabarrini, Matteo Pepponi e Gianluca Negro, mentre è appena rientrato, compatibilmente con gli impegni di lavoro, Roberto Marianello.

Con piacere la squadra ha accolto Renato Aprile, dai Brewers Roma, che può ricoprire il ruolo di terza base ed anche di ricevitore. Poi si sono aggiunti due venezuelani residenti in provincia che hanno chiesto di giocare da noi: Juan Carlos Pinto Oropeza e Leonardo José Jaime Castillo.

Ma la ciliegina sulla rosa l’ha messa il presidente Tabarrini con l’accordo con i Lions Nettuno.

I Nettunesi sono stati promossi lo scorso anno alla serie A, che affronteranno insieme all’Anzio. Alcuni bravi giovani, ottimi in serie B (ed ancor più in serie C) ma non ancora pronti per la serie A, verranno a giocare a Montefiascone. La trattativa ancora è in corso, ma certamente vestiranno i colori giallo-verdi i 17enni Matteo Calamari (lanciatore, 4 partite vinte e zero perse in serie B, con un percentuale di 3,63 punti in 22 inning lanciati) e Lorenzo Caselli (ricevitore, media battuta 261). Sono giovani tecnicamente preparati e appassionati di baseball: certamente daranno un grande contributo alla squadra.

Grande attesa e curiosità quindi per questo esordio casalingo, su un campo con uno splendido tappeto erboso che consentirà certamente una partita entusiasmante.

Il calendario della serie C vede un girone a 4 con Perugia e Brewers Roma, e un intergirone con Caserta, Salerno, Teramo e Chieti. Queste le partite del WiPlanet.

 

Categorie: RSS Tuscia

È morto Diego Polani, componente del direttivo della sezione Anpi di Nepi

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

NEPI - E' deceduto, martedì 9 aprile 2024, dopo breve e inattesa malattia, il dottor Diego Polani, iscritto e componente del Direttivo della sezione Anpi ' Emilio Sugoni' di Nepi.

La notizia della morte di Diego Polani ha lasciato di sorpresa e sgomenti tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

Abbiamo perso un amico sincero e prezioso, un compagno con il quale abbiamo condiviso tante iniziative e momenti di impegno sociale e civile per l'affermazione dei valori dell'antifascismo e della Costituzione.

Diego era una persona buona, gentile, sempre impegnata, anche professionalmente a ridurre, a contrastare dolore e infelicità tra gli esseri umani e pronta a battersi per la giustizia e la democrazia in ogni circostanza e in ogni dove.

Ci mancherà moltissimo e lo ricorderemo sempre con affetto, amicizia e stima.

Lo ricorderemo anche durante le celebrazioni del prossimo 25 aprile portandolo ad esempio di figura di umana e professionale a tutti i cittadini e ai più giovani.

Alla famiglia di Diego Polani tutta la nostra vicinanza ed affetto in questo momento così doloroso e difficile.

Sezione Anpi di Nepi 'Emilio Sugoni'

 

Categorie: RSS Tuscia

Riqualificazione pavimentazioni di Viterbo, si prosegue con le asfaltature

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 11:59
2024-04-13

VITERBO - Proseguono rapidamente gli interventi di riqualificazione delle pavimentazioni sul territorio comunale. Da ieri sera, in orario notturno (dalle ore 20 alle ore 6), si lavora su strada Teverina, nel tratto che va dallo svincolo per la circonvallazione fino a via F. Baracca, incluso l'incrocio a ridosso dei binari della ferrovia. A darne notizia è la sindaca Chiara Frontini che fornisce aggiornamenti anche sugli altri interventi in corso o recentemente ultimati. 'Sono terminati i lavori su strada Poggino, su via dell'Industria e su via dell'Agricoltura. Ultimata l'asfaltatura anche in via Santa Maria della Grotticella, via Aldo Moro e piazza Caduti Aviazione Esercito (rotatoria Ipercoop, nda). Anche i lavori sulla circonvallazione Almirante procedono spediti. Tutti interventi che rientrano nel programma di questa amministrazione e che riguardano il piano 'Buche Zero', conclude la sindaca Frontini.

'Procediamo spediti con nuovi interventi - spiega l'assessore ai lavori pubblici Stefano Floris -. In alcuni casi, come in quello della circonvallazione, i disagi, purtroppo, sono inevitabili. Chiediamo ai cittadini ancora un po' di pazienza. Per quanto riguarda la strada Teverina, si cercherà di evitare la chiusura al traffico veicolare, risolvendo laddove possibile con il semplice restringimento della carreggiata e la presenza di movieri'.

 

Categorie: RSS Tuscia

Tragedia a Vetralla, ragazza cade sui binari del treno

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 08:58
2024-04-13

VETRALLA - Tragedia a Vetralla. Intorno alle 7.30 di questa mattina, una ragazza alla stazione ferroviaria di Vetralla è caduta sui binari finendo con la mano sotto al treno che partendo le ha tranciato di netto la mano.

Immediato l'intervento dei soccorsi che hanno immediatamente portata la ragazza al Gemelli di Roma con l’eliambulanza. Ancora non si sanno le motivazioni del perché la ragazza sia finita sui binari.

 

Categorie: RSS Tuscia

Erosione costiera nel Lazio

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 08:58
2024-04-13

 

'Le coste del Lazio, e in particolare quelle della provincia di Viterbo, stanno subendo un preoccupante fenomeno di erosione che rischia di compromettere non solo l'ambiente, ma anche l'economia e il turismo di queste zone.' Lo dichiara il Commissario di Noi Moderati  della provincia di Viterbo Sergio Caci 'Le cause di questa situazione sono molteplici: l'innalzamento del livello del mare, l'aumento della frequenza e dell'intensità delle mareggiate, la cementificazione delle coste e la scomparsa delle dune. E' necessario intervenire con urgenza per contrastare questo fenomeno e salvaguardare il nostro patrimonio costiero.' Caci chiede alla Regione Lazio di mettere in campo un piano di interventi strutturali e non strutturali per la difesa delle coste. 'Tra gli interventi strutturali si possono prevedere la realizzazione di opere di ripascimento, la costruzione di barriere frangiflutti e la messa in opera di scogliere sommerse. Tra gli interventi non strutturali, invece, è importante promuovere una corretta gestione del territorio, contrastando l'abusivismo edilizio e tutelando le aree dunali.' 'Il Presidente della XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione - On. Nazzareno Neri, a giugno 2023 aveva riunito tutti i sindaci e le associazioni interessate al tema, 'una iniziativa che fu apprezzata da tutti i partecipanti - continua Caci - e che diede la possibilità alla Commissione stessa di raccogliere tutte le istanze dei presenti e sottoporle ai tecnici regionali.' 'Le coste rappresentano una risorsa preziosa per il nostro territorio - conclude Caci - e dobbiamo fare tutto il possibile per preservarle. Non possiamo permettere che l'erosione le cancelli per sempre.'

VITERBO - 'Le coste del Lazio, e in particolare quelle della provincia di Viterbo, stanno subendo un preoccupante fenomeno di erosione che rischia di compromettere non solo l'ambiente, ma anche l'economia e il turismo di queste zone.' Lo dichiara il Commissario di Noi Moderati  della provincia di Viterbo Sergio Caci.


'Le cause di questa situazione sono molteplici: l'innalzamento del livello del mare, l'aumento della frequenza e dell'intensità delle mareggiate, la cementificazione delle coste e la scomparsa delle dune. E' necessario intervenire con urgenza per contrastare questo fenomeno e salvaguardare il nostro patrimonio costiero.'


Caci chiede alla Regione Lazio di mettere in campo un piano di interventi strutturali e non strutturali per la difesa delle coste. 'Tra gli interventi strutturali si possono prevedere la realizzazione di opere di ripascimento, la costruzione di barriere frangiflutti e la messa in opera di scogliere sommerse. Tra gli interventi non strutturali, invece, è importante promuovere una corretta gestione del territorio, contrastando l'abusivismo edilizio e tutelando le aree dunali.'


'Il Presidente della XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione - On. Nazzareno Neri, a giugno 2023 aveva riunito tutti i sindaci e le associazioni interessate al tema, 'una iniziativa che fu apprezzata da tutti i partecipanti - continua Caci - e che diede la possibilità alla Commissione stessa di raccogliere tutte le istanze dei presenti e sottoporle ai tecnici regionali.''Le coste rappresentano una risorsa preziosa per il nostro territorio - conclude Caci - e dobbiamo fare tutto il possibile per preservarle. Non possiamo permettere che l'erosione le cancelli per sempre.'

 

Categorie: RSS Tuscia

WiPlanet Montefiascone: dopo 17 anni torna il derby

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 08:06

Domenica le squadre seniores di Montefiascone e Viterbo si scontrano nella prima di campionato

Ha il sapore dell’amarcord la prima del campionato di serie C che WiPlanet Montefiascone e Viterbo disputeranno domenica prossima, alle 15, sullo stadio G. Porroni di Montefiascone. L’ultima volta del derby, sempre sentitissimo dai due ambienti, è stata addirittura 17 anni fa, nel campionato di serie B del 2008, con 2 doppi incontri finiti entrambi con una vittoria ed una sconfitta per squadra.

Continua la lettura di "WiPlanet Montefiascone: dopo 17 anni torna il derby" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

A Montefiascone il convegno: “I Carabinieri e l’inizio della Resistenza al Nazifascismo”

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 08:04

Nello storico salone, Innocenzo Terzo, nella Rocca dei Papi di Montefiascone, il colonnello Massimiliano Sole, attuale comandante dell’ottavo Regimento Carabinieri “Lazio”, ha tenuto un’importante conferenza dibattito sul tema: I Carabinieri e l’inizio della Resistenza al Nazifascismo.

Alla conferenza, organizzata dal consigliere delegato alla Cultura, Renato Trapè, con il Patrocinio gratuito dell’Amministrazione. Tra il pubblico, oltre a diversi rappresentanti delle associazioni locali, erano presenti i ragazzi delle classi quarte e quinte del Liceo Scientifico del complesso scolastico Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Continua la lettura di "A Montefiascone il convegno: “I Carabinieri e l’inizio della Resistenza al Nazifascismo”" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Il Generale di Divisione Andrea Di Stasio cede il Comando dell’AVES al Generale di Divisione Salvatore Annigliato

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 07:50

Nell’Hangar n. 5 splendidamente arredato della caserma “Chelotti”, la cerimonia di avvicendamento al Comando dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) tra il Generale di Divisione Andrea Di Stasio ed il Generale di Divisione Salvatore Annigliato.

L’evento è stato presieduto dal Generale di Corpo d’Armata Salvatore Cuoci, Vice Comandante del Comando Forze Operative Terrestri dell’Esercito e Comandante dell’Area Operativa. Alla cerimonia hanno presenziato le massime autorità civili e militari della Tuscia e rappresentanti di Avis Sodalizio Facchini di Santa Rosa, delle Associazione Combattentistiche e d’Arma e dell’ANAE; non è mancata la presenza delle famiglie dei caduti per servizio della Specialità a cui il Generale ha voluto stringere un simbolico e affettuoso abbraccio.

Continua la lettura di "Il Generale di Divisione Andrea Di Stasio cede il Comando dell’AVES al Generale di Divisione Salvatore Annigliato" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

Nasce l’Associazione Culturale La Torre della Tuscia

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 07:38

Presso la sala conferenze del Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz su Piazza della Rocca in Viterbo la dott.ssa Rosella Lisoni ha presentato la nuova Associazione Culturale La Torre della Tuscia.

Oltre la dott.ssa Lisoni, erano presenti le dott.sse Anna Maria Fausto, Mirella Grandi, e il dott. Claudio Lattanzi e Pietro Benedetti.

Il fine primario dell’Associazione è quello della promozione e la diffusione della cultura nel territorio dell’Alto Lazio, con uno sguardo sulla vicina Orvieto, e coinvolgendo Tarquinia, città dalla quale è partita la civilizzazione dell’impero romano.

Continua la lettura di "Nasce l’Associazione Culturale La Torre della Tuscia" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

FIMBA – Non solo Basket in programma dal 12 al 14 aprile

News da Ontuscia.it - Sab, 13/04/2024 - 07:28

Presso la sala consiliare di Palazzo dei Priori, è stata  presentata l’iniziativa FIMBA – Non solo Basket in programma dal 12 al 14 aprile.

L’evento, che ha lo scopo di promuovere la pratica sportiva integrata con l’impegno sociale in ambiti particolari come quelli dell’inclusione, della parità di genere o del contrasto alla violenza domestica, è co-organizzato da FIMBA (associazione sportiva non a scopo di lucro che ha riunito i team Nazionali Over 50, 55, 60 e 70 in un unico gruppo) e Comune di Viterbo – assessorato allo Sport, con la collaborazione di Viterbo Stella Azzurra, ANTS Basket Viterbo e ANGSA Viterbo aps..

Continua la lettura di "FIMBA – Non solo Basket in programma dal 12 al 14 aprile" su "ONTUSCIA"

Categorie: RSS Tuscia

''Lavori sulla FL3, il piano di mezzi sostitutivi appare inadeguato''

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 02:56
2024-04-13

VITERBO - ''Nessun vero passo avanti dall'audizione del 9 aprile in Regione ma qualche dettaglio in più''. Così il Comitato pendolari della FL3 valutano l'incontro dei giorni scorsi. Un'audizione nella quale Rfi ha confermato che l'interruzione estiva per i lavori sulla tratta Viterbo-Cesano avverrà dal 10 luglio all'8 settembre.

Durante queste settimane, tra Cesano (inclusa) e Roma sarà garantito il servizio ferroviario con frequenze molto vicine alle attuali, evitando la consueta riduzione estiva dell'offerta.

Sulla tratta interrotta Trenitalia prevede 24 partenze bus ogni ora suddivise su una proposta di tre collegamenti: un primo collegamento lento tra Cesano e Viterbo con fermate in tutte le stazioni; un secondo collegamento locale tra Cesano e Bracciano con fermata ad Anguillara; un terzo collegamento veloce tra Cesano e Viterbo via Cassia con sola fermata a Vetralla.

Quest'ultima proposta è stata valutata poco utile sia dai sindaci che dalla responsabile Cotral del quadrante Cassia-Viterbo e verrà rivista o ripensata alla luce del confronto con Cotral e con le amministrazioni.

''Tuttavia al momento non c'è nulla di definito - è stato sottolineato dal Comitato pendolari - e si attendono da RFI gli orari delle corse treno che potranno circolare, senza i quali Trenitalia non può stilare il programma dei servizi sostitutivi''. 

Secondo il comitato dei pendolari ''il piano dei mezzi sostitutivi appare inadeguato per le fasce pendolari più forti e comunque lontano dall'essere definito e definitivo. L'attenzione all'utenza ancora una volta è minima ed è necessario rimanere vigili e attenti sulla questione''.

Categorie: RSS Tuscia

“Rimborsi Tim in arrivo: non si tratta di una truffa”

News da viterbonews24.it - Sab, 13/04/2024 - 02:56
2024-04-13

 

Viterbo- “Tim Spa sta inviando email con raccomandate elettroniche ai clienti che hanno cessato il servizio di linea fissa prima del 1° gennaio 2023 comunicando il diritto al rimborso dalle fatture emesse con ciclo di fatturazione a 28 giorni, a seguito della sentenza del Tribunale di Milano che ha condannato TIM per pratica commerciale scorretta”. A darne notizia é il Presidente di Confconsumatori di Viterbo, Antonio Nobili, che assicura di non trattarsi di una truffa. “Le email sono genuine e rappresentano un’opportunità per ottenere il rimborso a cui i cittadini hanno diritto”, afferma. Nobili, inoltre, spiega cosa fare nel caso in cui si ricevesse la email. ”Come prima cosa si deve scaricare la raccomandata elettronica, aprire l'e-mail e scaricare la raccomandata elettronica allegata”, informa. Dopodiché “all'interno della raccomandata troverai un codice univoco per richiedere il rimborso - spiega -, a quel punto sul sito TIM, nella sezione dedicata ai rimborsi, troverai un modulo da compilare online, nel quale si dovrà inserire il codice univoco ed i dati dell’intestatario dell’utenza cessata. Infine, l’ultimo passaggio, é inviare la richiesta e confermare il rimborso inviandola”. In ogni caso i cittadini che hanno bisogno di assistenza per richiedere il rimborso possono rivolgersi a Confconsumatori che può “fornire informazioni dettagliate sulla procedura di rimborso, aiutare a compilare il modulo online e preparare la richiesta di rimborso e tutelare i diritti personali in caso di dubbi o controversie con TIM”, conclude Nobili. Puoi contattare Confconsumatori Viterbo attraverso il numero telefonico 0761515843 o via e-mail a confconsumatori.viterbo@gmail.com.

Viterbo - “Tim Spa sta inviando email con raccomandate elettroniche ai clienti che hanno cessato il servizio di linea fissa prima del 1° gennaio 2023 comunicando il diritto al rimborso dalle fatture emesse con ciclo di fatturazione a 28 giorni, a seguito della sentenza del Tribunale di Milano che ha condannato TIM per pratica commerciale scorretta”.


A darne notizia é il Presidente di Confconsumatori di Viterbo, Antonio Nobili, che assicura di non trattarsi di una truffa. “Le email sono genuine e rappresentano un’opportunità per ottenere il rimborso a cui i cittadini hanno diritto”, afferma.


Nobili, inoltre, spiega cosa fare nel caso in cui si ricevesse la email. ”Come prima cosa si deve scaricare la raccomandata elettronica, aprire l'e-mail e scaricare la raccomandata elettronica allegata”, informa.


Dopodiché “all'interno della raccomandata troverai un codice univoco per richiedere il rimborso - spiega -, a quel punto sul sito TIM, nella sezione dedicata ai rimborsi, troverai un modulo da compilare online, nel quale si dovrà inserire il codice univoco ed i dati dell’intestatario dell’utenza cessata. Infine, l’ultimo passaggio, é inviare la richiesta e confermare il rimborso inviandola”.


In ogni caso i cittadini che hanno bisogno di assistenza per richiedere il rimborso possono rivolgersi a Confconsumatori che può “fornire informazioni dettagliate sulla procedura di rimborso, aiutare a compilare il modulo online e preparare la richiesta di rimborso e tutelare i diritti personali in caso di dubbi o controversie con TIM”, conclude Nobili.


Puoi contattare Confconsumatori Viterbo attraverso il numero telefonico 0761515843 o via e-mail a confconsumatori.viterbo@gmail.com.

Categorie: RSS Tuscia